Similar ebooks

MANUALE (47 pagine) - SCRITTURA CREATIVA - Un'appassionata e appassionante cavalcata nel mondo della poesia: cos'è e cos'è stata, cosa significa per gli uomini, e persino come si fa.

Fra gli incontri di questo viaggio con il mondo della poesia, il Poeta maya e quello mediterraneo, i menestrelli e gli "jongleurs". Ci sono anche i nomi e le forme di coloro che hanno fatto la letteratura italiana grande e amata in tutto il mondo, rivisti con l'amore di chi non li considera "mostri sacri", ma un immenso patrimonio di cui godere. Poi, in parole semplici che non perdono di vista l'aspetto pratico, in questo testo si parla anche dell'uso delle parole, e dell'effetto che esse possono fare, quando vengono usate nei vari modi concessi da questa nostra ricchissima e complessa, ma meravigliosa, lingua italiana.

Insegnante e redattrice della "rivista di riferimento per chi scrive", la Writers Magazine Italia (Delos Book), Laila Cresta ha pubblicato, con Delos Digital, "La Grammatica fondamentale" e "Mondo Haiku". In cartaceo: "Immagini Haiku", Ennepilibri, Imperia; "Di Terra e di Cielo, Romanzo d'amore in versi", La Lettera Scarlatta Edizioni 2013, quarta su 111 sillogi premiate al Premio Nazionale 2014 di Poesia Edita "Leandro Polverini"; "Povera Piccola", noir, Edizioni Albatros 2010; "L'Albergo del Ragno" noir, Arduino Sacco Editore 2014; "Una corsa a ostacoli", disagio e inserimento nel mondo della scuola, saggio autobiografico, il Canneto Editore, Genova. Sponsor "Libreria Indipendente Books In", Genova, ha inoltre pubblicato "I Poeti di Erato" e "I Poeti di Erato 2", antologie dei vincitori e delle opere vincitrici del Concorso Internazionale di poesia occ. e haiku Genova 2013 e Genova 2014, e il volumetto "Haikumania", in cartaceo e in e-book.
MANUALE (50 pagine) - SCRITTURA CREATIVA - Da undici anni di ricerche e di articoli per Writers Magazine Italia (Delos Books), sotto la guida di un nipponista di Cà Foscari, Igor Timossi, nasce "Mondo Haiku". Ecco le curiosità, la storia, le ca-ratteristiche di una forma poetica giapponese che tutto il mondo ama ma che non è così comprensi-bile come si crede, perché l'haiku ha un solo difetto: sembra facile.

In questo testo si parla di come nasce l'haiku e di com'è fatto, ma non di "come si fa": questa poesia così breve è un dono agli dei, ma anche un dono degli dei. "Consiste" di tre versi di 5-7-5 sillabe, e quindi "esiste" quando questi versi sono nati, così, con il loro numero di sillabe, perfetti, senza bisogno di contare e quasi neanche di pensare. Si parla delle griglie che, fuori dai templi, accolgono i foglietti che contengono haiku per gli dei, non suppliche ma doni: il dono di un'emozione umana. Si parla dei grandi poeti di haiku, a partire da MatsuoBashō per arrivare ai giorni nostri, in Giappone come in Italia e oltre. Si parla del modo di "sentire" giapponese, così diverso dal nostro perché il loro è stato un popolo guerriero perseguitato prima dagli uomini e poi da una natura ostile e pericolosa, in un mondo in cui improvvisi squarci di bellezza sono tanto rari da essere sacri, e commoventi. Si parla dell'haiku come poesia onirica, quando lo spicchio di natura che gli dà l'"input"viene dal passato edè quindi rivissuto e reinterpretato. Si parla di grandi poeti-pittori, anche italiani. Si parla anche di una lingua tanto diversa da quelle occidentali da non poterla neanche concepire, e di "kanji"che sono disegni-parola, ma che non corrispondono a niente che ci sia noto: è solo da quando ci conoscono un po' di più che i Giapponesi discutono sulla differenza fra il nome e il verbo. Da una trentina d'anni.

Laila Cresta è nata a Chiavari, Genova, il 14 febbraio 1952. Insegna da 40 anni, con esperienze a vasto raggio, dagli adulti, ai ragazzi, alle persone diversamente abili. Ama la scrittura e vi si dedica da sempre, tanto con testi ad hoc per i "suoi ragazzi", quanto con testi di svago per tutti. Quest'anno ha pubblicato una silloge di poesie, "Di Terra e di Cielo – Romanzo d'amore in versi" (La Lettera Scarlatta Edizioni) e il giallo "L'albergo del ragno", Arduino Sacco Editore. Dal mitico numero zero fa parte della Redazione della rivista "Writers Magazine Italia", dove si occupa di poesia, di haiku e di recensioni.
“Tra i migliori del genere thriller. Gli appassionati, che amano gustarsi la precisa creazione di un thriller internazionale ma che sono anche alla ricerca di uno spessore psicologico e di un protagonista realistico costretto ad affrontare sfide sia sul terreno professionale che su quello private, troveranno A OGNI COSTO una storia avvincente, difficile da abbandonare.”

--Midwest Book Review, Diane Donovan (su A ogni costo)

“Uno dei migliori thriller che ho letto quest’anno. La trama è intelligente e accattivante fin dalle prime pagine. L’autore ha fatto un lavoro superbo nel creare una serie di personaggi che vi piaceranno. Non vedo l’ora di leggere il seguito.”

--Books and Movie Reviews, Roberto Mattos (su A ogni costo)

Quando una notte degli jihadisti rubano del materiale radioattivo da un ospedale non custodito di New York, la polizia, in una frenetica corsa contro il tempo, chiama l’FBI. E Luke Stone, capo di un dipartimento speciale e segreto interno all’FBI, è l’unico a cui possono rivolgersi. Luke capisce subito che l’obiettivo dei terroristi è creare una bomba sporca, che colpiranno un luogo importante per gli Stati Uniti, e che agiranno entro le prossime 48 ore.

