Similar

E' il primo di una serie di cinque romanzi di Emilio Salgari noti col titolo I corsari delle Antille e che hanno come protagonista il Corsaro Nero (Emilio di Roccabruna, signore di Ventimiglia) o suoi parenti stretti. La storia comincia quando due filibustieri, Carmaux e Wan Stiller, vengono ripescati dalla "Folgore," nave filibustiera del Corsaro Nero. I due raccontano al comandante che suo fratello, Enrico di Ventimiglia, noto come il Corsaro Rosso, stato impiccato a Maracaibo per ordine di Wan Guld, governatore della citt . Emilio decide recuperare il cadavere del fratello e va a Maracaibo. Dopo numerose avventure il Corsaro Nero riesce nell'impresa e tornato sulla Folgore celebra il funerale del fratello giurando che sterminer Wan Guld e tutta la sua famiglia. Sulla via del ritorno verso la Tortuga, i filibustieri assaltano una nave spagnola dove si trova Honorata Willerman, duchessa di Weltrendrem, di cui Emilio si innamora, ricambiato. Ma il Corsaro Nero scoprir che Honorata in realt la figlia di Wan Guld ed onora il giuramento di sterminare tutti discendenti dell'odiato governatore abbandonando l'amata su una scialuppa nel mare in tempesta... cos il romanzo si conclude con Carmaux che dice al suo amico Wan Stiller: Guarda lass ! Il Corsaro Nero piange . Edizione in eBook realizzata in occasione del Centenario dalla morte di Emilio Salgari, certamente il pi popolare scrittore italiano di romanzi d'avventura nato a Verona il 21 agosto 1862 e scomparso a Torino il 25 aprile 1911. - The first novel of the cycle I corsari delle Antille in which the main characters are Il Corsaro Nero and his relatives. Edition for the One Century Anniversary from the dead of the author.
Nel Ciclo dei "Pirati delle Antille" questo romanzo segue quello che narra la storia e le avventure di Jolanda, la figlia del Corsaro Nero . Ora, appunto, entra in gioco un altro figlio, Enrico di Ventimiglia, che ha avuto come padre il Corsaro Rosso. E questa avventura ha un antefatto che risale molti anni addietro, a quando i tre fratelli, il Corsaro Nero, il Rosso e il Verde erano arrivati nel Nuovo Mondo alla ricerca del traditore Wan Guld. Dei tre, il Corsaro Rosso avendo avuto problemi durante la navigazione aveva trovato riparo ed ospitalit dal Gran Cacico del Darien. Non solo. Lui che era rimasto vedovo della duchessa del Bramante dalla quale aveva avuto un figlio, Enrico appunto, si era sposato in seconde nozze con la figlia del Cacico e dalle nozze era nata una figlia. La piccola si trovava con il padre quando il bieco Wan Guld lo aveva catturato e fatta impiccare e di lei da allora non si era saputo pi nulla. Ecco, Enrico, il figlio di primo letto del Corsaro Rosso anni dopo parte allora per il Golfo del Messico per scoprire ad ogni costo quale sia stato il destino della sorella. Anche in questo romanzo di Emilio Salgari non mancano avventure, battaglie, colpi di scena fino al crescendo finale in cui il figlio del Corsaro Rosso porter a buon fine la sua missione scoprendo anche l'amore. Edizione in eBook realizzata in occasione del Centenario dalla morte di Emilio Salgari, certamente il pi popolare scrittore italiano di romanzi d'avventura nato a Verona il 21 agosto 1862 e scomparso a Torino il 25 aprile 1911. - The adventures of the son of the Corsaro Rosso... Edition for the One Century Anniversary from the dead of Emilio Salgari
Certamente riproporre un’ennesima edizione di un romanzo di Emilio Salgari è un’avventura. I testi di Salgari sono nel pubblico dominio e si possono leggere gratuitamente. Però hanno la caratteristica di non essere adeguati ai moderni meccanismi di lettura quali il Kindle, l’Ipad, ect. ect.

