COME PERDERE 12 CHILI IN 30 GIORNI CON LA DIETA DEL SORRISO. Tutto quello che devi fare e mangiare, day by day!

HOW2 Edizioni

Book 65
HOW2 Edizioni
Free sample

Perdere 12 kg in soli 30 giorni è un obiettivo importante e impegnativo.

Non stiamo qui a prenderci in giro, non è uno scherzo ma una sfida seria da affrontare con coscienza e volontà. Nessuna formula magica, solo costanza e olio di gomito.

Elena Mandolini ti guiderà passo-passo, un po’ come il Virgilio di Dante, in un percorso di 30 giorni dall’inferno dei chili di troppo al paradiso di una nuova vita, per rimanere in metafora. Sappi che per compiere con successo questo percorso non ti basterà la sola “dieta” ma dovrai anche seguire i nostri consigli relativamente a movimento e altre attività benefiche. Patti chiari e amicizia lunga, insomma.

Ma attenzione, non devi spaventarti o scoraggiarti, anzi. Abbiamo ribattezzato questo metodo, la “Dieta del Sorriso”, perché non si basa sul concetto di privazione, bensì su quello di esperienza e approvazione. Lo stile di Elena è personale, allegro e motivante, da amica, da coach, ma non da nutrizionista (che è opportuno ti segua a prescindere).

Con la Dieta del Sorriso, non solo non dovrai privarti di nulla o quasi, di ciò che ami, ma addirittura farai nuove esperienze e proverai novità, di cui magari non potrai mai più fare a meno. Siamo onesti, il target è prevalentemente femminile, ma ciò non toglie che i consigli argomentati sono universali e quindi utilizzabili da chiunque.

Si parte da un capitolo “0,” che è un po’ il proemio di questo avventuroso viaggio. È un po’ il momento della valigia, in cui si faranno un po’ di premesse metodiche e concettuali ma, soprattutto, ti saranno fornite le giuste motivazioni per affrontare questo stimolante viaggio che, in soli 30 giorni, ti farà conoscere e apprezzare una nuova te stessa!

Pronti? Buon viaggio allora!

 

Read more
Collapse
Loading...

Additional Information

Publisher
HOW2 Edizioni
Read more
Collapse
Published on
Sep 23, 2015
Read more
Collapse
Pages
165
Read more
Collapse
ISBN
9788899356866
Read more
Collapse
Read more
Collapse
Read more
Collapse
Language
Italian
Read more
Collapse
Genres
Health & Fitness / Diet & Nutrition / Diets
Read more
Collapse
Content Protection
This content is DRM protected.
Read more
Collapse
Read Aloud
Available on Android devices
Read more
Collapse
Eligible for Family Library

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
Questo libro ti farà imparare l’INGLESE in soli 30 giorni, partendo da zero.

E questa è più di una semplice promessa. Ti spiego…

Il metodo è molto semplice: il libro è suddiviso in 30 capitoli, uno per giorno, per permetterti di imparare le basi di questa lingua in un solo mese.

Per ottenere il massimo da questo corso, devi solo rispettare una regola: leggere un capitolo al giorno, né più, né meno. Se rispetti questa regola e segui le indicazioni contenute nel libro, il risultato è garantito.

Dimentica i soliti noiosi corsi grammaticali, dal profilo anonimo e spersonalizzato.

“COME IMPARARE L’INGLESE IN 30 GIORNI” è stato realizzato con tutti i crismi del self-help, come un manuale pratico, dal taglio personale, divertente e motivante. È ricco di tanti aneddoti curiosi e consigli utili non solo per parlare in inglese, ma anche per cavarsela in viaggio.

Se non sei ancora convinto, continua a leggere…

 

Dalla Premessa dell’Autore…

 

(…) Questo manuale ti guiderà passo dopo passo, giorno dopo giorno, a scoprire i segreti della lingua più parlata al mondo (dopo il cinese mandarino), quella del nostro tempo. Essendo appunto la lingua del XXI secolo, ci verranno in aiuto appositi siti e social network, per imparare a interagire ancor meglio con questa lingua così affascinante e tutta da scoprire.

Ti condurrò per mano, ti equipaggerò di zaino, borracce e scarponi, e insieme scaleremo la montagna. Chiaro, è difficile arrivare in cima, ma da lassù la vista è impagabile e ricompenserà ogni sforzo.

