Cleptocrazia. Il «meccanismo unico» della corruzione tra economia e politica

goWare & Edizioni Guerini e Associati
Anteprima gratis

La corruzione è endemica e universale, funzionale al mantenimento del sistema e, proprio per questo, ineliminabile, inestirpabile. Semplicemente, quando da fisiologica si tramuta in patologica, scoppiano gli scandali, fa notizia.

Questa la tesi di fondo del libro, ampiamente e rigorosamente argomentata.

La ripubblicazione di un testo come Cleptocrazia, uscito per la prima volta nel 1994, rappresenta uno stimolante spunto di riflessione, incredibilmente attuale, sul tema. Certo, oggi la corruzione ha cambiato volto nel confuso scenario politico che abbiamo di fronte. Si sono disgregati i partiti, le grandi imprese non ci sono più, cambiano i rapporti di forza, si inverte la dinamica tra concussi e concussori.

Tuttavia, vent’anni dopo Tangentopoli, i media continuano a essere sommersi dalle notizie di scandali finanziari, economici, politici, che sfociano persino in rivelazioni sulla collusione dei dirigenti pubblici con la criminalità organizzata.

È davvero tramontata un’epoca?



Giulio Sapelli è professore ordinario di Storia economica all’Università degli Studi di Milano ed editorialista de Il Messaggero. Per le nostre edizioni ha pubblicato, negli ultimi anni, Dove va il mondo? (2014), Chi comanda in Italia (2013), L’inverno di Monti (2012).
Ulteriori informazioni
Caricamento in corso...

Altre informazioni

Editore
goWare & Edizioni Guerini e Associati
Ulteriori informazioni
Data pubblicazione
27 mag 2016
Ulteriori informazioni
Pagine
205
Ulteriori informazioni
ISBN
9788881950881
Ulteriori informazioni
Ulteriori informazioni
Dispositivi di lettura consigliati:
Ulteriori informazioni
Linguaggio
italiano
Ulteriori informazioni
Generi
Scienze politiche / Commenti e opinioni
Scienze politiche / Saggi
Ulteriori informazioni
Protezione dei contenuti
Questo contenuti non sono tutelati da DRM (Digital Rights Management).
Ulteriori informazioni
Leggi ad alta voce
Disponibile sui dispositivi Android
Ulteriori informazioni

Informazioni sulla lettura

Smartphone e tablet

Installa l'app Google Play Libri per Android e iPad/iPhone. L'app verrà sincronizzata automaticamente con il tuo account e potrai leggere libri online oppure offline ovunque tu sia.

Portatili e computer

Puoi leggere i libri acquistati in Google Play utilizzando il browser web del computer.

eReader e altri dispositivi

Per leggere i libri su dispositivi e-ink come Sony eReader o Barnes & Noble Nook, devi scaricare un file e trasferirlo sul dispositivo. Per trasferire i file su eReader supportati, segui le istruzioni dettagliate del Centro assistenza.
 Un instant book, rapida ed eclettica eco della stampa – all’inizio fu tutto un fremere e batter d’ali dei media, un orgasmo vero e non solo ruffiano, com’è d’uso – un instant senza pretese né di troppa politica né di analisi storica ma pura fenomenologica captatio di un evento sismico-generazionale del potere italiano, una foto scattata su Matteo Renzi al momento dell’ascesa, e cronaca di un renzismo in corso d’opera, quando il fenomeno si profilò nel febbraio 2014, allorché con balzo prodigioso dalla poltrona fiorentina di Palazzo Vecchio il sindaco divenne premier, a un anno dopo, in mezzo a una tempesta mediatica di odi e amori, consensi di massa e feroci dissensi di parte, nel gorgo di una crisi economico-occupazionale, irrisolta ma anestetizzata da iniezioni d’ottimismo metodico in cui il terapeuta eccelle, all’attimo del suo capolavoro politico, l’elezione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, di cui il Matteo da Rignano è stato l’astuto e lucido king maker, intestandosi anche il Colle fra le benemerenze di precoce statista. Se solo Gadda lo avesse conosciuto, questo rampollo machiavello dell’antica Florentia, forse avrebbe scritto che lautamente i suoi diti sapevano come pochi altri diti arraffare potere in ogni landa della un tempo fertile contrada d’Ausonia. Nel frattempo sono usciti altri saggi (David Allegranti, Davide Vecchi, Giuliano Ferrara), ma questo libretto, dopo la prima edizione andata esaurita, conserva l’aura di giovinezza, il focus prima dei quarant’anni, al principio del bing bang. Renzi o il sogno capovolto della gerontocrazia italiana.
Gli Angeli di Maidan è un viaggio all'interno di una rivoluzione che ho definito rivoluzionaria. Nel mio intento in questo breve saggio è fornire gli strumenti culturali al lettore per comprendere quanto avvenuto in quei mesi a Kiev e quindi comprendere anche gli attuali eventi in Ucraina.

Credo di essere l'unico Italiano testimone oculare di quei mesi passati tra speranze e paure in un oceano di umanità che non poteva non colpire chiunque creda ancora negli ideali di libertà e giustizia. Oltre a fornire gli strumenti culturali ho inserito gli avvenimenti di quelle giornate, le interviste, le emozioni, i personaggi famosi e quelli anonimi che tutti insieme hanno composto quella che viene definita la rivoluzione della dignità.

Una testimonianza che si prefigge di andare oltre la propaganda profusa in questi mesi, oltre le ideologie che a Maidan non hanno mai trovato casa, oltre i luoghi comuni.

Maidan non è stato un punto di arrivo ma semmai un punto di partenza, un luogo a cui spero che le nuove generazioni guardino con interesse e ne traggano spunto nella loro ricerca di una vita migliore e di un mondo più giusto.
Ho dedicato il libro agli Angeli di Maidan che ci guardano da lassù, ragazzi che come noi hanno condiviso la stessa esperienza e che il fato ha voluto che ne diventassero dei martiri.

Perchè la loro memoria non sia sporcata da interessi di parte e dalla propaganda è essenziale che si capisca cosa è successo in quei novanta giorni di protesta popolare e quali sono state le cause che hanno prima scatenato il Maidan e ne hanno poi determinato la vittoria.

Nel libro si parla di Nazionalismo Ucraino, della bandiera rossa o nera, della figura di Stepan Bandera, dei Cosacchi, della Rus di Kiev e poi dei personaggi che hanno animato la protesta, delle battaglie, le interviste, la religione, insomma una visione a 360 gradi sulla complessa società Ucraina che se letta unicamente con la focale occidentale difficilmente risulterà comprensibile.

Lasciatevi attrarre dal paese dei Cosacchi, entrate in Maidan con me.
©2018 GoogleTermini di servizio del sitoPrivacySviluppatoriArtistiTutto su Google|Posizione: Stati UnitiLingua: Italiano
Acquistando questo articolo, esegui una transazione con Google Payments e accetti i relativi Termini di servizio e Informativa sulla privacy.