La presente versione del romanzo Cartagine in Fiamme vale la pena di essere acquistata per i seguenti ordini di motivi:

1 – Il testo nella parte che riguarda la descrizione delle due principali protagoniste della storia, Fulvia e Ophir, è stato modificato in senso erotico (erotico soft) al fine di rendere la storia un po’ più piccante.

2 – Il prezzo irrisorio

3 – Le numerosissime illustrazioni fuori testo

4 – La Breve Storia di Cartagine.

Trama

Hiram, valoroso guerriero cartaginese esiliato a causa del suo amore per Ophir e quale seguace di Annibale, rientra a Cartagine per ritrovare l'adorata Ophir figlia adottiva del vecchio Hermon capo del Gran Consiglio e suo acerrimo nemico.

E’ appena rientrato a Cartagine che si trova a salvare Fulvia una giovane etrusca a cui deve la vita e che sta per essere immolata al dio Baal-Molok. Qui rispetto al romanzo originale di Emilio Salgari la figura di Fulvia assume una particolare importanza in quanto in passato è stata amante di Hiram.

Il tentativo di ricongiungersi all'amata, trova ostacolo nella figura di Phegor, ambigua spia di Cartagine innamorato di Fulvia, che ha posseduto quando questa era schiava presso il generale Famba.

Sulle ultime ore di Cartagine si sviluppa la storia d’amore di Fulvia per Hiram, una storia d’amore che ci farà amare particolarmente questa eroina che piano piano si degrada moralmente sempre di più per trovare la sua vendetta su Phegor che le ha ucciso la madre.

Mentre Cartagine è ormai divorata dalle fiamme, Fulvia, porterà a termine la propria vendetta nei confronti di Phegor.

Sul testo originale di Emilio Salgari sono state fatte delle aggiunte e queste aggiunte sono evidenziate dal testo di colore marrone.

Esempio di testo aggiunto:

“In mezzo a loro s'ergeva la figura gentile d'una fanciulla dalla pelle bianca, dai lunghissimi capelli neri, acconciati ad anella che le cadevano sul petto e sulle spalle nude, dalle forme slanciate delle flessuose donne dell'Etruria italica e dagli occhi nerissimi e vellutati.

Nella sua completa nudità appariva alla folla eccitata snella, agile, forte, bruna, di una bellezza assoluta. Indossava come unico ornamento un braccialetto di bronzo, di forma spirale, somigliante ad un serpente e che portava al polso sinistro. Era pallidissima e un forte tremito le faceva sussultare le svettanti mammelle, simili a due ninfee, su cui affioravano le delicate e brune aureole.”


 Certamente riproporre un’ennesima edizione di un romanzo di Emilio Salgari è un’avventura. I testi di Salgari sono nel pubblico dominio e si possono leggere gratuitamente. Però hanno la caratteristica di non essere adeguati ai moderni meccanismi di lettura quali il Kindle, l’Ipad, ect. ect.

La presente versione del romanzo Le Figlie dei Faraoni vale la pena di essere acquistata per i seguenti ordini di motivi:

1 – Il testo nella parte che riguarda la descrizione delle due principali protagoniste della storia, Nefer e Nitokri, è stato modificato in senso erotico (erotico soft) al fine di rendere la storia un po’ più piccante.

2 – Il prezzo irrisorio

3 – Le numerosissime illustrazioni fuori testo

4 – L’interattività del libro. Se si è connessi ad Internet cliccando sulle parole linkate si possono leggere informazioni aggiuntive e non solo: immagini, filmati, ect. ect.

5 – Le complete filmografie che si rifanno a IMDB e Wikipedia

6 – La Bibliografia delle Opere di Emilio Salgari.

7 – La Breve Storia dell’Antico Egitto.

