L'italiano alla prova dell'internazionalizzazione

goWare & Edizioni Guerini e Associati
Free sample


È possibile che in una Università italiana vi siano corsi di laurea e master in cui si utilizzi solo ed esclusivamente la lingua inglese? A questa decisione del Politecnico di Milano si è opposto un vasto numero di docenti, nonché istituzioni come l'Accademia della Crusca, tanto che la Corte Costituzionale si è espressa perché ai corsi in inglese si affianchino corsi analoghi in italiano. 

L'internazionalizzazione non significa rinunciare alla specificità, alla ricchezza espressiva e comunicativa della propria lingua. Né rinunciare al proprio patrimonio culturale e al suo immenso valore anche economico. Insomma, sarebbe tragico parlare benissimo in inglese ma non avere niente da dire!

Un appassionato pamphlet cui hanno collaborato eminenti linguisti ed esperti della comunicazione scientifica.


p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 9.5px Helvetica} p.p2 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 9.5px Helvetica; min-height: 11.0px}
Read more
Loading...

Additional Information

Publisher
goWare & Edizioni Guerini e Associati
Read more
Published on
Jun 13, 2017
Read more
Pages
150
Read more
ISBN
9788881952342
Read more
Language
Italian
Read more
Genres
Language Arts & Disciplines / General
Language Arts & Disciplines / Study & Teaching
Read more
Content Protection
This content is DRM free.
Read more
Read Aloud
Available on Android devices
Read more

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.

Questo libro ti farà imparare lo Spagnolo in soli 30 giorni, partendo da zero.

E questa è più di una semplice promessa. Ti spiego…

 

Il metodo è molto semplice: il libro è suddiviso in 30 capitoli, uno per giorno, per permetterti di imparare le basi di questa lingua in un solo mese.

 

Per ottenere il massimo da questo corso, devi solo rispettare una regola: leggere un capitolo al giorno, né più, né meno. Se rispetti questa regola e segui le indicazioni contenute nel libro, il risultato è garantito.

 

Dimentica i soliti noiosi corsi grammaticali, dal profilo anonimo e spersonalizzato.

“Come imparare lo Spagnolo in 30 giorni” è stato realizzato con tutti i crismi del self-help, come un manuale pratico, dal taglio personale, divertente e motivante. È ricco di tanti aneddoti curiosi e consigli utili non solo per parlare in spagnolo, ma anche per cavarsela in viaggio.

 

Se non sei ancora convinto, continua a leggere…

 

 

Dall’introduzione…

 

(…) Mi dirai: in 30 giorni riesco a imparare una lingua intera?!? La risposta è sì.

Innanzitutto, come ogni prodotto che si rispetti, questo corso ha superato brillantemente il controllo qualità: amici e parenti l’hanno testato e il mese successivo se la sono cavata piuttosto bene con la grammatica e il lessico, fidati.

Certo, in 30 giorni nessuno diventa madrelingua: però si possono costruire fondamenta solide su cui erigere una bella casa. Capisci cosa intendo?

Studiare poco ogni giorno è un segreto tanto semplice quanto efficace per far sì che l’apprendimento risulti più facile e immediato.

Io ti darò l’opportunità di sviscerare ogni minimo segreto su grammatica e lessico, tu devi promettermi e giurarmi che farai di tutto per completare questa ricca formazione: consulta quotidiani online, guarda film o serie televisive con i sottotitoli, leggi un buon libro con accanto un dizionario, insomma cogli ogni minima occasione per stare a contatto il più possibile con lo spagnolo.

Ci sarà spazio poi al dialogo vero e proprio in lingua, il banco di prova per testare le tue competenze teoriche. Quando andrai in vacanza in un Paese ispanofono o avrai a che fare con lo spagnolo in qualunque situazione, avrai solo voglia di dare il meglio di te.

Pensa a questo: un mese. 30 giorni di studio ti aiuteranno nell’apprendimento di una lingua nuova, nel miglioramento del tuo curriculum, nell’immersione in un mondo nuovo e diverso. Sarà un mese speciale, e ne sarai soddisfatto.

 

Giovanni Sordelli

 

 Studio critico della lingua latina è un manuale di latino pensato per gli studenti delle Università Pontificie, ma rivolto anche a chiunque, da autodidatta, desideri accostarsi alla conoscenza di questa antica lingua e all’arte della traduzione.

