SponzApp

Contains Ads
Translate the description into English (United States) using Google Translate?Translate the description back to Italian (Italy)

Sponz Fest non è esattamente un festival, è un tentativo di avvicinare il mondo a quello che vorremmo fosse, in una terra dai grandi cieli mobili, che rinnova a ogni alba la Creazione. Da quel sottaterra da dove veniamo. E in cui finiremo.
Sponz Fest Sottaterra. Dal 19 al 25 agosto 2019 in Alta Irpinia.

Idea
Sottaterra, peste, pianto rituale hanno a che fare col ciclo della morte e della vita, tanto più in ambito di festa popolare che è da sempre rito di dissipazione e rigenerazione, e dunque di ri-creazione.
Sottaterra è la cura. Il luogo delle radici, del riparo, della fertilità sotterranea, “underground”. Della conservazione, della memoria, del sottosuolo.
La Peste è pestilenza morale, devastazione del senso di comunità, rottura dei legami sociali, caccia all’untore, capro espiatorio, speculazione sulla paura del contagio, ma anche come in Artaud, liberazione e azzeramento delle regole. Il pianto rituale è purificazione, portare a metro il lutto, mondare, ricomporre un ordine nella perdita.

Luoghi
Come nei momenti di pestilenza, il lazzaretto, il luogo di cura o di detenzione, sarà ubicato fuori dalle mura cittadine e dunque in contrada detta “Vallone Cupo” sulla collina di Gagliano, sede delle tre serate denominate Sponz Pest.
Le attività festive e salvifiche di Sponz Fest saranno nell’antico centro storico e nelle grotte del paese capofila Calitri, oltre che negli altri paesi coinvolti (Cairano, Lacedonia, Sant’Angelo dei Lombardi, Senerchia, Villamaina).
La performance collettiva “Trenodia” attraverserà in modo processionale e rituale i comuni che aderiscono al progetto.
Il progetto “Trenodia” è complementare a Sponz Fest e toccherà altre tre regioni. Partirà dalla Calabria: Caulonia, e poi Isola di Capo Rizzuto (Crotone) 18 agosto. Attraverserà i comuni d’alta Irpinia di Sponz Fest e proseguirà poi in Basilicata a Tricarico (27) per poi terminare a Matera 2019, il 29 agosto.
Info: www.trenodia.it

La Settimana
Per tutta la settimana sponziva, oltre ai singoli eventi e concerti indicati nel programma, un gruppo di artisti, studiosi, musicisti, cantatori e suonatori saranno il corpo vivo e ambulante del Fest, in una reale compartecipazione popolare. Le loro esibizioni saranno anche estemporanee, in campo, in grotta o in vicolo e spesso non annunciate.
Questo gruppo comprende, oltre ai pensatori della libera università per ripetenti, oltre agli attivisti da laboratori, oltre alle corporazioni dei volontari, un manipolo di musicisti a piede libero:

Dimitri Mistakidis (chitarra e voce), Manolis Papos (buzuki e voce): in loro è “Stin ipoga”, il rebetiko del sottosuolo.
Micah P. Hinson . The legendary and lonely cow boy .
la Bassa Banda Processionale di ottoni arrangiata e condotta da Daniele Sepe.
Flaco Leo Maldonado, esule cileno dagli anni 70, mitico fondatore del Florida di Modena, in versione mariachi solitario accompagnato occasionalmente da :
Mariachi tres rosas , formazione locale di finti mariachi in finta divisa che mischiano canzoni locali a finti classici di rancheras, guidati dal trombettista ispano- americano Sergio Palencia Osorio.
Banda della posta, il mitologico combo di musica locale da ballo.
E poi il progetto speciale “Guerra”: tra il Tex Mex e l’Ofanto, Asso Stefana e Peppino “Tottacreta” Galgano, il Flaco Yimenez dell’Ofantina.
Cicc’ Bennet, serenate a tenore che impediscono il sonno.
Victor Herrero, chitarra solitaria e canto iberico.
Peppe Leone, clerico vagantes al servizio del tamburello
Andrea Tartaglia, banditore libero.

Grazie a questa App potrete restare aggiornati in tempo reale sul programma, sui fuori-programma, sulle promozioni e su tutte le iniziative legate allo Sponz Fest.