Trama

Il giovane ed aitante Mirinri, figlio del faraone Teti a suo tempo detronizzato dal fratello, vive la propria giovinezza non pienamente conscio di ciò che lo attende. L'incontro occasionale con Nitokri, figlia dell'usurpatore, fa sì che egli si innamori della fanciulla.

Ounis, vecchio sapiente che da sempre sorveglia Mirimi, racconta al medesimo le sue vere origini e che su richiesta del padre dovrà riconquistare il trono di Tebe.

La comparsa di Nefer, bellissima fanciulla di stirpe reale e dotata di un misterioso fascino crea disordine nei piani di Ounis e nella vita di Mirinri.

Dopo numerosissime peripezie, con la volontà di conquistare il trono e il cuore della stupenda Nitokri, il giovane faraone riuscirà nel suo intento. Nefer sacrificherà se stessa per l’amore che porta a Mirinri.

 EDIZIONE ILLUSTRATA CON OLTRE 450 DISEGNI DEL GONIN DELL'EDIZIONE ORIGINALE DEL 1840

Manzoni dedica circa un ventennio alla stesura de I promessi sposi: l’edizione definitiva esce a dispense tra il 1840 e il 1842. Il romanzo, per la sua profonda caratteristica innovatrice, segna una svolta nel panorama letterario italiano, tanto da rappresentare il primo esempio di “romanzo moderno”, non fosse altro che per la centralità che vi rivestono gli "umili". Manzoni sceglie infatti di mettere sulla scena non un singolo eroe-personaggio, ma tanti cointerpreti di umili condizioni che interagiscono tra loro, e che diventano nel loro complesso “il” protagonista del romanzo. D'altra parte la visione di Manzoni resta profondamente pessimista: i piani e i proponimenti degli uomini sono quasi sempre destinati a fallire miseramente, siano quelli dei malvagi che quelli dei giusti. È la Provvidenza che tesse le fila e volge gli eventi per vie imperscrutabili. Identica sfiducia (già evidenziata nell’Adelchi) emerge anche nei riguardi dell’azione politica e dei movimenti popolari (Renzo alla fine, a mo' di morale, dirà di aver imparato a non mettersi nei tumulti e a non predicare in piazza). Nella società violenta e prevaricatrice del Seicento (“ma solo in quella del Seicento?” pare suggerire Manzoni) le anime buone possono rispondere solo con le virtù cristiane della fede e della carità, accettando con pazienza soprusi e angherie, e affidandosi al riscatto della Provvidenza. L’idea che sottende è che esista un “senso della storia”: ovvero che le vicende umane, lungi dal rappresentare un mero susseguirsi di azioni disordinate e casuali, concorrono al contrario nel loro insieme a eseguire un preciso spartito, partecipino a realizzare le trame di un disegno imperscrutabile. 

“Il finale mozzafiato di TRADITA lascerà il lettore senza fiato, desideroso di leggere di più, e TRADITA riceve una solida A per il ritmo incalzante e la storia fantasiosa.”

--Dallas Examiner


In TRADITA (Libro #3 in Appunti di un Vampiro), Caitlin Paine si sveglia dopo un coma profondo, per scoprire che è stata trasformata. Ora, una vera vampira, si meraviglia dei suoi nuovi poteri, inclusa la sua capacità di volare e la sua forza sovrumana. Scopre che il suo vero amore, Caleb, è ancora accanto a lei, che attende pazientemente che si riprenda. Lei ha tutto quello che potrebbe sognare.


Finchè, all'improvviso, tutto va terribilmente storto.


Caitlin è sconvolta di scoprire Caleb con la sua ex-moglie, Sera, e prima che Caleb possa spiegarle, Caitlin gli chiede di andarsene. Con il cuore spezzato, confusa, Caitlin vuole raggomitolarsi e morire, la sua unica consolazione rimane la sua cucciola di lupo Rose.


