Gli Orologiai. L'ingranaggio finanziario-politico che scandisce la Terza Repubblica

Informant

“Il potere non è tale se non si consolida, se non attraversa il tempolasciando un segno” (dalla prefazione di Mario Sechi).

Che cos’è il potere? Come si conquista, come si esercita, come si conserva? In un’epoca in cui l’Italia si ritrova nel ruolo di Presidente del Consiglio un uomo sfacciatamente ambizioso come Matteo Renzi e le platee di tutto il mondo restano affascinate dalle gesta del sinistro Frank Underwood, queste domande si fanno sempre più insistenti nella vita quotidiana di ogni cittadino.

Ma se “House of Cards” è raffinata fiction e le pagine dei quotidiani sembrano disinteressate a fornire una visione d’insieme, allora bisogna indagare più in profondità: “Gli Orologiai” racconta la storia di un pugno di uomini che nell’arco dell’ultimo quarantennio hanno diretto gli ingranaggi della Prima e della Seconda Repubblica, e adesso si preparano a gestire la “transizione ordinata” verso la Terza. 

I loro nomi sono Romano Prodi, Giovanni Bazoli e Giuseppe Guzzetti: cattolici uniti da un disegno preciso per l’Italia, accomunati da una visione che supera gli steccati delle segreterie di partito, questi tre personaggi scandiscono le lancette della vita finanziaria e politica del Belpaese, anche mentre i “salotti buoni” svendono l’argenteria per fronteggiare la crisi e il sistema si affida ormai ai fondi sovrani americani, arabi o cinesi. 

L’ebook di Camilla Conti, giornalista finanziaria per “Il Fatto Quotidiano” e “L’Espresso”, ricostruisce il carattere, le relazioni e il progetto degli “Orologiai”, svelando da dietro le quinte un potere che non ha bisogno di fantasiose riunioni segrete per dirigere quello che rimane di un Paese in profonda mutazione, sempre più simile a un orologio disperatamente bisognoso di mani esperte.

Fino alle manovre in atto negli ultimi mesi, attraverso le quali Gli Orologiai stanno ridefinendo gli equilibri tra Quirinale, Palazzo Chigi e istituti bancari. Prima di lasciare la plancia di comando a un manipolo di eredi ancora tutti da scoprire. 

Read more
Collapse

About the author

Nata a Firenze il 5 luglio del 1973. Vive a Milano dal 2001. Ha iniziato come cronista al Giornale della Toscana poi si è appassionata di economia e finanza. Redattrice per Finanza&Mercati, Borsa&Finanza e Libero Mercato. Da quando è nata Matilde è diventata freelance. Oggi collabora con Espresso, Huffington Post, Il Fatto Quotidiano, Avvenire, Messaggero e GQ.   

Read more
Collapse
Loading...

Additional Information

Publisher
Informant
Read more
Collapse
Published on
Mar 9, 2015
Read more
Collapse
Pages
70
Read more
Collapse
ISBN
9788898194353
Read more
Collapse
Read more
Collapse
Read more
Collapse
Language
Italian
Read more
Collapse
Genres
Business & Economics / Finance / General
Political Science / General
Read more
Collapse
Content Protection
This content is DRM protected.
Read more
Collapse
Read Aloud
Available on Android devices
Read more
Collapse

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
©2018 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.