Segue una serrata caccia al topo, che vede in contrapposizione i più geniali agenti governativi contro i terroristi più sofisticati. Prova dopo prova e scontro dopo scontro, l’agente Stone non ci mette molto a scoprire di essersi trovato in mezzo a una cospirazione vastissima, il cui obiettivo è ancor più importante e iconico di quanto potesse immaginare – il presidente degli Stati Uniti.

Con Luke incastrato per il crimine, la sua squadra minacciata e la sua stessa famiglia in pericolo, la posta in gioco non potrebbe essere più alta. Ma in quanto ex commando delle forze speciali, Luke si è trovato in posizioni difficili anche in passato, e non mollerà finché non riuscirà a fermarli – a ogni costo e con ogni mezzo.

I colpi di scena si susseguono, mentre un uomo si trova solo a combattere un esercito di ostacoli e cospirazioni, fino al limite di ciò che può sopportare, e fino allo scioccante climax finale.

Thriller politico al cardiopalma, con ambientazioni internazionali drammatiche e una suspense continua, A OGNI COSTO segna il debutto di una nuova esplosiva serie che vi farà girare pagina dopo pagina fino alla fine.

E ora è disponibile anche il Libro secondo della serie di Luke Stone!

Romance - romanzo (124 pagine) - Partire da un terribile assassinio e da un violento tentativo di stupro per arrivare a capire e ad accettare il proprio amore.


Il rinvenimento del cadavere decapitato di un ragazzo dà l’avvio a una serie di eventi inattesi. Betta, una giovane giornalista, e Beau, il collega fotoreporter sono loro malgrado coinvolti nell’assassinio di un noto campione di basket, e nella scomparsa di una ragazzina d’origine afgana, Nura. Betta si ritrova a ospitare Beau e quindi a vivere nella stessa casa con lui. Esplode un amore sempre represso di cui lei ha paura, dopo un violento tentativo di stupro che ha subito e che si ripeterà, ripiombando la ragazza nei suoi incubi. Betta e Beau vogliono capire chi abbia ucciso e decapitato il campione, e perché, e cosa ci sia dietro la scomparsa di Nura: obiettivi pericolosi, nei quali è ovviamente coinvolto il crimine organizzato. E devono anche accettare e vivere il proprio amore.


Laila Cresta è nata a Chiavari, Genova, il 14 febbraio 1952. Insegna da 40 anni, con esperienze a vasto raggio, dagli adulti, ai ragazzi, alle persone diversamente abili. Ama la scrittura e vi si dedica da sempre, tanto con testi ad hoc per i “suoi ragazzi”, quanto con testi di svago per tutti. Quest’anno ha pubblicato una silloge di poesie, Di Terra e di Cielo – Romanzo d’amore in versi (La Lettera Scarlatta Edizioni) e il giallo L’albergo del ragno, Arduino Sacco Editore. Dal mitico numero 0, fa parte della Redazione della rivista Writers Magazine Italia, dove si occupa di poesia, di haiku e di recensioni.

Dall'autore della Saga di Nocturnia, miglior produzione fantasy italiana degli ultimi anni, il primo romanzo della trilogia "Nome in codice: Nemmera", pubblicata originariamente da Newton Compton, completamente gratuito!
Perché un’organizzazione neonazista tedesca ha elaborato un virus informatico in grado di propagarsi in Rete e trasformare i computer infetti in elementi di un’enorme elaboratore parallelo, il più potente mai realizzato? E perché un traditore sta creando una falla per permettere a qualcuno di accedere dall’esterno al nuovo sistema di difesa informatica di Israele?
Sara Kohn è una ex-agente del Mossad, che nella sua ultima missione ha rischiato di morire ed ha perso il compagno. Ora passa il suo tempo annegando i suoi incubi nell’alcool e ha giurato di non impugnare mai più un’arma. Dovrà però venire meno al suo giuramento per salvare dalle grinfie dei neonazisti Robert Lombardi - un professore universitario americano in vacanza a Parigi - e suo figlio Pete, la cui curiosità informatica lo ha portato a infilare il naso dove non avrebbe dovuto.
L’ex-agente si troverà suo malgrado invischiata in una storia la cui gravità sembra allargarsi a macchia d’olio e che rischia di avere come conclusione la cancellazione di Israele dalla mappa geografica. Accusata di tradimento e di omicidio, si troverà tutti contro, persino lo stesso Mossad.
In un finale adrenalinico in continua accelerazione Sara dovrà confrontarsi con i fantasmi del suo passato e gli orrori del presente e affrontare una corsa contro il tempo per salvare le cose che gli sono più care: il suo paese, il giovane Pete che è stato rapito per ricattarla e il suo amore nascente per Robert.
***************************************************
I romanzi di Sara Kohn sono stati letti e amati da decine di migliaia di lettori, molti di loro indicandoli come i migliori thriller italiani degli ultimi anni. Una lettura veloce e magnetica, che spinge ogni volta a dire: "ancora una pagina!"

Ecco cosa ne pensano i lettori:

Ottimo ★★★★★
di Tri-shark
Un bellissimo libro, veloce, divertente, scorrevole, ma sopratutto ben scritto!! Complimenti all'autore!!

Bellissimo ★★★★★
di eraldods
Proprio un bel romanzo, da leggere tutto d'un fiato. Complimenti all'autore: davvero bravo!

Entusiasmante ★★★★★
di drlluke
Davvero entusiasmante! Si legge tutto d'un fiato. Complimenti all'autore.
Romance - romanzo breve (99 pagine) - Un delitto che dà l’addio alla storia di un grande amore. Fra banditi e assassini, per sfuggire a un destino di sofferenza e di morte, la fuga di una bella ragazza siciliana verso la Repubblica di Genova, e verso l’amore. Nel XVI secolo.