Chi c’è stato, lo sa: lo Sponz Fest è una magia capace di coinvolgere e travolgere, un flusso di inesauribile energia che dagli stretti vicoli di Calitri si espande nella Valle dell’Ofanto per un’intera settimana.
Sponz Fest is not exactly a festival, it is an attempt to bring the world closer to what we would like it to be, in a land of great mobile skies, which renews Creation at every dawn. From that underground where we come from. And where we end up.
Sponz Fest Sottaterra. From 19 to 25 August 2019 in Alta Irpinia.
 
Idea
Under-ground, plague, ritual crying have to do with the cycle of death and life, especially in the context of a popular festival that has always been a ritual of dissipation and regeneration, and therefore of re-creation.
The cure is under the sun. The place of roots, shelter, underground fertility, "underground". Conservation, memory, subsoil.
The Plague is a moral pestilence, devastation of the sense of community, breaking of social ties, hunting for an adore, scapegoat, speculation on the fear of contagion, but also like in Artaud, liberation and zeroing of the rules. The ritual crying is purification, bringing mourning to the meter, cleansing, recomposing an order in the loss.
 
Places
As in times of plague, the hospital, the place of treatment or detention, will be located outside the city walls and therefore in the district called "Vallone Cupo" on the Gagliano hill, home of the three evenings called Sponz Pest.
The festive and saving activities of Sponz Fest will be in the ancient historical center and in the caves of the town leading Calitri, as well as in the other countries involved (Cairano, Lacedonia, Sant’Angelo dei Lombardi, Senerchia, Villamaina).
The collective performance "Trenodia" will pass through the towns participating in the project in a processional and ritual way.
The "Trenodia" project is complementary to Sponz Fest and will touch three other regions. It will start from Calabria: Caulonia, and then Isola di Capo Rizzuto (Crotone) 18 August. It will pass through the municipalities of high Irpinia of Sponz Fest and then continue to Basilicata to Tricarico (27) and then finish in Matera 2019, on 29 August.
Info: www.trenodia.it
 
The week
For the whole sponziva week, in addition to the individual events and concerts indicated in the program, a group of artists, scholars, musicians, singers and musicians will be the living and itinerant body of the Fest, in a real popular partnership. Their performances will also be impromptu, on the pitch, in the cave or in the alley and often not announced.
This group includes, in addition to the thinkers of the free university for repeaters, in addition to laboratories activists, in addition to the guilds of volunteers, a handful of musicians on the loose:
 
Dimitri Mistakidis (guitar and vocals), Manolis Papos (buzuki and vocals): in them is "Stin ipoga", the underground rebetiko.
Micah P. Hinson. The legendary and lonely cow boy.
the Low Processional Band of brasses arranged and conducted by Daniele Sepe.
Flaco Leo Maldonado, Chilean exile from the 70s, mythical founder of the Florida of Modena, in a solitary mariachi version accompanied occasionally by:
Mariachi tres rosas, local formation of fake mariachis in fake uniform that mix local songs with fake rancheras classics, led by the Spanish-American trumpeter Sergio Palencia Osorio.
Mail band, the mythological combo of local dance music.
And then the special project "Guerra": between Tex Mex and Ofanto, Asso Stefana and Peppino "Tottacreta" Galgano, the Flaco Yimenez of Ofantina.
Cicc ’Bennet, serenades with tenors that prevent sleep.
Victor Herrero, solitary guitar and Iberian singing.
Peppe Leone, clerico vagantes at the service of the tambourine
Andrea Tartaglia, free auctioneer.

Thanks to this App you can stay updated in real time on the program, on the programs, on promotions and on all initiatives related to the Sponz Fest.

Those who have been there know it: the Sponz Fest is a magic capable of involving and overwhelming, a flow of inexhaustible energy that expands from the narrow alleys of Calitri in the Valle dell'Ofanto for a whole week.
Read more
Collapse
4.7
22 total
5
4
3
2
1
Loading...

What's New

Versione "“SottaTerra'” " Sponz 2019
- Nuova grafica
- Nuove funzioni
- Versatile ed estremamente aggiornata!
- Notifiche
- Messaggeria istantanea utenti
- Playlist
Read more
Collapse

Additional Information

Updated
August 7, 2019
Size
18M
Installs
1,000+
Current Version
1.7
Requires Android
4.1 and up
Content Rating
Everyone
Interactive Elements
Users Interact
Permissions
Offered By
Sponziamoci
©2019 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.