Esso raccoglie una provocazione legittima e radicale: ha senso continuare a studiare latino oggi? In particolare, ha ancora senso l’obbligatorietà dello studio del latino nelle Università Pontificie? Frutto di un pluriennale insegnamento presso l’Università Gregoriana di Roma, a simili domande il manuale intende rispondere recisamente di sì, indicando però quale sia l’obiettivo specifico di un simile studio oggi: non quello di imparare a parlare latino; né tanto quello di imparare a tradurre dal latino; piuttosto, acquisendo una prima basilare capacità di comprensione dei testi latini, quello certo di arrivare a saper apprezzare una pagina della Vulgata in originale, come pure dell'ampia letteratura latina giunta fino a noi, con traduzione interlineare in lingua moderna, ma poi anche di imparare bene in ogni lingua a fare l’analisi della parola, della proposizione e del periodo di un testo, scritto o orale, nella convinzione che una simile competenza sia particolarmente importante per crescere nella capacità di ascolto di un libro come pure di una persona. L’apprendimento del latino dunque inteso come occasione per essere introdotti o rafforzati nella dialettica di lettera e spirito, qualità specifica di una cultura cristiana, che si traduce in specifica capacità di ascolto e di profondità. Alla luce di una simile finalità, si comprende il titolo dato al libro: Studio critico della lingua latina. Critico allude senz’altro all’approccio logico che si concretizza nell’assoluta centralità data alle tre analisi, del periodo, logica e grammaticale; ma in senso più profondo allude all’intento di educare ad una maggiore capacità di ascolto, all’apprezzamento del diverso, del differente, dell’altrimenti, attraverso l’iniziazione all’arte e al gusto dell’interpretazione dei testi, che poi siamo anzitutto noi stessi.

Il metodo proposto è innovativo, a metà strada tra l’insegnamento di una lingua viva e quello di una lingua morta: tramite l’ausilio di una traduzione interlineare, il lettore è chiamato ad accostarsi fin da subito ad alcune pagine di san Tommaso, studiando man mano la grammatica e la sintassi latina, in base ai testi letti, insistendo come già detto sulle tre analisi.

Il corso si articola in diciannove Lezioni. Ogni Lezione presenta grosso modo la medesima struttura: all’inizio, in un riquadro, è anticipata la materia che verrà trattata; quindi, dopo aver presentato il contenuto del periodo preso in esame, si procede ad una decifrazione del testo latino attraverso un’approfondita analisi, del periodo, logica e grammaticale; contestualmente, via via che se ne offra l’occasione, si presentano i diversi aspetti della grammatica e sintassi latina; si conclude aggiungendo alcuni rilievi etimologici relativi ai vocaboli incontrati: filosoficamente, la pratica etimologica è emblematica infatti di quella forzatura della lettera che, insistendo sulla lettera, permette di andare aldilà della lettera; al termine, in un altro riquadro, vengono proposte domande di verifica di quanto si sarebbe dovuto apprendere, nonché schede di analisi del testo da compilare.
 Questo libro ti farà imparare il FRANCESE in soli 30 giorni, partendo da zero. E questa è più di una semplice promessa. Ti spiego…

 Il metodo è molto semplice: il libro è suddiviso in 30 capitoli, uno per giorno, per permetterti di imparare le basi di questa lingua in un solo mese.

 Per ottenere il massimo da questo corso, devi solo rispettare una regola: leggere un capitolo al giorno, né più, né meno. Se rispetti questa regola e segui le indicazioni contenute nel libro, il risultato è garantito.

 Dimentica i soliti noiosi corsi grammaticali, dal profilo anonimo e spersonalizzato. COME IMPARARE IL FRANCESE IN 30 GIORNI è stato realizzato con tutti i crismi del self-help, come un manuale pratico, dal taglio personale, divertente e motivante. È ricco di tanti aneddoti curiosi e consigli utili non solo per parlare in FRANCESE, ma anche per cavarsela in viaggio.

 Se non sei ancora convinto, continua a leggere…

 

 

Dalla premessa dell’autrice…

Lo scopo di questo volume è garantirti i principi base da seguire in situazioni di "ordinaria follia", quando ti trovi in un paese francofono. Forse, per essere esatta, dovrei dire francese, dal momento che la francofonia racchiude paesi molto diversi tra loro per varianti linguistiche e culturali… ma questo è un argomento che tratteremo più avanti.

Quante volte ti è capitato di improvvisare una parola, trovandoti a mangiare in un ristorante all'estero? Magari senza neanche sapere cosa stavi ordinando… Ecco, capita anche ai migliori. Allora, vediamo come dare libero sfogo alla nostra creatività con qualche conoscenza in più.

 Il funzionamento di questo corso è semplice. La sola cosa che devi fare è leggere una lezione al giorno. Come puoi vedere dal sommario, gli argomenti sono ripartiti su 30 unità e la lunghezza che ho scelto per trattare ogni topic segue proprio questa linea, per non sovraccaricarti con troppe informazioni superflue. Affronteremo i principali argomenti grammaticali con un metodo divertente, basato su situazioni di comunicazione quotidiana.

 Man mano che procederai su questo percorso, sentiti libero di tornare indietro e rivedere gli argomenti che ti saranno meno chiari. Per approfondimenti e chiarimenti, internet offre gratuitamente una miriade di risorse: ti consiglio di scegliere le fonti più attendibili, qualche dizionario rinomato per esempio, grazie al quale puoi apprendere l’uso specifico di una parola e il suo contesto d’utilizzo (...).

 Vuoi chiedere un caffè senza esitazioni a un café parisien? Oppure ordinare un piatto in un tipico bistrot senza incorrere in spiacevoli inconvenienti? O chiedere semplicemente dov’è la toilette? Ecco, allora hai scelto il libro che fa al caso tuo! 

©2018 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.