La galassia Lumière: Sette parole chiave per il cinema che viene

È vero che il cinema sta morendo sotto l’assalto dei nuovi media? È vero che i nuovi modi di produzione e consumo lo cambiano così radicalmente da trasformarlo in un’altra cosa? Questo libro sostiene che nell’epoca della convergenza, in cui tutti i media tendono a trasformarsi e a confondersi, il cinema non solo sopravvive, ma anzi rifiorisce. Lo incontriamo nelle sale, ma anche nelle nostre case, nelle gallerie e nei musei, sui mezzi di trasporto o nelle sale d’aspetto, sui nostri dispositivi portatili, e in rete. Sette parole chiave aiutano a cogliere il modo in cui il cinema si apre a nuovi orizzonti, e insieme mantiene la sua identità, e anzi spesso ritrova le sue radici. Il cinema non muore: forse comincia a vivere adesso.
Read more

About the author

Francesco Casetti insegna Cinema e Media alla Yale University. Ha lavorato a lungo in Italia, ed è stato visiting professor a Paris III, Iowa e Berkeley, e fellow presso l’Otago University e l’IKKM di Weimar. Con Jane Gaines, ha fondato il Permanent Seminar on Histories of Film Theories. I suoi interessi riguardano le strategie di comunicazione e le forme di consumo del cinema e dei media visivi. Tra i suoi libri, tradotti in diverse lingue, ricordiamo Dentro lo sguardo. Il film e il suo spettatore (1986), Analisi del film (1990, con Federico di Chio), Teorie del cinema. 1945-1990 (1993), Analisi della televisione (1997, con Federico di Chio), L’occhio del Novecento. Cinema, esperienza, modernità (2005), tutti pubblicati da Bompiani.

Read more

Reviews

Loading...

Additional Information

Publisher
Giunti
Read more
Published on
Feb 25, 2015
Read more
Pages
441
Read more
ISBN
9788858769966
Read more
Language
Italian
Read more
Genres
Performing Arts / Film / History & Criticism
Read more
Content Protection
This content is DRM protected.
Read more
Read Aloud
Available on Android devices
Read more

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
Paolo Jedlowski
24 conversazioni apparse su Fata Morgana con grandi figure della contemporaneità, studiosi e artisti che parlano del cinema facendone un luogo del pensiero e una forma di vita. Un viaggio in cui il cinema e l’immagine, più di ogni altra forma d’arte, si riscoprono indissolubilmente legati alla complessità del nostro presente. Per la prima volta riunite e tradotte in inglese in un’unica pubblicazione, queste conversazioni offrono al lettore una costellazione unica di autori e temi per pensare il cinema a partire dal nostro presente e viceversa.

24 conversations originally published by Fata Morgana with important scholars and artists who have intended cinema as a place of thought and a form of life. A unique constellation of authors and themes in which cinema and the image, more than any other art form, are inextricably intertwined with the complexity of the contemporary. Edited and translated into English for the first time, these conversations offer to the reader a unique constellation of authors and themes, which leads one to reconsider cinema starting from our present and vice versa.

Roberto De Gaetano is full professor of Filmology at the University of Calabria (Italy). He is the author of important books on the relationship between cinema and philosophy (Il cinema secondo Gilles Deleuze, Bulzoni, 1996; Il visibile cinematografico, Bulzoni, 2002; La potenza delle immagini, Ets, 2012), cinema and the contemporary (L’immagine contemporanea. Cinema e mondo presente, Marsilio, 2010), and authors and forms of Italian cinema (Il corpo e la maschera. Il grottesco nel cinema italiano, Bulzoni, 1999; Nanni Moretti. Lo smarrimento del presente, Pellegrini, 2015). He is the Editor of the three-volume edition Lessico del cinema italiano. Forme di rappresentazione e forme di vita (Mimesis, 2014-2016), and the Editor in Chief of Fata Morgana.

Francesco Ceraolo (PhD, Qmul) teaches Film Analysis and Theater and Opera at the University of Calabria (Italy). His work mainly focuses on the relationship between philosophy, performing and visual arts. Among his recent publications are Verso un'estetica della totalità. Una lettura critico-filosofica del pensiero di Richard Wagner (Mimesis, 2013) and the chapter entitled ‘Opera’ in Lessico del cinema italiano. Forme di rappresentazione e forme di vita (Mimesis, 2015). He has edited and translated into Italian Alain Badiou’s writings on the theater (Rapsodia per il teatro. Arte, politica, evento, Pellegrini, 2015). In 2015 he was awarded the ‘Arthur Rubinstein – A Life In Music’ Prize by Teatro La Fenice for his musicological scholarship. He is a member of the Editorial Board of Fata Morgana.
©2017 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.