Ebooks

In
una città di provincia degli Stati Uniti, un’indagine di polizia si intreccia,
casualmente, con un ardito piano della CIA.

Il
suicidio del professor Blake cela un mistero. Eddy Grean, tenente della polizia
di Albany, indagherà con gli uomini della sua squadra fino alla scoperta della
verità. Però solo Grean capirà tutto e il prezzo da pagare, per lui, sarà
altissimo.



L’autore di questo romanzo, prende come spunto fatti e
situazioni reali, per parlarci di alcuni aspetti caratterizzanti la nostra
società.



Leggendo Effetto
Jenner, è come scorrere un album fotografico: lo scrittore ha scattato
alcune istantanee relative alle invenzioni, tecnologie e avvenimenti che hanno
caratterizzato il secolo scorso e gli anni appena successivi.



Anche in questo scritto, così come è successo per
altri, la tragedia dell’11 settembre 2001 è stata la spinta, il propellente, il
telaio della macchina scenografica letteraria.



L’autore però, in Effetto
Jenner, pare voler sottolineare alcuni aspetti della nostra quotidianità
che se osservati con disattenzione, a volte, possono apparire come in realtà
non sono.



Ecco perché l’epilogo a sorpresa e la conclusione
della storia sembrano realizzati apposta per far riflettere il lettore.



Effetto Jenner si può considerare come antefatto del romanzo "Il dado e la mappa di vetro". Infatti è in Effetto Jenner che il lettore conosce,
se pur in maniera alquanto singolare, la figura di Otar Irch. Tale figura sarà
uno dei personaggi chiave del romanzo d'avventura citato.
 

Quando il corpo di una giovane donna viene ritrovato, in una fredda mattina d'autunno, in una Milano degli anni '80, si pensa all'opera di uno squilibrato. L'ispettore Maffei, giovane funzionario della questura meneghina, si occuperà del caso. Saranno la sua caparbia volontà, la sua intuizione e un pizzico di fortuna a portarlo a collegare quell'omicidio ad altre morti irrisolte, legate tutte da un unico ed inspiegabile filo comune: la vicinanza con uno dei più importanti e famosi complessi musicali italiani.

I Pooh diventano così oggetto d'indagine. Tra canzoni, concerti e curiosi personaggi, si dipana una storia unica, sorprendente e coraggiosa.

Leggendo 631, ovvero "sei occhi, tre prospettive, un posto vuoto", ci si ritroverà dietro le quinte, insieme ai componenti del più longevo complesso italiano. Si scopriranno i retroscena e le motivazioni di alcune canzoni, si capirà cosa è davvero la macchina Pooh, quella "macchina della musica" che da più di cinquant'anni accompagna le nostre vite.

"631| sei occhi, tre prospettive, un posto vuoto" è il biglietto per assistere a uno spettacolo e a una storia indimenticabile.

 

631 è un vero e proprio evento editoriale: l’idea e la costruzione della storia rendono questo thriller, unico. Nessuno ha mai osato tanto. L’ambientazione e i personaggi fanno tutti parte d’una scenografia sulla quale si dipana il racconto in cui lo stile dell’autore, “pragmatico e coinvolgente”, si manifesta compiutamente. Gli ingredienti classici del giallo ci sono tutti ma quello che davvero qui appassiona è la piacevole scrittura, lo scorrere veloce della storia e la geniale idea, ossatura d’una trama, che viene plasmata come conseguenza d’una realtà che l’autore interpreta, modella e fa combaciare alla perfezione in un avvincente, e assai sorprendente, meccanismo narrativo.

 En una ciudad de provincia de los Estados Unidos una
investigación policial se enlaza, casualmente, con un audaz plan de la CIA.


El suicidio del profesor Blake encierra un misterio.
Eddy Grean, teniente de la policía de Albany, indagará con los hombres de su
escuadra hasta al descubrimiento de la verdad. Pero sólo Grean descubrirá todo
y el precio que tendrá que pagar será altísimo.



El autor de esta
novela se inspira en hechos y situaciones reales, para hablarnos de algunos
aspectos que caracterizan nuestra sociedad.



Leer Efecto
Jenner, es como deshojar un álbum de fotografías: el escritor ha tomado
unas instantáneas  relativas a las
invenciones, tecnologías y acontecimientos que han caracterizado el siglo
pasado y los años inmediatamente sucesivos.



También en esta
novela, así como en otras, la tragedia del 11 de septiembre de 2001 fue el
impulso, el propulsor, la columna vertebral del escenario literario.



El autor, sin
embargo, en Efecto Jenner, parece que quiere subrayar algunos aspectos
de nuestra cotidianidad que, si no se observan con atención, a veces, pueden
parecer como no son en realidad.



Ésa es la razón por
la que el epilogo y la conclusión de la historia parecen estar realizados para
hacer reflexionar al lector.



Efecto Jenner se puede considerar como antecedente de la novela “Il dado e la
mappa di vetro”. De hecho es en Efecto Jenner donde el lector
conoce, aunque de manera algo singular, la figura de Otar Irch.
Tal figura será uno de los personajes clave de la novela de aventuras citada. 

©2019 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.