Da Palermo alla Repubblica di Genova, nel XVI secolo, in una città piccola ma già Superba, per sfuggire a un destino peggiore della morte. Una ragazzina, Antonia Belmonte di Sicilia, promessa a Giorgio Picasso, figlio di un ricco mercante genovese, si ritrova in un palazzo "nobile" appena oltre la Porta di Santa Fede, in una piccola città tutta raccolta attorno alla darsena, all'ombra della Lanterna. La sua storia, piena di pericoli e di passione, si dipana fra belle donne in odor di stregoneria, e donàsse, donne “di malaffare”, fra banditi e assassini, fra "giri di chiglia" e il ricordo di Francis Drake. Spesso, la scena si sposta a Palermo, illuminando di sciabolate di luce fredda e sanguigna una realtà che i due promessi non conoscono, e che li minaccia prepotentemente. Fra vecchie storie di famiglia ancora in grado di uccidere.


Laila Cresta è di Genova e ama aggirarsi, con le sue trame, sul mare e nei luoghi della sua Liguria. Ha insegnato per 42 anni, abbinando però sempre la scrittura, specie poetica, al lavoro: il suo primo romanzo, un noir, è del 2011, e oggi è reperibile in poche copie presso l’autrice. Da quando si è ritirata, la scrittura è la sua unica occupazione. Ha vinto diversi concorsi di poesia ed è specialista di haiku: se n’è occupata per anni sulla Writers Magazine Italia, ha pubblicato due saggi sull’argomento (fra cui Mondo Haiku, Delos Digital) e anche una silloge, Watashi no haikai (il mio haikai: la mia silloge di haiku, youcanprint). È autrice di saggi sulla grammatica italiana: La Grammatica fondamentale, per gli adulti, e La Nebulosa Grammatica, per i bambini, entrambi Delos Digital. Una corsa a ostacoli – Disagio e Inserimento nel mondo della Scuola, il canneto editore, è un saggio sull’educazione.

Nel 2019 ha pubblicato il romanzo Lo zio d’America (Antipodes Edizioni) e nel 2018 il giallo Una sconvolgente estate: nel mar delle Cicladi, sempre per la Antipodes. Altri suoi romanzi si trovano su Amazon. Da otto anni organizza il Concorso Internazionale di Poesia Occ. e Haiku, di Genova, di cui ha pubblicato sette antologie.

Un alone di mistero aleggia sulla storia di Andrea e Giulia. Un amore apparentemente perfetto si trasforma, all’improvviso, in una relazione difficile alimentata da continue discussioni e polemiche. Il lato oscuro di Giulia, fatto di silenzi e di strane richieste, finisce per suscitare incomprensioni e sospetti da parte di Andrea, ignaro delle reali ragioni che la inducono a troncare il loro rapporto.
Tutto il romanzo si snoda sull' ingannevole scambio tra realtà e apparenza, scambio che arricchisce la trama di tinte suggestive e incisive. Caratteristica peculiare di questo delicato equilibrio è l’effetto di suspense che anima, pagina per pagina, tutto il racconto.
Le aspettative del lettore vengono continuamente disattese dal continuo gioco dialettico tra apparenza e realtà, che costituisce il fondamentale stimolo alla ideazione del plot.
Mediante uno straordinario estro creativo, l’autore intesse le maglie di una storia d’amore vissuta per anni a livello interiore.
Proprio il ricordo nostalgico di un amore ormai lontano spinge Andrea a mettersi sulle tracce di Giulia. Ma tale ricerca aprirà la via ad una serie di episodi che si succedono vorticosamente: rapimenti, omicidi, fughe.
Vittime di una realtà drammatica e amara, i due protagonisti sono, allo stesso tempo, colpevoli di un vicendevole inganno descritto dall’autore con un timbro particolarmente suggestivo, cristallino e commosso.

NOTA DELL'AUTORE:
Questa storia nasce da un evento realmente accaduto. Un giorno mi sono trovato per caso dopo 20 anni davanti al portone della casa dove abitava una mia ex alla quale ero molto legato. Ho guardato i nomi sui campanelli e ho scoperto che c'era ancora il suo cognome. Ho avuto un' irrefrenabile desiderio di suonare quel campanello. Questa vicenda capita anche al protagonista del mio libro, esattamente nello stesso modo. Io, alla fine non ho suonato e me ne sono andato. Da allora non mi è più capitato di ritrovarmi nella stessa situazione. Il protagonista del libro invece cosa farà. Suonerà o non suonerà quel campanello? Beh lo potrete scoprire soltanto leggendo il romanzo...
Romance - romanzo breve (103 pagine) - A Ferrara nel 1483, una storia Rinascimentale di passione e gelosia alla Corte Estense.


Fra Medioevo ed Età Moderna, una storia di passione e di gelosia che rischia di distruggere l’amore. Lei e lui, Miranda Del Grotto ed Enrico Maria Alberti, sono personaggi davvero pieni di fisime medievali, ma anche sorprendentemente moderni. A Ferrara nel 1483, in una Corte di armi e di eroi, di amanti e di letterati, le ragazzine sono destinate al matrimonio per ragioni di interesse dinastico. A loro si consiglia di arrivare alla Corte Estense già senza vestito, se non vogliono stropicciarlo...


Laila Cresta è di Genova e ama aggirarsi, con le sue trame, sul mare e nei luoghi della sua Liguria. Ha insegnato per 42 anni, abbinando però sempre la scrittura, specie poetica, al lavoro. Il suo primo romanzo, un noir del 2011, è oggi reperibile in poche copie presso l’autrice. Da quando si è ritirata, la scrittura è la sua unica occupazione. Ha vinto diversi concorsi di poesia ed è specialista di haiku: se n’è occupata per anni sulla rivista Writers Magazine Italia, ha pubblicato due saggi sull’argomento (fra cui Mondo Haiku, Delos Digital) e anche una silloge, Watashi no haikai (il mio haikai: la mia silloge di haiku, youcanprint). È autrice di saggi sulla grammatica italiana: La Grammatica fondamentale, per gli adulti, e La Nebulosa Grammatica, per i bambini, Delos Digital. Invece, Una corsa a ostacoli – Disagio e Inserimento nel mondo della Scuola, Il canneto editore, è un saggio sull’educazione. Nel 2019 ha pubblicato il romanzo Lo zio d’America (Antipodes Edizioni) e nel 2018 il giallo Una sconvolgente estate: nel mar delle Cicladi, sempre per la Antipodes. Altri suoi romanzi si trovano su Amazon. Da otto anni organizza il Concorso Internazionale di Poesia Occ. e Haiku di Genova, di cui ha pubblicato sette antologie.

