Esportare in 7 mosse. Guida per piccole imprese che vogliono vendere all'estero

goWare & Guerini Next
Anteprima gratis

Il futuro delle piccole e micro imprese italiane è nell’export. Percorso quasi obbligato negli anni della crisi, ha registrato record straordinariamente positivi con prospettive di ulteriore incremento. Ma per raggiungere risultati significativi, alle piccole imprese italiane serve un metodo.


Pier Paolo Galbusera propone una guida ad hoc per questo tessuto imprenditoriale, concepita secondo semplici quanto efficaci principi collaudati da più di 50 aziende. Imparare ad esportare con successo può essere il frutto di un processo da realizzare in sette momenti, nel corso dei quali articolare una strategia scandita da passaggi precisi, con la consapevolezza che «nelle piccole imprese le risorse sono quasi sempre limitate e non si possono commettere errori iniziali».


Aprirsi all’internazionalizzazione del business è, come sottolinea Alberto Bubbio nella sua Introduzione, «una palestra imprescindibile, fonte di esperienze costruttive». Oltre a possedere un metodo, spesso ci si deve infatti confrontare con culture totalmente differenti da quelle occidentali. È dunque «importante attivare meccanismi di apprendimento che aiutino un’impresa a crescere, non solo in termini di fatturato». Con quest’approccio e una sua sistematica applicazione si può creare in azienda una «cultura aperta» a contesti internazionali.

Ulteriori informazioni
Comprimi

Informazioni sull'autore

Pier Paolo Galbusera lavora come temporary export manager e come consulente in piccole e micro imprese italiane, offrendo interventi mirati a creare nuove opportunità commerciali all'estero, grazie alla collaborazione di un network internazionale di imprenditori e colleghi professionisti dei più disparati settori merceologici.

Ulteriori informazioni
Comprimi
Caricamento in corso...

Altre informazioni

Editore
goWare & Guerini Next
Ulteriori informazioni
Comprimi
Data pubblicazione
24 giu 2019
Ulteriori informazioni
Comprimi
Pagine
128
Ulteriori informazioni
Comprimi
ISBN
9788868962838
Ulteriori informazioni
Comprimi
Ulteriori informazioni
Comprimi
Dispositivi di lettura consigliati:
Ulteriori informazioni
Comprimi
Lingua
italiano
Ulteriori informazioni
Comprimi
Generi
Business ed economia / Esportazioni e importazioni
Business ed economia / Piccola impresa
Ulteriori informazioni
Comprimi
Protezione dei contenuti
Questo contenuti non sono tutelati da DRM (Digital Rights Management).
Ulteriori informazioni
Comprimi
Leggi ad alta voce
Disponibile sui dispositivi Android
Ulteriori informazioni
Comprimi

Informazioni sulla lettura

Smartphone e tablet

Installa l'app Google Play Libri per Android e iPad/iPhone. L'app verrà sincronizzata automaticamente con il tuo account e potrai leggere libri online oppure offline ovunque tu sia.

Portatili e computer

Puoi leggere i libri acquistati in Google Play utilizzando il browser web del computer.

