L'isola di Gaia

Rita Carla F. Monticelli
11
Free sample

E se tutta la tua vita, tutti i tuoi ricordi, tutto ciò che sei fosse solo un inganno?

Nel ventiduesimo secolo le conseguenze di un improvviso evento catastrofico di portata globale avvenuto pochi anni prima ha alterato profondamente le priorità di nazioni e governi e ha dato una grossa spinta verso un maggiore sviluppo tecnologico, con un particolare interesse verso la conquista dello spazio.
Ma, per quanto l’Agenzia Spaziale Internazionale sia in grado di costruire mezzi sempre più sofisticati per andare ben oltre i confini del sistema solare, ciò che impedisce veramente all’umanità di compiere lunghi viaggi verso altri mondi è la sua stessa natura fisica, perfezionata per vivere sulla Terra, ma inadatta ad affrontare per molti anni le condizioni estreme dello spazio profondo.

Gli scienziati inglesi Gabriel Asbury e sua moglie Elizabeth Caldwell hanno, però, trovato un modo per ovviare a questo problema: migliorare l’Uomo stesso.

“L’isola di Gaia” è ambientato nello stesso universo immaginario di “Deserto rosso”, 35 anni dopo la sua fine, ed è la seconda parte del ciclo di fantascienza dell’Aurora. Nel romanzo sono presenti nuovi personaggi e nuove storie, ma fa una breve apparizione anche qualche vecchia conoscenza.
Read more

About the author

Nata a Carbonia nel 1974, Rita Carla Francesca Monticelli vive a Cagliari dal 1993, dove lavora come scrittrice, traduttrice scientifica e letteraria, e web copywriter freelance. Laureata in Scienze Biologiche nel 1998, ha ricoperto da allora il ruolo di ricercatrice, tutor e assistente di ecologia presso il Dipartimento di Biologia Animale ed Ecologia dell’Università degli Studi di Cagliari fino al 2004, anno in cui ha fondato la sua ditta Anakina Web. Nell’ambito di questa azienda gestisce le sue attuali attività di scrittura creativa e traduzione.
Dal 2009 si occupa di narrativa. Nel 2011 ha completato la prima stesura de “L’isola di Gaia” e nel marzo 2012 ha pubblicato la fan fiction “La morte è soltanto il principio”, romanzo fantasy di argomento egiziano ispirato al film “La Mummia”.
Tra il 2012 e il 2013 ha scritto la serie di fantascienza “Deserto rosso”, costituita da quattro volumi, disponibili sia separatamente in ebook che come volume unico anche in cartaceo. Grazie alla pubblicazione di questa serie è stata indicata da Wired Magazine come una dei dieci migliori autori indipendenti italiani e ciò le è valso la partecipazione come ospite al XXVIII Salone Internazionale del Libro di Torino e alla Frankfurter Buchmesse 2014.
Nel maggio 2014 ha pubblicato il thriller “Il mentore”, che ha avuto un ottimo riscontro da parte dei lettori.
“L’isola di Gaia” è il suo settimo libro.
 
Appassionata di fantascienza e soprattutto dell’universo di Star Wars, è conosciuta nel web italiano con il suo nickname Anakina.
 
Dal 2012 ha una sua rubrica, intitolata “Life On Mars?”, dedicata al rapporto tra fantascienza e spiritualità nel podcast FantaScientificast. Dal 2013 è una rappresentante ufficiale italiana dell’associazione internazionale Mars Initiative.

Read more

Reviews

3.8
11 total
Loading...

Additional Information

Publisher
Rita Carla F. Monticelli
Read more
Published on
Nov 28, 2014
Read more
Pages
528
Read more
ISBN
9781310531279
Read more
Language
Italian
Read more
Genres
Fiction / Action & Adventure
Fiction / Dystopian
Fiction / Science Fiction / Action & Adventure
Fiction / Science Fiction / Cyberpunk
Fiction / Science Fiction / General
Fiction / Science Fiction / Genetic Engineering
Fiction / Thrillers / Suspense
Fiction / Thrillers / Technological
Read more
Content Protection
This content is DRM free.
Read more
Read Aloud
Available on Android devices
Read more

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
Robert J. Sawyer
RACCONTO LUNGO FANTASCIENZA - I primi esploratori interstellari erano pronti a tutto, ma non avrebbero mai immaginato cosa li attendeva alla fine del loro viaggio.

Erano trascorsi milleduecento anni da quando erano stati messi in ibernazione. Il sangue era stato drenato e sostituito con un liquido antigelo ossigenato. Avevano viaggiato per secoli a un centesimo della velocità della luce per percorrere 11,9 anni luce in direzione di Tau Ceti. Anni prima la aveva cominciato la decelerazione; e ora il loro sangue era stati ripristinato e loro erano stati svegliati e Soror, il secondo pianeta era ormai a poca distanza. Erano esploratori, pronti ad affrontare l'ignoto, ma mai avrebbero immaginato ciò che li attendeva su quel pianeta.