IL GIURAMENTO è il secondo libro della serie bestseller di Luke Stone, che inizia con A OGNI COSTO (libro primo), da scaricare gratuitamente!

Un agente biologico viene rubato da un laboratorio di biocontenimento. Utilizzato come arma, potrebbe uccidere milioni di persone, e una disperata caccia a livello nazionale segue i terroristi prima che sia troppo tardi. Luke Stone, capo di un dipartimento speciale dell’FBI e con la famiglia ancora in pericolo, ha promesso di andarsene – ma quando la nuova presidente, appena insiedatasi, lo chiama, non può voltarle le spalle.

Segue una terribile devastazione, che arriva fino alla presidente, la cui stessa famiglia viene messa in pericolo. La forza della donna viene messa a dura prova mentre muove i primi passi da presidente, e riesce a sorprendere anche i suoi consiglieri più fidati. I rivali vogliono fuori dal sistema Luke, e con la sua squadra in pericolo, e lasciato ad agire solo affidandosi alle sue risorse, diventa una cosa personale. Ma Luke Stone non molla finché o lui o i terroristi non sono morti.

Luke capisce presto che l’obiettivo finale dei terroristi è ancora più importante – e più terrificante – di quanto potesse immaginare. E a pochi giorni dall’apocalisse, è improbabile che riesca a fermare ciò che già si sta compiendo.

Thriller politico pieno di azione, ambientazioni internazionali drammatiche, colpi di scena e suspense al cardiopalma, IL GIURAMENTO è il secondo libro della serie di Luke Stone, un’esplosiva nuova serie che vi obbligherà a girare pagina dopo pagina fino a tarda notte.

Il Libro terzo della serie di Luke Stone sarà disponibile presto.

Romance - romanzo breve (97 pagine) - Una persecuzione che porta la morte; due giovani innocenti, col loro amore tenero e pulito, che rischiano la vita, e i loro padri, con altri due amici: quattro compagni di scuola, nel Centro Storico di Genova. Fra di loro, una donna. Una sola.


Per capire chi ha perseguitato suo padre fino alla morte, accusandolo di essere colui che ha imprigionato la donna che amava e che è la seconda mamma di Eddie, il ragazzo riesce a farsi accettare da Bonnie come restauratore nel negozio di famiglia: lei è la figlia di uno dei soci di suo padre nella ditta di antichità Bella Zena, import-export oggetti d’arte. Erano tutti amici, cresciuti insieme nel Centro Storico di Genova: andavano a scuola insieme nella più antica scuola della città. Di tre soci, il padre della ragazza è il candidato migliore al ruolo di persecutore, perché è stato il primo marito della donna, e quindi potrebbe ben dire che lei era sua, e che il socio GB gliel’ha presa. GB è il padre di Eddie; Malcom Ferrari, il padrone di La Lanterna d’Oro, antico e prestigioso negozio di antiquario, è il padre di Bonnie. Però, Eddie s’innamora di lei, di colpo, di un amore passionale e appassionato. Solo, che l’amore può far girare la testa anche a persone più adulte di loro.


Laila Cresta è nata a Chiavari, Genova, il 14 febbraio 1952. Insegna da 40 anni, con esperienze a vasto raggio, dagli adulti, ai ragazzi, alle persone diversamente abili. Ama la scrittura e vi si dedica da sempre, tanto con testi ad hoc per i “suoi ragazzi”, quanto con testi di svago per tutti. Quest’anno ha pubblicato una silloge di poesie, “Di Terra e di Cielo – Romanzo d’amore in versi” (La Lettera Scarlatta Edizioni) e il giallo “L’albergo del ragno”, Arduino Sacco Editore. Dal mitico numero 0, fa parte della Redazione della rivista Writers Magazine Italia, dove si occupa di poesia, di haiku e di recensioni.

Il Libro:
Incubo o realtà? Tutta la storia è incentrata sullo scambio tra sogno, verità, ricordo e immaginazione dal quale il protagonista, Luca Bernardi, non riesce a districarsi. Il lettore viene coinvolto in un racconto teso ed avvincente che lo accompagna sino al finale, totalmente inaspettato. In un'alternanza di allucinazioni, persone e oggetti appaiono e scompaiono come nel peggiore degli incubi, la sua casa, il suo telefono, il suo lavoro non sono più suoi, la sua stessa moglie morta in realtà è viva e sposata con un altro. Per Luca è un continuo entrare e uscire dalla realtà, un continuo affermare e negare verità e, a causa di tutto ciò, egli perde completamente la fiducia nei suoi ricordi e in se stesso. Ma è realmente accaduta tutta la storia che ha coinvolto Luca? Lo si saprà solo nell'incredibile finale del romanzo che svelerà una verità assolutamente inaspettata per il lettore.

