John Holmes: Una vita vissuta pericolosamente

LA CASE Books
4
Free sample

John Holmes è ancora oggi considerato il re del porno. Era già una star internazionale quando il porno era ancora illegale in quasi tutto il mondo, tanto che su di lui e sulle incredibili e sproporzionate dimensioni del suo pene sono sorte negli anni vere e proprie leggende metropolitane.

Tutt’ora, anche se i suoi film non hanno più mercato e sono ormai dimenticati i nomi e le facce della maggior parte delle star della golden age del porno, tutti sanno benissimo chi è John Holmes.

Quello che non tutti sanno però è che la vita di Holmes è stata un inferno molto prima che l’HIV lo portasse alla morte: droga, alcol, povertà, disperazione, amicizie sbagliate, violenza… Fino al mistero del massacro di Wonderland, uno dei crimini più efferati della storia della California, un episodio che segnò indelebilmente la vita di Holmes.

L’ebook che state per leggere è un tuffo nel lato oscuro del sogno americano: la Hollywood e la Los Angeles di John Holmes infatti sono molto diverse all’immagine che tutti hanno della fabbrica dei sogni per eccellenza dell’immaginario statunitense: vite bruciate dalla droga, violenza, illegalità, perversioni, storie di ordinaria prevaricazione, sbandati senza futuro, squallore.

Era soprannominato “il re” ma, come spesso accade ai re, la sua vita è stata una tragedia infinita. Questa è la storia di John Holmes, il re del Porno.

Read more
4.2
4 total
Loading...

Additional Information

Publisher
LA CASE Books
Read more
Published on
Aug 1, 2014
Read more
Pages
89
Read more
ISBN
9788868700638
Read more
Language
Italian
Read more
Genres
Biography & Autobiography / Entertainment & Performing Arts
Biography & Autobiography / General
Read more
Content Protection
This content is DRM free.
Read more
Read Aloud
Available on Android devices
Read more
Eligible for Family Library

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
Con un’intervista esclusiva a John Carpenter e a sua moglie Sandy King.
Fabio Migneco accompagna il lettore in un viaggio emozionante alla scoperta di una delle grandi icone pop dei nostri tempi, John Carpenter. Regista di film leggendari, come Halloween, Grosso Guaio a Chinatown, La Cosa, 1997 Fuga da New York e tanti altri, Carpenter è stato ed è tutt’ora fonte inesauribile di ispirazione per intere generazioni di registi, ma anche di scrittori, fumettisti e musicisti.
Lungo il corso della sua ormai trentennale carriera, nell’arco di ventitré regie tra cinema e televisione, John Carpenter è riuscito ad andare al di là delle semplici convenzioni del genere non solo imponendo la sua figura o affrontando il discorso sui corpi, ma anche creando pellicole che oltre a resistere alla prova del tempo, ben rispecchiano certi aspetti della società e della cultura, americana ma spesso universale.
Le sue riflessioni, che sono anche vere e proprie ossessioni, sul tempo, sullo spazio, sullo sguardo, la realtà, la paura, la società e in particolare sul male, vanno a toccare le corde più profonde e sono spunto di discussione ed analisi.
Il tutto mascherato da “semplice” pellicola di genere, da action movie, da horror o da film di fantascienza, in modo da risultare appetibili a tutti e da poter puntare ad avere almeno un posto sicuro nell’ambito del cinema d’intrattenimento puro e di divertimento.
Carpenter ha sempre rivendicato e mai rinnegato questo aspetto dei suoi film, questo loro essere anche cinema di consumo.
La chiave però sta tutta, ovviamente, in quell’anche, che indica una volta di più come il regista abbia il merito, tra gli altri, di dimostrare che per divertire il pubblico non necessariamente occorre “spegnergli” il cervello. 
 
©2018 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.