Quarto potere. Audiofilm: La guida in audio al capolavoro di Orson Welles

Area51 Publishing
Free sample

 Contiene l’audio completo della guida, in streaming e download.


Gli Audiofilm di Area51 Publishing ti aprono gli archivi dei più grandi capolavori della storia del cinema e ti fanno conoscere la loro storia, i dietro le quinte, il valore critico ed estetico, le scene cult. 


Quarto potere è il capolavoro del regista americano Orson Welles.

Il film è una riflessione sul potere nella società capitalistica americana e, in particolare, sul potere svolto dalla stampa e dall’informazione incarnato nella pellicola dal magnate Kane.
 Il titolo originale infatti è Citizen Kane, che fa esplicito riferimento all’ingombrante figura del protagonista, il magnate dell’editoria poi approdato in politica Charles Foster Kane, interpretato dallo stesso Welles nelle diverse stagioni della sua vita.

Ritenuto dall’American Film Institute il miglior film americano di tutti i tempi, la pellicola sarà destinata a stravolgere le conclamate regole del gioco cinematografico, introducendo rilevanti novità stilistiche grazie alla frantumazione del linguaggio convenzionale attraverso il reiterato uso del flashback, al ruolo decisivo assunto dalla musica anche sul piano narrativo e alle nuove prospettive assunte dall’inquadratura.

Read more

About the author

 Piero Di Domenico (1965) è giornalista, critico cinematografico e saggista. Docente presso il Dams dell’Università di Bologna, collabora inoltre con la Cineteca di Bologna e dal 2011 con la scuola di scrittura “Bottega Finzioni” fondata da Carlo Lucarelli. Oltre al cinema, le sue competenze spaziano dal fumetto (ha lavorato per la casa editrice Coconino Press) alla storia: insieme agli Audiofilm per Area51 Publishing cura anche le collane “Breve storia del Terzo Reich” e “Breve storia della prima guerra mondiale”.

Read more
Loading...

Additional Information

Publisher
Area51 Publishing
Read more
Published on
Aug 12, 2015
Read more
Pages
27
Read more
ISBN
9788865748091
Read more
Language
Italian
Read more
Genres
Art / Film & Video
Performing Arts / Film & Video / History & Criticism
Read more
Content Protection
This content is DRM free.
Read more
Read Aloud
Available on Android devices
Read more

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
 Contiene la guida in audio completa del film, in streaming e download.


Gli Audiofilm di Area51 Publishing ti aprono gli archivi dei più grandi capolavori della storia del cinema e ti fanno conoscere la loro storia, i dietro le quinte, il valore critico ed estetico, le scene cult.


“2001: Odissea nello spazio” è l’unico film che nella storia del cinema sia stato equiparato a un trattato di filosofia per le sue inquiete e profonde riflessioni sull’umanità e sulla storia. Molte sono le sequenze di questo film che si sono impresse a fuoco nella cultura successiva e sono state capaci di superare un territorio ben più ampio del grande schermo.

Al di là delle grandi questioni che “2001” arriva a toccare come la relatività, il rapporto tra il ciclo della vita e della morte e la teologia materialista, il film di Kubrick, che all’epoca venne da alcuni bollato come pretenzioso o oscuro, si è dimostrato capace, come un prisma, di assorbire e riflettere sullo schermo una vasta serie di questioni fondamentali sull’esistenza umana che allora si cominciavano a confrontare con un progresso tecnologico in fase di violenta accelerazione. Ancora oggi “2001” continua a restare un punto di riferimento per le innovazioni dell’epoca contemporanea.


La versione del “Così parlò Zarathustra” di Richard Strauss inclusa nell’audiolibro è eseguita dal musicista Kevin MacLeod, resa disponibile al pubblico utilizzo dall’autore stesso; la versione qui inclusa del “Sul bel Danubio blu” di Johann Strauss è invece eseguita da PlayItAgainame, © audiojungle.

“Signora, temo di doverle chiedere di uscire da questo negozio”
“Chi diavolo sei tu?!”
“Mi chiamo Ash, reparto ferramenta!”

Con questa mitica scena si chiude L’Armata delle Tenebre, terzo capitolo della saga diretta da Sam Raimi iniziata nel 1981 con La Casa (titolo originale: The Evil Dead). Bruce Campbell, per tutti ormai soltanto Ash, troneggia sullo schermo con il suo sorriso beffardo e un fucile a pompa in mano. Una scena rimasta nella storia del cinema per un’intera generazione, generazione di cui fa parte anche Fabio Migneco, autore di questo volume.

Dopo aver raccontato John Carpenter e il suo folle immaginario in questo nuovo volume della collana POP ICON Migneco ci presenta un’analisi dettagliatissima della saga diretta da Sam Raimi: La Casa (The Evil Dead), La Casa 2 (The Evil Dead 2) e L’Armata delle Tenebre (Army of Darkness), tre film che hanno letteralmente plasmato l’immaginario collettivo di chi è cresciuto a pane e pop culture nel lontani anni ’80.

Migneco non tralascia nulla: i film, i libri, i videogames, i retroscena, i remake, la serie tv, le action figures, il cast… Un’analisi dettagliata che stupisce per il suo stile narrativo fresco e appassionato, un vero atto d’amore per il Cinema e per Sam Raimi, regista capace di re-inventare l’horror partendo dalla gavetta per arrivare alle produzioni multi-milionarie della trilogia Spider-Man.

Un ebook indispensabile per chi vuole conoscere tutto sulla saga del libro dei morti viventi ma anche per chi ama il cinema e la sua magia: quella di Sam Raimi, di Bruce Campbell e dell’intero franchise di The Evil Dead è infatti una storia di passione, di amicizia, di divertimento, di speranze, di genio e follia. Il Necronomicon vi aspetta: siete pronti a leggere l’eBook Of The (Evil) Dead?

 Contiene l’audio completo della guida, in streaming e download.


Gli Audiofilm di Area51 Publishing ti aprono gli archivi dei più grandi capolavori della storia del cinema e ti fanno conoscere la loro storia, i dietro le quinte, il valore critico ed estetico, le scene cult. 


“Io sono sempre grande, è il cinema che è diventato piccolo”. La leggendaria battuta pronunciata dalla grande diva del cinema muto Norma Desmond, interpretata da Gloria Swanson, in Viale del tramonto di Billy Wilder è una dichiarazione spietata che mette a nudo gli aspetti più inquietanti e perversi del mondo dello star system. 

“Viale del tramonto” è un capolavoro cinematografico che ha descritto come pochi altri il grande sogno hollywoodiano e la crudeltà della sua macchina produttiva. 

La pellicola è una parabola amarissima sulla vacua grandezza delle celebrità del cinema, avvolte e soffocate nelle proprie lussuose prigioni. La storia ruota intorno alla vita di Norma Desmond, una celebre attrice del cinema muto che non riesce ad accettare la fine della sua carriera e l’essere stata esclusa dalle scene dopo l’avvento del sonoro.

In questo audiofilm scoprirai i retroscena di questo capolavoro, che è anche l’ultima grande interpretazione di Gloria Swanson, la quale sembra quasi interpretare se stessa nei panni dell’affascinante e ossessionata Norma Desmond. 

Tutto il film è un rimando tra realtà e finzione in uno scontro tra mondi opposti che porterà a un tragico finale e che svela il lato oscuro del cinema hollywoodiano.

©2018 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.