Altri libri scritti dall'autore:
Il segreto di Giulia
Duplice vendetta
L'incubo del babau - Una storia di stalking
Thriller Trilogy
Pàntaclo - La Profezia
Pàntaclo II - La Profezia
Pàntaclo III - La Profezia
Pàntaclo
Crime
Angelo D'Antonio ha iniziato a scrivere e pubblicare thriller sin dal 2009. Ha scritto in successione "Il segreto di Giulia", "Duplice vendetta", e "L'incubo del babau - Una storia di stalking". Dopo l'esperienza con una Casa Editrice che ha pubblicato i primi suoi tre libri che hanno avuto un ottimo successo commerciale con circa 20.000 copie vendute, l'autore nel giugno del 2013, in occasione del lancio del suo romanzo "Nessuna identità - Frammenti di memoria", ha deciso di auto-pubblicare il libro. Successivamente sono stati auto-pubblicati anche i suoi primi tre libri separatamente nonché "Thriller Trilogy" e "Dual", due raccolte dei suoi romanzi gialli. Il 22/06/2014 è stato auto-pubblicato "Pàntaclo - La Profezia", primo volume della "Trilogia del Pàntaclo". Il secondo volume "Pàntaclo II - La Profezia" è uscito ad agosto 2014 e infine il terzo "Pàntaclo III - La Profezia" è stato auto-pubblicato a dicembre 2014. Della "Trilogia del Pàntaclo" è stata auto-pubblicata anche una versione cartacea che raccoglie tutti e tre gli e-Books dal titolo "Pàntaclo". A gennaio 2015 è uscito l'e-Book di "Pàntaclo". Nel mese di marzo 2015 è uscita una nuova raccolta dal titolo "Crime". Infine nel mese di gennaio 2016 è uscito l'ultimo libro dell'autore dal titolo "In gabbia", sia nel formato cartaceo che digitale. Ad oggi, Angelo D'Antonio è uno degli autori self italiani più conosciuti con oltre 45.000 copie vendute complessivamente dei suoi libri.
Romance - romanzo breve (107 pagine) - Tornare giovani, per un nuovo amore. Un amore appassionato e criticato: ma l’amore non è solo un diritto dei ragazzi.


Risvegliarsi dopo aver subito un divorzio, sentendosi vecchia e orribile, oggi è il dramma di molte donne. È difficile rendersi conto che non si tratta di una valutazione oggettiva, che l’amore esiste ancora, e che una donna non può essere la stessa di quand’era una ragazzina, ma può essere altrettanto affascinante, e anche di più. Specialmente poi se lui non è mai stato capace di dimenticare il suo primo amore, e per lei lui non è più il ragazzino dinoccolato che le impazziva dietro, ma un uomo. E che uomo.


Laila Cresta è di Genova e ama aggirarsi, con le sue trame, sul mare e nei luoghi della sua Liguria. Ha insegnato per 42 anni, abbinando però sempre la scrittura, specie poetica, al lavoro. Il suo primo romanzo, un noir del 2011 (Povera Piccola) è oggi è reperibile in poche copie presso l’autrice. Da quando si è ritirata, la scrittura è la sua unica occupazione. Ha vinto diversi concorsi di poesia ed è specialista di haiku: se n’è occupata per anni su Writers Magazine Italia, ha pubblicato due saggi sull’argomento (fra cui Mondo Haiku, Delos Digital) e anche una silloge, Watashi no haikai (il mio haikai: la mia silloge di haiku, youcanprint). È autrice di saggi sulla grammatica italiana: La Grammatica fondamentale, per gli adulti, e La Nebulosa Grammatica, per i bambini, Delos Digital. Invece, Una corsa a ostacoli – Disagio e Inserimento nel mondo della Scuola, il canneto editore, è un saggio sull’educazione, anche speciale. Nel 2019 ha pubblicato il romanzo Lo zio d’America (Antipodes Edizioni) e nel 2018 il giallo Una sconvolgente estate: nel mar delle Cicladi, sempre per la Antipodes. Altri romanzi e gialli si trovano su Amazon. Nel 2020 sono usciti, per la Delos Digital: Per amare Miranda – (Storia rinascimentale di passione e gelosia, 1483) - Il valore di una donna- (da Palermo alla Repubblica di Genova -XVI sec) – Amour fin de siècle: bagnanti straniere e ragazzine scalze nella Liguria fine ‘800. Da otto anni organizza il Concorso Internazionale di Poesia Occ. e Haiku, di Genova, di cui ha pubblicato sette antologie.

La storia si svolge nel 2007, ossia prima che venisse approvata in Parlamento la legge che ha istituito il reato di stalking (febbraio 2009), quando ancora le donne oggetto di molestie o persecuzioni erano sostanzialmente abbandonate a loro stesse, senza alcun tipo di tutela o protezione da parte dello Stato, alla mercé degli stalkers che godevano di una sorta d'impunità o che venivano puniti soltanto quando "ci scappava la morta".
Il romanzo è un susseguirsi di eventi drammatici che coinvolgono la protagonista, una cardiologa di nome Barbara Mori che lavora nel principale ospedale torinese, diventata oggetto di persecuzioni da parte di un anonimo stalker. Ella subisce intrusioni nella sua sfera privata via via più invasive e che fanno uso della moderna tecnologia: telefonate anonime, sms, e-mail, fotografie, riprese televisive, intrusioni che si trasformano in una reale minaccia di morte.
Il clima di insicurezza, di precarietà, di paura che si trasforma progressivamente in terrore, che lo stalker riesce ad instaurare, porta la protagonista sull'orlo della pazzia e la costringe a mettere in discussione tutta la sua vita, a riflettere sulle sue scelte passate. Con piccoli quadri molto toccanti e coinvolgenti l'autore ripercorre la vita della protagonista con i sogni e le paure da bambina, con il ricordo della sua famiglia ormai distrutta da eventi tragici, con gli amori finiti, con le speranze disattese di riuscire a costruire una vita di coppia ed una famiglia, con dei figli cui lasciare un segno del proprio passaggio su questa terra, un ricordo. Ed il lavoro, unico scopo nella sua vita, viene visto come un'ancora di salvezza, forse l'unica ragione per sentirsi necessaria.
In un'atmosfera carica di suspence e di attesa per scoprire e poi subire dolorosamente la nuova mossa del "Persecutore", la donna rimane rassegnatamente impotente, dopo aver tentato, inutilmente, di ottenere protezione da parte delle forze di polizia, che però sottovalutano ampiamente le vicende che si susseguono.
Nel corso della narrazione della vicenda occorsa alla protagonista Barbara, vengono descritti con sapienti tratti anche gli altri protagonisti della storia, ponendo l'accento anche sul loro passato, determinante per comprendere il loro comportamento attuale.
Il racconto teso, incalzante e denso di avvenimenti a tinte forti suona quindi come denuncia per tutto ciò che molte donne hanno dovuto subire sulla loro pelle, nel silenzio generale e nella disattenzione da parte dell'opinione pubblica e risulta un monito affinché situazioni simili non si verifichino più in futuro.
IL LIBRO:

“Pàntaclo III – La Profezia” è l’ultimo volume della “Trilogia del Pàntaclo”.

