Uomo Avvisato, mezzo Salvato

Wizards & Blackholes

Alex si sentiva al sicuro nella sua modesta libreria, nella sua routine giornaliera che proseguiva da anni, tra libri e clienti affezionati, nonostante non sia affatto facile andare avanti in un periodo per niente roseo per gli affari.
Ma non poteva immaginare che la venuta di quella ragazza coi vestiti stravaganti gli avrebbe stravolto la vita, mettendolo al corrente del pericolo che porta uno dei libri presenti nella sua libreria, rivelandogli che esso può addirittura avere una sua volontà. E qual è questa sua volontà? Niente meno che avere il povero Alex tutto per sé e trascinarlo in un mondo dove niente è come sembra...
Ma la cosa è troppo assurda per essere vera... o no? In fondo lo dice anche il proverbio... uomo avvisato, mezzo salvato!
In appendice "Le ali dorate" di Mario Piselli
Read more

About the author

  p { text-indent: 0.4cm; margin-bottom: 0.21cm; direction: ltr; color: rgb(0, 0, 0); text-align: justify; }p.western { font-family: "Times New Roman",serif; font-size: 12pt; }p.cjk { font-family: "Times New Roman",serif; font-size: 10pt; }p.ctl { font-family: "Times New Roman",serif; font-size: 10pt; }a:link { color: rgb(0, 0, 255); }

Manuel Marchetti, classe 1986, ha sempre avuto un solo obiettivo: far arrivare le sue creazioni a più gente possibile. È la sua linfa vitale ed è ciò che lo spinge ad andare avanti.

E questo obiettivo ha iniziato a mostrarsi già in tenera età, quando alle elementari, mentre gli altri bambini giocavano a nascondino, raccontava fiabe inventate da lui ad un pubblico di pochi intimi; la sua fame non si è fermata, alimentandola alle medie riempiendo quattro quaderni di fumetti, con una nutrita schiera di fan che ogni giorno erano ansiosi di sapere se aveva disegnato una sola vignetta, “costringendolo” spesso, per questo motivo, a proseguire durante le lezioni. Alle superiori ha proseguito la sua evoluzione, iniziando a scrivere racconti brevi, prima di 16 pagine, poi di 32 e poi di 64 (neanche fossero dei vecchi banchi di RAM), fino ad intraprendere la tortuosa via del romanzo, via che non ha ancora abbandonato e che non ha intenzione di abbandonare, perché la sua fame è ancora viva e sarà difficile placarla…

Ha pubblicato per Nativi Digitali Edizioni:

Valerie Sweets – Parte I: La gente mi chiede perché bevo (gennaio 2014)

Valerie Sweets – Parte II: I supereroi non esistono (maggio 2014)

Valerie Sweets – Parte III: Un Destino già Scritto (gennaio 2015)

Read more

Reviews

Loading...

Additional Information

Publisher
Wizards & Blackholes
Read more
Published on
Nov 20, 2015
Read more
Pages
90
Read more
ISBN
9788899147433
Read more
Language
Italian
Read more
Genres
Fiction / Fantasy / General
Read more
Content Protection
This content is DRM free.
Read more
Read Aloud
Available on Android devices
Read more

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
Manuel Marchetti
 "La gente mi dice «Smetti di bere o ci resterai secca!».

Se solo sapessero cosa devo affrontare,

saprebbero che ho ben più possibilità di essere uccisa da altro,

non da degli stupidi e innocui alcolici,

che non mi hanno mai fatto male. O quasi."

Dura la vita per Valerie Sweets, tenente nella Polizia di Cold Hill che ogni giorno deve tenere a bada criminali e maniaci. È proprio per questo che beve, e tanto: per dimenticarsi delle pallottole, sparate e ricevute, e per cacciare via i fantasmi. Ed è proprio al Rusty Bar, il posto dove ama sbronzarsi, che inizieranno le grane serie per Valerie, che stavolta non si troverà contro i soliti scagnozzi e gangster, ma un nemico ben più temibile... 

Sangue, sacrificio e tanti bossoli sul pavimento: questi sono gli ingredienti di “Valerie Sweets - La gente mi chiede perché bevo”, che vi introdurrà al caratterino dell'omonima protagonista, una "sbirra buona" con il vizio del whiskey e la cattiva abitudine a trovarsi in mezzo a storie più grandi di lei. Così, in questo primo capitolo della sua trilogia, Valerie vi racconterà le sue disavventure tra gang di farabutti vendicativi e colleghi troppo premurosi, ma addirittura fotografie che predicono il futuro e la consapevolezza che c’è qualcuno che non vede l'ora di raggiungere il nostro mondo per farlo diventare un vero inferno.

Non è il solito poliziesco, non è il solito fantasy, la storia di Valerie Sweets è entrambe le cose e molto di più. La volete scoprire? Preparatevi un bel bicchiere di roba forte, ne avrete bisogno... o altrimenti offritelo a lei, non rifiuterà.

©2017 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.