eReader e altri dispositivi

Per leggere i libri su dispositivi e-ink come Sony eReader o Barnes & Noble Nook, devi scaricare un file e trasferirlo sul dispositivo. Per trasferire i file su eReader supportati, segui le istruzioni dettagliate del Centro assistenza.
L’export è rimasta la sola fonte di crescita per le imprese italiane. In un mercato interno bloccato, aumentare il fatturato è diventato uno zero-sum-game, dove le quote di mercato si possono solo rubare al concorrente mentre le vendite totali rimangono le stesse. Rispetto ai paesi di moda come Cina, Brasile, India e Russia, gli Stati Uniti offrono un sistema politico stabile, un sistema giuridico imparziale, regole di diritto certe, bassa burocrazia, infrastrutture e servizi sviluppati, una logistica impeccabile e un settore pubblico efficiente. Last but not least, gli USA si stanno avviando verso l’indipendenza energetica, un fatto che cambierà radicalmente, e per il meglio, le prospettive dell’economia americana già nel corso dei prossimi cinque anni. Il libro offre una panoramica degli elementi chiave necessari per impostare una strategia di ingresso negli USA, prendendo in esame alcune aree per l’attività di impresa all’interno del sistema americano, come la logistica, il sistema legale, l’ecommerce, la costituzione di società di diritto locale e l’apertura di esercizi commerciali. Al settore alimentare, in particolare a quello del vino, per il quale l’Italia è già il primo paese esportatore, viene dedicato un capitolo a parte. Largo spazio è riservato anche a settori tipici del nostro export, come la moda, la meccanica, gli apparecchi elettromedicali e il design. Il volume si chiude con le interviste ad alcuni imprenditori italiani che sono riusciti a esportare con successo negli Stati Uniti.
Se l'idea di aiutare una sposa a scegliere tra un abito impero e uno a sirena (no, non ha le squame!) non ti dispiace affatto, oppure se ti chiedi come si gestisca per benino un matrimonio da favola, allora non puoi perderti il nostro manuale “Non solo confetti. Come iniziare (e continuare con successo) la professione di wedding planner” scritto da Chiara Gily.
Il titolo la dice già lunga: fare il wedding planner è sicuramente una professione divertente, dove si sta per mesi a contatto con catering, chiffon, fiorai e momenti di felicità, ma perché questo evento vada nel migliore dei modi, e non si traduca con la fuga della sposa come ne Il laureato (anche se, vabbè, lei lì fuggiva per Dustin Hoffman), non ci si improvvisa dalla sera alla mattina.
Bisogna studiare tanto, per proporre agli sposi soluzioni pratiche e creative e per accompagnarli con polso nei mesi che li separano dal grande giorno. Bisogna essere pragmatici e informati, per sapere qual è la burocrazia da sbrigare per mettersi in proprio e sopravvivere. Bisogna conoscere il galateo, ogni aspetto della cerimonia (civile o religiosa) e avere tanti fornitori fidati (fiorai, fotografi, catering, grafici, sarti). Inoltre, è necessario sapersi promuovere al meglio online e offline per emergere sulla concorrenza.
Quindi non solo confetti, ma tantissimo lavoro duro. Come capire, quindi, se si ha la stoffa per fare il wedding planner?
Questo manuale, scritto dalla commercialista e wedding planner, Chiara Gily, lo spiega passo passo. L'ebook è diviso in due parti, come le due anime dell'autrice: la prima definisce cosa fare per mettersi in proprio, come organizzatore di matrimoni. Dal codice Ateco, al business plan, dagli aspetti fiscali, a come strutturare una buona offerta di servizi per gli sposi, arrivando a come promuoversi e come gestire la propria giornata tipo.
La seconda parte invece è una full immersion nel mondo del matrimonio: tempistiche, pubblicazioni, bon ton, come si sceglie l'abito (e il tessuto e il coprispalle e gli accessori) per lei e per lui, il bouquet, il trucco e parrucco, il catering e il fotografo. Non solo, il manuale spiega come destreggiarsi tra i vari tipi di location (hotel o castello?), se scegliere una cena placée o un buffet (e l'open bar come si gestisce?), come si scelgono le bomboniere e la musica per il ricevimento.
Inoltre, mille spunti per ideare matrimoni a tema unici e romantici, cosa fare se qualcosa va storto il giorno delle nozze, come mantenere la calma (ce ne va tantissima!) e cosa fare quando ti toccherà diventare anche un po' social media wedding planner (non ci credi? Esiste!).
Una prospettiva davvero inedita sul tema del matrimonio: da un lato, la parte più "fredda" e burocratica dei vari adempimenti per avviare questo business; dall'altra, la parte glitterosa e divertente del grande giorno.
Un manuale ricchissimo, completo fino al midollo, chiaro e ben spiegato, con tanti casi pratici con i quali relazionarsi. La panoramica ideale per te che stai pensando di metterti in proprio come wedding planner e vuoi chiarirti le idee e, una volta deciso, partire col piede giusto.
Chiara Gily ha deciso di devolvere tutti i proventi di Non solo confetti alla onlus LeuceVia.
©2019 GoogleTermini di servizio del sitoPrivacySviluppatoriArtistiTutto su Google|Posizione: Stati UnitiLingua: Italiano
Acquistando questo articolo, esegui una transazione con Google Payments e accetti i relativi Termini di servizio e Informativa sulla privacy.