«… E’ uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo. Quando il demonio s’insinua nelle pieghe dell’uomo, bisogna chiamare l’esorcista. Ogni volta che faccio un esorcismo è come se entrassi in battaglia. Prima devo indossare la mia corazza: una stola viola i cui lembi sono più lunghi di quelli che solitamente indossano i preti quando dicono messa. La stola spesso la avvolgo attorno alle spalle del posseduto. È efficace, serve a tranquillizzarlo quando, durante l’esorcismo, va in trance, sbava, urla, acquisisce una forza sovrumana e attacca. Poi ho sempre con me il libro in latino con le formule di esorcismo, dell’acqua benedetta che a volte spruzzo sull’indemoniato e un crocefisso con incastonata la medaglia di San Benedetto. È una medaglia particolare, molto temuta da Satana. La battaglia dura ore e non si conclude quasi mai con la liberazione. Per liberare un posseduto ci vuole tempo. Satana è difficile da sconfiggere. Spesso si nasconde. Si cela. Cerca di non farsi trovare. L’esorcista deve stanarlo. Deve obbligarlo a rivelargli il suo nome. E poi, nel nome di Cristo, deve obbligarlo a uscire.
Satana si difende con tutti i mezzi. L’unico che può parlare col posseduto è l’esorcista che rivolge degli ordini a Satana. Non deve dialogare con lui, se lo facesse, Satana lo confonderebbe fino a sconfiggerlo. Oggi faccio esorcismi su cinque o sei persone al giorno. Fino a qualche mese fa ne facevo molti di più, anche dieci o dodici, in qualsiasi giorno, anche di domenica, anche a Natale. Col passare degli anni ho acquisito molta esperienza, ma ciò non significa che il gioco sia più facile. Ogni esorcismo è un caso a sé stante. Le difficoltà che incontro oggi sono le medesime che incontrai la prima volta… ».

L’AUTORE:

L'autore:
Angelo D'Antonio ha iniziato la sua attività editoriale nel 2010, prima con una Casa Editrice e poi come autore auto-pubblicato. I suoi libri, dal 2010 ad oggi, sia nel formato cartaceo che in quello digitale hanno venduto complessivamente quasi 35.000 copie
Romance - romanzo (115 pagine) - Dall’assassinio di un grande musicista si dipana la storia di una incomprensibile persecuzione contro la sua famiglia, finché rimane solo Giulia, la figlia ventenne: ma ha l’amore di Andrea, un “privato” che deve e vuole scoprire l’assassino del M° Sanguineti.


Finito il funerale del padre, il grande Maestro Sanguineti, Giulia fugge nella casa in cui è cresciuta. Nel poggio della Riviera Ligure di Levante su cui sorge la villa però, si è accampato un inatteso ospite: Andrea, un bell’uomo dal fisico aitante che ha dieci anni più di lei. L’atmosfera intorno a Giulia si fa sempre più soffocante, attraversata da una nebbia sanguigna: hanno imbrattato la targa che doveva ricordare il Maestro ai posteri con una grande chiave di violino che pare grondare sangue, hanno praticamente distrutto tutto ciò che era in camera di Giulia, fra carcasse di maiale gocciolanti sangue, appese nella stanza, hanno attentato alla sua vita, rubato tutti i suoi vestiti da sera credendoli della madre. La ragazza può contare solo su Andrea, per riuscire a capire chi sia l’autore di quella persecuzione, e il perché: hanno ucciso suo nonno, sua nonna, suo padre e, infine, è chiara la volontà di uccidere anche lei, che è una pianista eccezionale. Secondo il Maestro: “La musica è il respiro del mondo”.

Purtroppo, però, ci sono persone incapaci di rispettare il talento, la bellezza, e persino l’innocenza.

Per fortuna, però, c’è l’amore a salvare Giulia.


Laila Cresta è nata a Chiavari, Genova, il 14 febbraio 1952. Insegna da 40 anni, con esperienze a vasto raggio, dagli adulti, ai ragazzi, alle persone diversamente abili. Ama la scrittura e vi si dedica da sempre, tanto con testi ad hoc per i “suoi ragazzi”, quanto con testi di svago per tutti. Quest’anno ha pubblicato una silloge di poesie, Di Terra e di Cielo – Romanzo d’amore in versi (La Lettera Scarlatta Edizioni) e il giallo L’albergo del ragno, Arduino Sacco Editore. Dal mitico numero 0, fa parte della Redazione della rivista Writers Magazine Italia, dove si occupa di poesia, di haiku e di recensioni.

Romance - romanzo breve (101 pagine) - Partire dalla Ruota degli Esposti, senza quindi neppure la famiglia che è un diritto di tutti, essere maltrattata, sfruttata, usata come balocco da uomini senza scrupoli, e riuscire a diventare una donna intelligente, indipendente e persino istruita: questa è Milla. Certo, non da sola: nessun uomo, e nessuna donna, possono riscattarsi, da soli. Tutti hanno bisogno di essere amati, tutti hanno bisogno di essere coltivati.


