La mia Cina non è poi così vicina

Albatros Edizioni
2
Free sample

Un lungo viaggio di tre settimane in Cina, terra lontana e solo apparentemente conosciuta attraverso il mondo globalizzato.
Grazie al progetto Lions - Youth Exchange un giovane ragazzo partenopeo ha la possibilità di volare dall’altra parte del mondo per conoscere la cultura asiatica ed al contempo fare volontariato in un orfanotrofio. Gli scenari che l’attenderanno saranno tanti e contrastanti, fra povertà assoluta e lusso sfrenato, respirando le atmosfere di una realtà ovattata, fatta di censura, regole e duro lavoro. Luca imparerà tanto su chi gli sta intorno e su se stesso, scoprendosi forte abbastanza da aiutare gli altri adattandosi a qualsiasi situazione. Perseveranza sarà la parola chiave della sua avventura, con la quale proverà a ricevere risposte da chi vive senza porsi scomode domande, cercando di dare un po’ di speranza a chi la vita non ha voluto darne.
Read more
5.0
2 total
Loading...

Additional Information

Publisher
Albatros Edizioni
Read more
Published on
Dec 15, 2016
Read more
Pages
123
Read more
ISBN
9788899906290
Read more
Language
Italian
Read more
Genres
Travel / Asia / General
Travel / General
Read more
Content Protection
This content is DRM protected.
Read more
Read Aloud
Available on Android devices
Read more

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
“India fai da me” è uno strumento prezioso per chi vuole scoprire l’India fino in fondo, evitando le “trappole per turisti”. Non è una guida, non è un racconto di viaggio, contiene informazioni pratiche, tutti i consigli che le guide omettono, aneddoti esilaranti o irritanti che incredibilmente capitano ad ogni viaggiatore. E’ un manuale per viaggiare in India, da sottolineare e scarabocchiare prima del viaggio e da tenere nello zaino insieme alla guida turistica.
L’India è complicata ad un primo sguardo ma paradossalmente semplice se la si guarda con occhi che sanno che fa tutto parte di una normalità diversa e te lo sanno spiegare guidandoti attraverso un viaggio da creare virtualmente insieme. Le migliori guide turistiche elencano luoghi, orari di apertura e informazioni socio-culturali, ma non preparano il viaggiatore ai contrattempi quotidiani, alla sensazione di essere sempre guardato e circondato, all’esperienza unica di viaggiare con uno zaino senza che serva altro. Descrivono prezzi e stanze degli alberghi ma non spiegano come sceglierli, indicano gli orari dei treni senza preparare all’esperienza di un viaggio notturno di diverse ore e senza spiegare come si acquista il biglietto.
Questo manuale è uno strumento indispensabile in fase di pianificazione di un viaggio autonomo. Non è oggettivo come una guida, ma anzi la soggettività di chi la scrive emerge dai racconti, dai pareri e dalla scelta di viaggiare in modo essenziale e pratico, immergendosi totalmente nella realtà indiana. Così il “fai da te” diventa “fai da me”: chi scrive consiglia o sconsiglia caldamente esperienze, luoghi e modi di viaggiare, spiega e interpreta le situazioni più comuni, aiuta a muoversi con autonomia nei luoghi più turistici e in quelli meno visitati, senza nascondere giudizi e pareri.
L’autrice Claudia Marforio ha 31 anni, vive e lavora come ingegnere edile a Milano e ha viaggiato in India per un mese quasi ogni anno da 10 anni. Ripercorrendo i suoi stessi errori e paure, Claudia descrive accuratamente le esperienze positive e negative che sono capitate a lei e a tante persone con cui ha parlato in India e dopo un viaggio in India. Ha raccolto e ordinato le sue esperienze e le domande più comuni che le sono state rivolte da chi voleva partire per la prima volta, rispondendo in modo pratico, soggettivo ma efficace, cercando di sciogliere i timori infondati e avvertire su quelli concreti prima di doverli affrontare in terra straniera.
“India fai da me” accompagna passo dopo passo il lettore nella creazione del suo viaggio: dai primi timori, alla decisione delle mete, a cosa portare, a come cercare informazioni efficaci ed indispensabili in internet. Descrive personaggi che sicuramente si dovranno affrontare, dalle frasi tipiche di approccio ai loro veri obiettivi. Anticipa situazioni fastidiose e contrattempi, suggerendo i comportamenti migliori per viaggiare senza paura di sbagliare o di essere in pericolo.
©2018 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.