Se hai deciso di iniziare questa avventura, tra un mese sarai un buon parlante inglese, e riuscirai a sostenere svariate conversazioni in lingua inglese. Non ci credi che in un mese si possa raggiungere quel punto partendo da zero? Beh, ovviamente devi mettercela anche tu quotidianamente: seguire i miei consigli e allenarti ogni giorno saranno i tuoi comandamenti per questi 30 giorni che trascorreremo assieme. Sarà un’avventura bellissima, fidati: certamente non semplice, magari con qualche ostacolo più duro del previsto, ma insieme ce la faremo e arriveremo a padroneggiare bene la lingua.


Giovanni Sordelli

 Partiamo da una promessa: “QUESTO LIBRO RIVOLUZIONERÀ LA TUA VITA SESSUALE!”. Parola di un lettore anonimo.

 

Bene. Hai presente quelle domande sul sesso così piccanti e scabrose che non oseresti fare nemmeno attraverso il gioco “obbligo o verità?”, magari dopo sei giri di Cuba?

Beh, in questo libro siamo andati ben oltre…

 

Abbiamo selezionato le 101 domande più spinte sul Sesso, provenienti da un pubblico di uomini e donne di differenti fasce di età e le abbiamo date in pasto ad una sorta di Sacerdotessa del Sesso, le cui risposte potranno aprirti nuovi orizzonti del piacere o far vacillare qualche tua consolidata certezza...

Il tutto con lo scopo di abbattere i tabù sul sesso, diffonderne la cultura senza inibizioni e promuovere la massima libertà sessuale.

 

Beh, ma cos’è? Un libro erotico, pecoreccio o scientifico, da educazione sessuale? Niente di tutto ciò!

È un libro pratico e divertente, tutto da scoprire!

Solo per lettori “open mind”…

 

 

Dalla Premessa dell’Autrice

 

Lo sapete dove si trova il punto G? E come fare a raggiungere sempre l’orgasmo? Oppure vi piacerebbe convincere il vostro partner a provare un ménage à trois ma non sapete da che parte iniziare?

Il sesso ha un ruolo fondamentale nella nostra vita e in quanto tale bisogna parlarne.

Parlare dei suoi benefici, dei suoi segreti, dei suoi lati trasgressivi e perversi, di quelli più romantici; ma anche dei suoi rischi e di come prevenirli, della sua storia e della sua evoluzione. Io queste domande me le sono poste un po’ di tempo fa ed è così che ho riposto in un cassetto tutti quegli inutili tabù che mi hanno imposto e che mi sono imposta, e ho cominciato a curiosare, sperimentare, leggere, interrogare, interrogarmi e informarmi su quell’immenso mondo di cui parliamo sempre, sì, ma di cui non conosciamo nel profondo tutte le sfaccettature.

Ora che qualcosina ho imparato, non voglio certo perdere l’occasione di condividere con voi tutti le domande che non avete (e non avevo) mai osato chiedere...  Questa volta, però, con tanto di risposte a 360 gradi!

 

Quindi, mettete da parte dubbi, tabù, freni e inibizioni e perdetevi in ognuno di questi 101 perché del sesso.

Prendetevi un po’ di tempo, perché ce ne sono di cose da imparare!

Dalla scoperta del misterioso punto G alle istruzioni per provocare l’orgasmo, fino alle posizioni e alle trasgressioni più eccitanti per rendere il sesso un momento davvero unico e assolutamente perfetto.

Siete pronti? Rilassati? Si parte!

BIANCANEVE ZOMBIE è il nuovo incubo letterario di Elena Mandolini.

 

Se siete stanchi del solito buonismo delle favole e sognate di irrompervi con un machete per fare strage di nani, fate, principesse e, indistintamente, buoni e cattivi... Ecco, benvenuti nel nostro mondo!

 

Noto con malsano piacere che un ghigno sta improvvisamente affiorando sul vostro volto... molto bene...

 

Ci siamo, cattivi ragazzi e cattive ragazze. Scordatevi l'ingenua Biancaneve, destinata per una maledizione a un destino da vittima. State per leggere una storia che definirei, in una sola parola, MALSANA. Buon malefico divertimento!

 


Dalla Prefazione di Daniele Corradi…

 

Sono un autore di romanzi dell’orrore.

Quindi non dovrei spaventarmi facilmente.

Beh, questa Biancaneve mi ha spaventato.

Ho provato persino raccapriccio, a tratti.

La ragazza ha mordente. Di più: la ragazza morde.