A Genova, nel 1893, a trent’anni dall’Unità d’Italia, è ancora vivo il ricordo della passata indipendenza della città. Dopo aver perso il bambino di cui era rimasta incinta a 13 anni per uno stupro, Milla si occupa ancora della bambina che aveva allattato sei anni prima. Insieme al fratello della piccola, un adolescente ribelle, e alla bimba, Milla si trova a studiare col nipote dell’On. Barca, che è il suo padrone (o così crede lui): Manlio è un educatore nato, come suo padre. Milla è affascinata dalle sue lezioni e Manlio l’aiuta: il quaderno, la penna, i pennini (due tipi diversi, per la calligrafia). La tenerezza per la ragazzina che Manlio ha visto per la prima volta mentre allattava la bambina, quando era una balietta di quattordici anni, si trasforma in amore, anche se lei non è il tipo di ragazza che (come dice il vecchio zio Edo) qualcuno vorrebbe vedere vicino a una figlia che non sia più una neonata. Milla, con Manlio, intraprende una ricerca che porterà la ragazza a scoprire cosa c’era, per lei, prima della Ruota dell’antico ospedale di Pammatone. L’amore si sviluppa nei due ragazzi come una pianta rigogliosa, finché l’On. Barca, lo zio di Manlio, non decide che Milla sarebbe stata bene con lui, in una casetta tutta sua. E sarebbe stata riconoscente, anche.


Laila Cresta è nata a Chiavari, Genova, il 14 febbraio 1952. Insegna da 40 anni, con esperienze a vasto raggio, dagli adulti, ai ragazzi, alle persone diversamente abili. Ama la scrittura e vi si dedica da sempre, tanto con testi ad hoc per i “suoi ragazzi”, quanto con testi di svago per tutti. Quest’anno ha pubblicato una silloge di poesie, Di Terra e di Cielo – Romanzo d’amore in versi (La Lettera Scarlatta Edizioni) e il giallo L’albergo del ragno, Arduino Sacco Editore. Dal mitico numero 0, fa parte della Redazione della rivista Writers Magazine Italia, dove si occupa di poesia, di haiku e di recensioni.

Saggi - saggio (69 pagine) - Un viaggio di esplorazione fra elementi di puericultura e auxologia, per genitori e insegnanti


Non è mai stato facile allevare ed educare dei bambini, specialmente da quando (nei paesi civilizzati) essi sono diventati insostituibili, e il mondo si è fatto difficile, caotico, irrazionale. Pressati dai consigli interessati della pubblicità, dai problemi economici e dalla solitudine di fronte a questo compito (i nonni lavorano) i genitori fanno quello che possono, come possono. Questo libro è dedicato a loro, ma anche a tutti quelli che si occupano di questi bambini d’oggi, che sono così soli e insicuri, adulati e viziati per tenerli buoni: non si ha più né il tempo né la voglia né le conoscenze adatte a gestirli, perché il rapporto madre-figlia-nipote si è diluito in una quotidianità difficile e solitaria, e le conoscenze non sono ancora patrimonio comune. E i risultati si vedono.


Laila Cresta è nata a Chiavari, Genova, il 14 febbraio 1952. Ha insegnato per oltre 40 anni, con esperienze a vasto raggio, dagli adulti, ai ragazzi, alle persone diversamente abili. Ama la scrittura e vi si dedica da sempre, tanto con testi ad hoc per i “suoi ragazzi”, quanto con testi di svago per tutti. Ha pubblicato la silloge di poesie Di Terra e di Cielo – Romanzo d’amore in versi (La Lettera Scarlatta Edizioni) e il giallo L’albergo del ragno, per Arduino Sacco Editore. Dal mitico numero 0, fa parte della Redazione della rivista Writers Magazine Italia, dove si occupa di poesia, di haiku e di recensioni. Per Delos Books ha pubblicato i manuali bestsellers La grammatica fondamentale, Mondo Haiku, Scrivere poesia e Verbi e punteggiatura.

Vermont, gennaio 1988. 

Sean Grayson, nove anni, è ritrovato tramortito nel bosco vicino casa, mentre la sua sorellina Kelsie, di sei anni e mezzo, scompare misteriosamente.

A distanza di trent’anni, le circostanze riportano Sean nella zona in cui Kelsie è svanita. In quel contesto, viene a contatto con delle prove che collegano sua sorella a una serie di bambine e ragazze le cui sparizioni restano un mistero irrisolto. È dunque possibile che Kelsie possa essere stata una delle vittime di un serial killer noto come ‘l’assassino dell’Otter Creek’. 

Stephanie Callahan, ex giornalista e autrice di bestseller, viene incaricata dal suo agente di indagare sulle sparizioni per un possibile nuovo libro. Ha bisogno di scoprire se il famigerato assassino dell’Otter Creek possa essere qualcosa di più di una leggenda locale. Questa è l’ultima possibilità per Stephanie di riportare in carreggiata la sua fallimentare carriera e affrontare i suoi demoni personali.

Ma scoprire i segreti del passato può avere conseguenze pericolose. Sean e Stephanie stanno per essere trascinati in una rete di inganni, menzogne e omicidi. Una rete che perdura intatta da più di quarant’anni, e che oggi non cessa di intrappolare le sue vittime.

Quando i loro destini s’incroceranno, Sean e Stephanie dovranno apprendere che scavare nei segreti del passato può portare alla luce ben più della verità. 

Un thriller che afferra dall’inizio alla fine, con colpi di scena e un finale impossibile da indovinare

Romance - romanzo breve (92 pagine) - Nel mondo fin de siècle, un amore sul mare immune da ogni pregiudizio, proiettato verso un mondo più libero e più giusto, ignaro delle nubi che si addensano nel cielo del ‘900.


Nel 1894 il mondo è in bilico fra il passato e il futuro: l’elettricità è all’inizio, le barche impiegano i motori riadattati delle prime auto. Alla fine del suo ultimo anno di scuola, Baciccia Traverso, in attesa del suo primo imbarco, è in vacanza in riviera da un amico, fra belle bagnanti straniere che si spera “la diano”, e barchi in processione sul mare. Una piccola “ninfa del mare” lo affascina e lui, del tutto incapace di pensare a quanto possano essere considerati socialmente distanti il figlio di un deputato e una ragazzina senza scarpe e senza busto, vive il loro amore con una passione che si approfondisce con l’incidente che colpisce la fanciulla, finché lui s’imbarca e la nave che lo trasporta incappa in un fortunale. Passano i giorni, e i mesi, senza che di lui si sappia più nulla. Prima di partire, però, Baciccia aveva dato modo a Stellina di diventare la stilista che sognava di essere, e che aveva la capacità di diventare. “Non sarà mai libero chi non lavora, neanche le donne”, dice il padre deputato, che era partito da Quarto con Garibaldi e i suoi Mille.