Caitlin trova anche consolazione nei suoi nuovi dintorni. Scopre di essersi ritrovata su un'isola nascosta nel Fiume Hudson—Pollepel—in mezzo ad un covo elitario di vampiri adolescenti, ragazzi e ragazze, 24 in totale, lei inclusa. Lei apprende che si tratta di un luogo per emarginati, proprio come lei, e quando incontra la sua nuova migliore amica, Polly, e comincia il suo addestramento nel combattimento elite di vampiri, capisce finalmente di aver trovato un luogo da poter chiamare casa.


Ma una grande guerra di vampiri è all'orizzonte, e suo fratello Sam è sempre lì, rapito da Samantha. Anche il malvagio Kyle, che ora brandisce la mitica Spada, è ancora sul piede di guerra, e non si fermerà davanti a niente pur di distruggere New York. Caitlin, nonostante la sua nuova casa, e nonostante abbia trovato un nuovo amore nello sfuggente vampiro Blake, sa che potrà restare sull'isola abbastanza a lungo, prima che il destino la chiami. Dopotutto, lei è sempre la Prescelta, e tutti gli occhi sono ancora puntati su di lei, per trovare suo padre e l'altra arma che potrebbe salvarli tutti.


Divisa tra i suoi nuovi amici ed i persistenti sentimenrti per Caleb, lei deve decidere da che parte stare, e se intende rischiare tutto per trovare Caleb e riaverlo di nuovo nella sua vita….


“TRADITA è un grande volume di questa serie. Morgan Rice ha davvero realizzato un'opera vincente in questa serie. E' incalzante, colmo di azione, amore, suspense e intrigo. Se non avete letto i suoi primi due romanzi, leggeteli e poi mettete le mani su TRADITA!”

--VampireBookSite


 “TRADITA contiene una bella storia d'amore, una trama notevole, ricca di azione e un ritmo davvero incalzante. Morgan Rice ha portato la storia ad un livello più alto. Ci sono così tante meravigliose sorprese, che non vi faranno smettere di leggere fino all'ultima pagina.”

--Romance Reviews

EDIZIONE ILLUSTRATA CON 80 SPLENDIDE TAVOLE DI DORÉ

(per ingrandire fai doppio tap sull'immagine!)

L’Ariosto inizia a comporre l’Orlando Furioso tra il 1504 e il 1505, e ne pubblica la prima edizione nel 1516; ma in pratica continuerà a rivedere e correggere l’opera per tutta la vita. L'ultima revisione – a carattere soprattutto stilistico, con lo sfoltimento dei latinismi e delle forme dialettali emiliane a vantaggio del toscano letterario – vede la luce nel 1532, poco prima della morte del poeta. Il poema si pone come un proseguimento dell’Orlando Innamorato del Boiardo: l’Ariosto stesso presenta l’opera come un’aggiunta a quella dell’illustre predecessore; i protagonisti principali sono i medesimi, e ugualmente presente è la commistione tra ciclo epico-religioso e quello d’amore e avventura (con però una netta prevalenza di quest’ultimo). D’altra parte la materia dell’Orlando Furioso è quasi tutta preesistente all’Ariosto, che da questo punto di vista si limita a rivisitare, integrare e cucire materiale proveniente dalla grande tradizione del romanzo cavalleresco, dalla novellistica, dai canti popolari, dai classici greci e latini (Omero, Virgilio, le Metamorfosi di Ovidio), da opere storiche e geografiche. L’Ariosto è infatti abilissimo nel mescolare sapientemente la tradizione colta con quella popolare, secondo una tendenza tipica della letteratura umanistica e rinascimentale. Il filo rosso che lega le trame del poema è senza dubbio l’avventura, che presenta a tratti un ritmo incalzante e rocambolesco; la fittissima trama di episodi e personaggi determina una sorta di groviglio inestricabile, che naturalmente non è affatto incontrollato, ma al contrario sapientemente guidato dalla maestria compositiva del poeta, e dalla sua perfetta padronanza degli schemi narrativi.  

©2019 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.