Architettura e psicoanalisi.: Percorsi e riflessioni sugli spazi della mente

Edizioni FerrariSinibaldi
2
Free sample

 Arrediamo la nostra casa in modo casuale? L’organizzazione della nostra abitazione, il colore delle pareti,il mobilio, sono scelte dettate dalle mode del momento?Sono decisioni puramente accidentali?

Il libro “Architettura e Psicoanalisi”, curato dallo psicoanalista Giuseppe Ferrari, mette in luce nozioni inaspettate e suggestive, a proposito di come l’arredamento, l’organizzazione della nostra abitazione o dei luoghi nei quali viviamo sia dettata dalla nostra sfera inconscia, dalla nostra parte più profonda e nascosta. 

La casa in cui scegliamo di vivere, il modo con cui arrediamo una stanza e, potremmo dire, tutto il setting della nostra vita non è mai completamente frutto del caso o della scelta di altri.Tutto ciò che ci circonda assume un significato personale che svela qualcosa di noi. Anche le nostre preferenze o il nostro gusto sono l’espressione mediata dei contenuti inconsci della nostra mente. 

Con questo volume si vuole innanzitutto evidenziare come l’essere umano organizza e vive il proprio spazio fisico, come anche attraverso la pianificazione dei propri spazi si riesca ad esprimere il nostro inconscio, vale a dire quel complesso di processi, contenuti ed impulsi che non affiorano alla coscienza del soggetto e che pertanto non sono controllabili razionalmente.

Quando parliamo si “setting” in psicoanalisi, intendiamo riferirci anche al contenuto della stanza dell’analista e alla disposizione degli oggetti rispetto al paziente e all’analista stesso. Lo psicoanalista è consapevole del fatto che tutto il contesto ha un significato fondamentale nel definire le relazioni, questo succede anche nella vita quotidiana, perciò è fondamentale cogliere il tipo di significati che gli oggetti del mondo circostante acquistano per le persone, comprendere l’influenza dei colori, delle forme sull’individuo; come si può valutare la progettualità dello spazio, in che modo il setting costruisce e condiziona ogni genere di rapporto.

Questo libro desidera svelare un lato latente dell’architettura; l’architetto organizzando lo spazio dell’uomo, risponde inconsciamente ai desideri e agli istinti più profondi, si quelli individuali, sia quelli collettivi.

Nell’immaginario comune la psicoanalisi è strettamente legata all’immagine del famoso e citatissimo “lettino”, metafora forse da rivalutare, non come casuale, ma come significato profondo del lavoro dello psicanalista che anche attraverso gli oggetti e la loro disposizione, stimola il paziente e dà significato al suo percorso di analisi.

Read more
3.5
2 total
Loading...

Additional Information

Publisher
Edizioni FerrariSinibaldi
Read more
Published on
Mar 29, 2011
Read more
Pages
80
Read more
ISBN
9788896826461
Read more
Language
Italian
Read more
Genres
Architecture / Criticism
Architecture / General
Psychology / Movements / Psychoanalysis
Read more
Content Protection
This content is DRM protected.
Read more
Read Aloud
Available on Android devices
Read more

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
©2018 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.