Sedotta Da Due Biker

Babelcube Inc.
11

Quando la macchina di Zoe Miller si ferma di colpo a tarda notte in una strada deserta, deve ringraziare il suo ex ragazzo motociclista e il suo migliore amico Joel, che vanno a soccorrerla... in molti modi!
SESSO A TRE SERIE
Presa Da Due Miliardari, Sedotta Da Due Biker, Sedotta Da Due Boss, Presa Da Due Dottori
Read more
Collapse

About the author

Scrittrice di Bestseller nelle classifiche del New York Times e USA Today, Jasmine Black vive a Minden Hills, in Ontario, Canada, circondata da quattro acri di natura incontaminata.
Adora fare giardinaggio, fare escursioni, andare in kayak, leggere e scrivere. È membro dell'associazione Romance Writers of America.

Read more
Collapse
2.7
11 total
Loading...

Additional Information

Publisher
Babelcube Inc.
Read more
Collapse
Published on
Aug 16, 2018
Read more
Collapse
Pages
442
Read more
Collapse
ISBN
9781547515424
Read more
Collapse
Read more
Collapse
Read more
Collapse
Language
Italian
Read more
Collapse
Genres
Fiction / Erotica / General
Fiction / Short Stories (single author)
Read more
Collapse
Content Protection
This content is DRM free.
Read more
Collapse
Read Aloud
Available on Android devices
Read more
Collapse
Eligible for Family Library

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
Samantha, detta Sam, è tornata dall’Africa da pochi mesi e Brooklyn le sembra un paese ostile e straniero. Ha problemi di ansia e il lavoro che le ha trovato la ONG per cui lavorava in Kenya la deprime profondamente. Immaginava il suo futuro in modo diverso.
La prima notte nella nuova casa, per di più, viene svegliata da dei rumori inconfondibili nell’appartamento accanto: la testiera di un letto che batte contro il muro e gli ululati di piacere di una donna. Il giorno seguente conosce un tipo simpatico nella lavanderia del palazzo e solo alla fine si rende conto che è lui, il vicino di casa che le ha dato quel benvenuto così particolare.
Nell’arco di qualche settimana capisce che Asher è un seduttore seriale, che si libera delle conquiste subito dopo aver fatto sesso con loro. E che lei ha il dubbio privilegio di poter sentire attraverso il muro buona parte delle sue “prodezze”. Se Asher fosse solo questo Sam cambierebbe stanza alla propria camera da letto e la finirebbe lì. Ma quel ragazzo bello e amichevole ha dentro delle ombre che conoscere non è facile e un passato doloroso che, in un certo senso, rispecchia quello della stessa Sam...
--
CONTIENE SCENE ESPLICITE - CONSIGLIATO A UN PUBBLICO ADULTO
--
Il tizio mi rivolse un educato cenno di saluto, aprì il cestello e iniziò a svuotarlo.
«Oh, merda» sospirò.
Avevo vissuto per anni in un posto dove la privacy non ha grande considerazione. Allungai il collo, incuriosita. A quel che pareva le sue mutande e i suoi calzini erano diventati tutti rosa.
Gli offrii un sorriso di simpatia.
«Succede» dissi.
«Non ha senso» ribatté lui, aggrondandosi.
Era di poco più vecchio di me. Alto, in forma, direi piuttosto belloccio. E ora era irritato a morte, cosa che lo rendeva un po’ buffo.
Lo vidi frugare nella sua biancheria, fino a estrarne uno straccetto rosso.
«C’è sempre qualcosa che va a finire nel posto sbagliato» commentai, fatalista.
Lui aprì lo straccetto. Era un tanga di pizzo rosso.
«Non è il mio» disse, molto scocciato.
«Un po’ lo pensavo».
Mi lanciò un’occhiata innervosita. Okay, forse ero invadente. Mi ripromisi di andarmene senza fare ulteriori commenti, ma lui disse: «Nel senso che non è della mia ragazza».
«Non so se è il caso di dirglielo».
Sbuffò. «Volevo dire: non ho una ragazza. Questo è un sabotaggio».
«Un sabotaggio» ripetei, perplessa.
«Quella stronza deve averle infilate in un calzino o qualcosa del genere, non pensi? Poi, durante il lavaggio, le mutande sono scivolate fuori dal calzino e voilà. È un piano astuto, a suo modo».
«Ehm».
Neptune Morgan ha una cicatrice sulla gola che le ricorda di non fidarsi degli uomini, specie di quelli che ami. Sono passati dieci anni da quando il suo ex-marito ha cercato di ucciderla e nel frattempo ha fondato un’associazione per proteggere le donne come lei. Ora è stata chiamata a far parte come membro esterno di una commissione parlamentare che deve discutere una nuova legge sulla violenza di genere. Neptune non è una politica, non sa come muoversi, ma trova un aiuto inaspettato nel cancelliere in persona. Ray si porta dietro un lutto che lo opprime, ha lo sguardo triste come una mattina di febbraio, un figlio adolescente che è tutta la sua famiglia... e capisce che Neptune ha bisogno di una guida. È così che si rende conto che forse non tutto è morto, dentro di lui...
--
SI LEGGE INDIPENDENTEMENTE DAGLI ALTRI LIBRI DELLA SERIE
CONTIENE SCENE ESPLICITE - CONSIGLIATO A UN PUBBLICO ADULTO
--
"Si sedettero su un muretto per rimettersi le scarpe. Il cancelliere si diede una spolverata ai piedi lunghi e magri, Neptune ci mise un’infinità solo per liberare dalla sabbia metà del primo piede.
«Dia qua».
Il cancelliere usò il suo fazzoletto per asciugarle e ripulirle il piede destro, mentre lei si dedicava al sinistro. La sua posizione, con entrambe le appendici in aria, doveva anche essere piuttosto buffa. Ma le sue mani sulla caviglia la facevano rabbrividire.
Lui le tirò su l’orlo dei pantaloni, asciugandola fino al ginocchio. Il suo palmo scivolò giù per la sua gamba, fino al dorso del piede. Poi le sue labbra, leggere sul perone, sulla caviglia.
Neptune avvampò per la sorpresa. Il desiderio la stordì come un colpo improvviso. La sua fica era già in fiamme, ma ora si bagnò così tanto che i suoi umori si mescolarono con l’acqua salata sulle mutande.
Lui non disse niente.
©2019 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.