AC Lissone

I colori bianco blu dell’AC Lissone sono nati nel 1975, ad opera di un gruppo di una cinquantina di appassionati che, incuranti della presenza della gloriosa Pro Lissone, decisero di fondare una nuova realtà calcistica.
Primo presidente del nuovo sodalizio fu il sig. Gianni Mariani, supportato da un consiglio composto da tredici elementi.
Primo campionato disputato fu quello di Terza Categoria nella stagione agonistica 1975/76, con la guida tecnica affidata a Florindo Cereda, coadiuvato da Luigi Cazzaniga, entrambi ex tigrotti.
Grazie all’interessamento dell’Amministrazione comunale, il primo campo utilizzato dall’AC Lissone fu quello della Pro Lissone, il famoso “Palestra” in Via Dante.
Il debutto casalingo avvenne il 21.10.1975 alla presenza del Sindaco Cerizzi, del pilota automobilistico Vittorio Brambilla e delle majorettes. Avversario di turno i verdi della Flores Varedo. L’AC vinse 1 a 0 con un rigore trasformato da Pozzoli. Quell’anno l’AC Lissone fallì la promozione per soli quattro punti. Miglior cannoniere del girone risultò essere il lissonese Cesana con 16 centri.
Un risultato molto incoraggiante in vista del successivo campionato che però si aprì con aspre polemiche tra AC Lissone e Pro Lissone sull’utilizzo del campo di Via Dante. Nel 1976 si registra anche il primo derby tra le due formazioni lissonesi; un’amichevole terminata con il risultato di 2 a 0 per i tigrotti con reti di Carnieletto ed un autorete di Arosio. Iniziava così la decennale lotta per la supremazia cittadina tra le due formazioni lissonesi.
La prima promozione l’AC Lissone l’ottenne nella stagione 1976/77, al suo secondo campionato disputato dalla nascita. L’approdo in Seconda Categoria per la stagione 1977/78 risultò problematico tanto che dopo tre giornate l’AC Lissone era ancora a zero punti. Giunse così l’avvicendamento in panchina con incarico affidato a Mario Sironi che riuscirà a mantenere la squadra in seconda categoria.
Inizia poi un lungo periodo di militanza in seconda categoria, con alti e bassi che contraddistinguono le stagioni lissonesi. Per registrare una nuova promozione dobbiamo fare un lungo salto sino alla stagione 1995/96 quando l’AC Lissone, dell’allora presidente Tiziano Sala, coglie la promozione in Prima Categoria. Mister della storica promozione era Mandelli.
Nel stagione 1996/97 inizia la “storica” presidenza di Paolo Mussi nella quale si devono annoverare due importanti promozioni : nella stagione 2005/06 e nella stagione 2010/11.
In entrambe le stagioni si raggiunse la Categoria Promozione. Nel 2005/06 al termine di una stagione di vertice culminata con la vittoria a Ceriano Laghetto contro il Groane, e caratterizzata dal cambio di allenatore al termine del girone di andata, con incarico affidato a mister Aprile, mentre nel campionato 2010/11 con una costante presenza al vertice della classifica unitamente al Cassina de Pecchi , squadra quest’ultima sconfitta nello spareggio promozione disputatosi il 10.05.2011 a Brugherio. Mister della promozione era Luigi Tuoto.
La stagione che sta per iniziare vede ai nastri di partenza un’ AC Lissone rinnovatissima negli uomini, stante le direttive federali, ma immutata nei propositi, per effettuare una stagione positiva e rispondente alle aspettative di tutti gli appartenenti al club lissonese.
Ulteriori informazioni
Comprimi
5,0
Totale: 1
5
4
3
2
1
Caricamento in corso...

Novità

Corretti bug minori
Ulteriori informazioni
Comprimi

Altre informazioni

Aggiornata
24 agosto 2018
Dimensioni
12M
Installazioni
100+
Versione corrente
9.0.0
È necessario Android
4.0.3 e versioni successive
Classificazione contenuti
Autorizzazioni
Offerta da
Alessandro Cicchetti
©2018 GoogleTermini di servizio del sitoPrivacySviluppatoriArtistiTutto su Google|Posizione: Stati UnitiLingua: Italiano
Acquistando questo articolo, esegui una transazione con Google Payments e accetti i relativi Termini di servizio e Informativa sulla privacy.