Translate the description into English (United States) using Google Translate?Translate the description back to Italian (Italy)

Il Piano nazionale per la prevenzione degli effetti del caldo sulla salute è stato avviato dal Ministero della Salute nel 2005, attraverso specifici progetti del Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ccm), ed è coordinato dal Centro di competenza nazionale DPC presso il Dipartimento di Epidemiologia Lazio Asl Roma 1 - SSR Regione Lazio. Dal 2009, il Piano è incluso nelle Azioni Centrali dei Programmi e Progetti del CCM.
Attraverso la creazione di un sistema centralizzato di previsione e misure di prevenzione degli effetti del caldo sulla salute il progetto ha definito una rete di servizi e di attività per la sanità pubblica indirizzate agli operatori socio-sanitari coinvolti nella risposta a questo fattore di rischio.
Il Piano include i capoluoghi di regione e le città con oltre 250.000 abitanti, per un totale di 34 città Italiane.
Le principali componenti del piano sono: sistemi di allarme città-specifici in grado di prevedere il verificarsi di condizioni meteorologiche a rischio per la salute; linee guida nazionali per supportare le definizione di attività di prevenzione locali; identificazione dei sottogruppi di popolazione suscettibili; formazione del personale socio-sanitario sui rischi associati agli eventi estremi e sulle misure di prevenzione da adottare; un sistema di sorveglianza della mortalità giornaliera (SiSMG) e degli accessi in Pronto Soccorso in strutture sentinella che permettono di monitorare, in tempi rapidi, l’impatto di eventi estremi; raccomandazioni per la salute associati al caldo in sottogruppi di popolazione più a rischio (anziani, soggetti con patologie croniche associate al caldo, donne in gravidanza, bambini, lavoratori all’aperto).
Al fine di diffondere le informazioni e migliorare la risposta, l’applicazione “Caldo e salute” permette di consultare i bollettini di allarme HHWW e visualizzare le linee guida Ministeriali ed i servizi di prevenzione adottate nelle città incluse nel progetto (piani di prevenzione locale, i numeri verdi, materiale informativo). Inoltre, per i diversi sottogruppi di popolazione a rischio durante le ondate di calore, è possibile consultare le raccomandazioni per la salute.
The National Plan for the prevention of the heat on the health effects has been initiated by the Ministry of Health in 2005, through specific national Project Center for Prevention and Disease Control (CCM), and is coordinated by DPC national competence center at the Department of Epidemiology ASL Roma Lazio 1 - SSR Region Lazio. Since 2009, the Plan is included in the Shares of Central Programs and Projects of the CCM.
By establishing a centralized system of anticipation and prevention measures of the heat on the health effects the project has established a network of services and activities for the public health addressed to social workers involved in the response to this risk factor.
The plan includes regional capitals and cities with more than 250,000 inhabitants, for a total of 34 Italian cities.
The main components of the plan are: city-specific alarm systems can predict the occurrence of unsafe weather conditions to health; national guidelines to support the establishment of local prevention activities; identification of susceptible population subgroups; training of social and health personnel about the risks associated with extreme events and the preventive measures to be taken; a daily mortality rate of the surveillance system (SiSMG) and access to the emergency department in sentinel structures that allow to monitor, in a short time, the impact of extreme events; Health recommendations for associated warm in subgroups of the population at risk (elderly, people with chronic diseases associated with hot, pregnant women, children, outdoor workers).
In order to disseminate information and improve response, "Warm and health" application allows you to browse the HHWW warning bulletins and display the ministerial guidelines and preventive services adopted in the cities included in the project (local prevention plans, freephone, information). In addition, for different subgroups of the population at risk during heat waves, you can see recommendations for health.
Read more
2.7
56 total
5
4
3
2
1
Loading...

What's New

Versione 1.01:

- Bug fixes
- Aggiornati i link ai piani caldo e agli opuscoli per varie città nella sezione Servizi di prevenzione sul territorio

I dati sono aggiornati alle 11 di ogni giorno dal lunedì al venerdì.
Read more

Additional Information

Updated
July 5, 2018
Size
2.2M
Installs
5,000+
Current Version
1.0.1
Requires Android
4.1 and up
Content Rating
Everyone
Permissions
Offered By
Dipartimento Di Epidemiologia SSR Lazio
©2018 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.