E il sangue schizza da tutte le parti, mentre lei mangia carne (cottura “rare”, come dicono negli States? No, proprio cruda).

Tanto più orrore mi deriva dal fatto che conosco l’autrice, Elena Mandolini, e sinceramente non l’avrei creduta capace di un simile tasso di SPLATTER. Ma le persone innamorate sanno cos’è il sangue, a quanto pare. Ne conoscono lo scorrere, quando trascina i corpi verso la passione (e la sua Biancaneve è carnalmente più appassionata di quanto Disney avesse mai sognato, pur con il suo lato oscuro…), e quando, da lacerazioni dolorose, esplode.

Biancaneve nuda e cruda.

NUDA, perché rivela assai spesso le sue grazie. La ricordo mentre si immerge in un lago notturno, in una scena che è fra le più lunari, inquietanti e romantiche del romanzo.

CRUDA, perché sa essere davvero crudele e spietata. Come tutti gli ZOMBIE, del resto. Esseri mossi da bisogni primari, da una fame primordiale, pre-umana. Esseri che hanno attraversato il mare nero della morte e ne sono tornati… beh, non proprio illesi.

Biancaneve si muove lenta e con fatica, il suo corpo le manda lampi nervosi di sofferenza.

Lenta e barcollante come la non-morta che è, e lento è il suo crescere narrativo, la sua statura di personaggio che procede e vede maturare il suo carattere con la narrazione, nei rapporti con gli altri (nani in primis), con i nemici (la cara vecchia strega… vecchia?) e con i… diciamo “nuovi incontri”, per non rivelare nulla di più al lettore. La forza di questo romanzo sta allora proprio in questo: nella costruzione narrativa di un intreccio solido, che permette ai personaggi di svilupparsi sotto gli occhi del lettore, e nei rapporti d’odio e d’amore che, come nelle migliori vite o non-vite, finiscono per definire quello che siamo per noi stessi e per gli altri.

 Che prezzo saresti disposto a pagare per realizzare i tuoi sogni?

Cosa saresti disposto a rischiare o a sacrificare? Cosa saresti disposto a mettere in gioco?

Insomma, qual è il prezzo dei tuoi sogni?

Forse c’è qualcuno che può realizzare i tuoi sogni. Ma a un caro prezzo…

 

IL SIGNORE DEI RACCONTI è il primo romanzo di Elena Mandolini. È un Urban Fantasy Psicologico dalle venature Horror, interamente ambientato a Roma.

Il protagonista di questa storia è Giulio. Ma il prossimo potresti essere tu, se avrai il coraggio di incontrare il Signore dei Racconti…

 

SINOSSI

 

Giulio ha quattordici anni è problematico, introverso ed è vittima del bullismo dei compagni. Il suo unico sostegno è l’amico Carlo, che è tutto il suo opposto: bravo a scuola e una promessa del rugby. L’affetto dei genitori non lo aiuta e, anzi, gli fa sentire ogni giorno il peso della delusione. A seguito di uno strano terremoto che colpisce Roma, Giulio inizia a sentirsi stranamente osservato. Un Essere potente, che lui chiama Signore dei Racconti, ha deciso di aiutarlo e di cambiare le carte del suo destino. Niente, però, è davvero così semplice. Quale sarà il prezzo da pagare per modi­ficare la sua vita? Si nasconde, forse, qualcosa di ben più grande, dietro tutto questo?

 

Dal blog Words! di Roberta De Tomi:

 

Elena Mandolini riprende un tema classico della narrativa, quello del patto con il diavolo che in questa storia ha le sembianze di una creatura di aspetto alieno, ovvero il Signore dei Racconti. Scopriremo in seguito di chi si tratta e quale ruolo ha nell'esistenza degli esseri umani; nel frattempo notiamo la trasposizione del tema faustiano in un contesto contemporaneo, rinnovando dunque un evergreen, senza scadere nel banale.

 

Chi è il Signore dei Racconti?

È un Essere. Millenario e potente. Il suo compito è quello di descrivere le vite di tutti gli esseri umani della Terra. Per ogni uomo o donna ne descrive potenzialità e difetti e racconta i bivi delle loro esistenze, ma mai il percorso scelto: quello è nelle mani di ogni singola persona. Fisicamente è alto diversi metri è molto magro ed è glabro. I suoi occhi sono completamente bianchi, ma attenzione, perché può osservarvi ugualmente…

©2018 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.