Laila Cresta è di Genova e ama aggirarsi, con le sue trame, sul mare e nei luoghi della sua Liguria. Ha insegnato per 42 anni, abbinando però sempre la scrittura, specie poetica, al lavoro. Il suo primo romanzo, un noir del 2011 (Povera Piccola) è oggi è reperibile in poche copie presso l’autrice. Da quando si è ritirata, la scrittura è la sua unica occupazione. Ha vinto diversi concorsi di poesia ed è specialista di haiku: se n’è occupata per anni sulla Writers Magazine Italia, ha pubblicato due saggi sull’argomento (fra cui Mondo Haiku, Delos Digital) e anche una silloge, Watashi no haikai (il mio haikai: la mia silloge di haiku, youcanprint). È autrice di saggi sulla grammatica italiana: La Grammatica fondamentale, per gli adulti, e La Nebulosa Grammatica, per i bambini, Delos Digital. Invece, Una corsa a ostacoli – Disagio e Inserimento nel mondo della Scuola, Il canneto editore, è un saggio sull’educazione, anche speciale. Nel 2019 ha pubblicato il romanzo Lo zio d’America (Antipodes Edizioni) e nel 2018 il giallo Una sconvolgente estate: nel mar delle Cicladi, sempre per la Antipodes. Altri romanzi e gialli si trovano su Amazon. Nel 2020 sono usciti per Delos Digital: Per amare Miranda (Storia rinascimentale di passione e gelosia, 1483) e Il valore di una donna (da Palermo alla Repubblica di Genova). Da otto anni organizza il Concorso Internazionale di Poesia Occ. e Haiku, di Genova, di cui ha pubblicato sette antologie.

“Uno dei migliori thriller di quest’anno.”

--Books and Movie Reviews (re A ogni costo)

 

Nell’attesissimo debutto di una nuova serie dell’autore #1 di bestseller Jack Mars, quando il soldato d’élite Luke Stone della Delta Force, di 29 anni, si unisce a un’agenzia segreta governativa, viene subito mandato in una missione che non potrà mai più dimenticare: una corsa frenetica per tutta l’Europa e il Medio Oriente per salvare la figlia del presidente degli Stati Uniti prima che venga decapitata dai terroristi.

 

In OBIETTIVO PRIMARIO (Libro #1), vediamo le origini di uno dei soldati più duri e letali al mondo: Luke Stone. Un veterano di 29 anni che ha già visto abbastanza battaglie per una vita intera, Luke viene assunto dal Gruppo di Intervento Speciale, una nuova agenzia segreta dell’FBI (guidata dal suo mentore Don Morris), per affrontare le operazioni anti-terrorismo più difficili al mondo.

 

Luke, ancora perseguitato dal suo passato in guerra e appena sposato con Becca, incinta di suo figlio, viene inviato in una missione in Iraq insieme al nuovo partner Ed Newsam, per arrestare un mercenario americano ribelle. Ma quella che inizia come una missione di routine esplode in qualcosa di molto più grande.

 

Quando la giovane figlia del presidente degli Stati Uniti, rapita in Europa, appare in un video dei terroristi, Luke potrebbe essere l’unico al mondo in grado di salvarla prima che sia troppo tardi.

 

OBIETTIVO PRIMARIO è un thriller militare da leggere tutto d’un fiato, un’avventura eccitante che vi terrà svegli tutta la notte. Segna l’anticipato debutto di una nuova serie dell’autore #1 di bestseller Jack Mars, definito uno dei “migliori scrittori di thriller” del momento.

 

“Il thriller al suo meglio.”

--Midwest Book Review (re A ogni costo)

 

Inoltre è disponibile la serie thriller besteller di Jack Mars LUKE STONE (7 libri), che inizia con A ogni costo (Libro #1), un download gratuito con più di 800 recensioni a cinque stelle!

80 giorni nella TOP 100 Generale di Amazon
Per oltre 1 anno nella TOP 100 di Amazon Sezione "Azione e Avventura"
Per 4 mesi consecutivi nella TOP 10 di MediaWorld (Net-Ebook)
6.000 copie vendute.

Il Libro:

"Thriller Trilogy" è la prima raccolta italiana di tre gialli in un solo libro. L'Autore ha condensato in una sola opera i suoi primi tre romanzi.

I romanzi della Trilogia sono:

"L'incubo del babau - Una storia di stalking", che narra la drammatica vicenda occorsa alla cardiologa Barbara Mori, crudelmente perseguitata da un anonimo stalker, che stabilisce il giorno della sua morte con un spietato conto alla rovescia;

"Il segreto di Giulia", che ha come protagonista un avvocato, Andrea Motta, che dopo venti anni si ritrova del tutto casualmente sulle tracce di Giulia, una ragazza da lui amata in gioventù e mai dimenticata, misteriosamente scomparsa e con un passato assolutamente enigmatico;

"Duplice vendetta", una crudele storia che inizia con l'omicidio di una ragazzina, in circostanze apparentemente del tutto casuali. Ma tale uccisione è stata davvero originata da un proiettile vagante? Toccherà al padre, il funzionario di banca Marco Ferreri, ricostruire pezzo dopo pezzo il puzzle di una atroce verità.

Circa 700 pagine di pathos e forti emozioni.

L'Autore:

Angelo D'Antonio ha iniziato la sua attività editoriale nel 2010, prima con una Casa Editrice e poi come autore auto-pubblicato. I suoi libri, dal 2010 ad oggi, sia nel formato cartaceo che in quello digitale hanno venduto complessivamente quasi 35.000 copie.

©2021 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.