Canadese, nato a Ottawa nel 1960, Robert J. Sawyer è uno dei migliori scrittori di fantascienza dell'ultima generazione. Ha vinto un premio Nebula già nel 1995 con uno dei suoi primi romanzi, "Killer online", e nel 2003 ha ottenuto anche il Premio Hugo con "La genesi della specie". Recentemente è stato insignito col Premio Aurora alla Carriera. Scrittore di fantascienza di stampo classico, con una particolare attenzione agli aspetti scientifici, Sawyer affronta spesso temi legati all'evoluzione, all'antrolopologia, all'impatto dell'uomo con le grandi rivelazioni e rivoluzioni portate dalla scienza o dal contatto con intelligenze diverse. È una persona molto alla mano, entusiasta di scrivere fantascienza e di corrispondere con i suoi lettori, anche tramite il suo sito personale il suo profilo Facebook. È socio onorario dell'Associazione Delos Books ed è stato ospite dei "Delos Days" a Milano nel 2011. I suoi romanzi sono stati pubblicati in Italia dall'Editrice Nord, da Fanucci e soprattutto da Urania.
Rita Carla Francesca Monticelli
La Terra.
È la loro casa, vi sono nati e cresciuti, ma allo stesso tempo non vi hanno mai messo piede. E così la commozione di Anna e Hassan nel far ritorno al proprio pianeta, dopo quasi cinque anni, si accompagna alla meraviglia dell’entità estranea, che portano con sé, nell’approdare a un nuovo mondo.
I due superstiti della missione Isis vengono accolti come degli eroi, ma non possono goderne. L’intento che perseguono ha priorità su tutto il resto.
Accanto alla lotta interiore di Anna tra la nuova e la vecchia sé, si consuma quella contro le insidie recate dalla stessa Terra, e dai suoi abitanti, e quella ben più complessa che coinvolge i suoi sentimenti, che la costringeranno a compiere un’importante scelta per il suo futuro. Sul pianeta rosso, intanto, mentre la sua comunità accoglie l’equipaggio dell’Isis 2 e si prepara a fare altrettanto con la missione successiva, Melissa si ritrova a esplorare più a fondo la natura umana, dividendosi tra timore e disprezzo nei suoi confronti, e un crescente senso di appartenenza.
Ma qualcuno, incuriosito dall’improvvisa accelerazione dell’intero programma Isis, inizia ad avere dei sospetti.
Ora che l’avventura su Marte è finita, quale sarà la scelta di Anna? Che ne sarà della Terra?

Gli episodi precedenti sono già disponibili qui su Google Play:
“Deserto rosso - Punto di non ritorno” (episodio 1);
“Deserto rosso - Abitanti di Marte” (episodio 2);
“Deserto rosso - Nemico invisibile” (episodio 3).

In uscita nel 2014: “L'isola di Gaia”, un nuovo romanzo di fantascienza ambientato 35 anni dopo la fine di “Deserto rosso”.

Nel frattempo seguite Anna Persson (@AnnaPerssonDR) su Twitter!
Emilio Salgari
Rita Carla Francesca Monticelli
Fin dove saresti disposto a spingerti, per proteggere un segreto?

Il corpo senza vita di una donna in abito da sera viene scoperto nella sala della festa del museo delle cere. Tutto farebbe pensare a un suicidio, ma il detective Eric Shaw, caposquadra della Scientifica di Scotland Yard intervenuto sul posto con la criminologa Adele Pennington, nota subito delle similitudini con il caso del serial killer soprannominato ‘chirurgo plastico’, risolto tre anni prima con l’arresto di un uomo: Robert Graham.
Forse qualcuno lo sta emulando oppure Graham aveva un complice, ma esiste una terza possibilità ed è questa in particolare a preoccupare Eric, che all’epoca, certo della colpevolezza del sospettato, aveva falsificato una prova fisica per assicurarne la condanna.
E se avesse compiuto un errore e mandato in prigione la persona sbagliata?

Le indagini lo riportano a lavorare con Miriam Leroux, la giovane detective della Omicidi che fino all’anno precedente collaborava con la sua squadra, e insieme a lei si ritroverà a seguire le tracce di un inafferrabile assassino, in una corsa contro il tempo lunga tre giorni.
Questo potrebbe anche essere il suo ultimo caso importante prima di un’eventuale promozione a sovrintendente, se non fosse per il fatto che il detective George Jankowski, in lizza per lo stesso avanzamento di grado, ha deciso di giocare sporco per mettere in cattiva luce il collega e favorire la propria carriera.
Nel farlo, però, questi finirà per avvicinarsi pericolosamente all’inconfessabile segreto custodito da Eric e dalla sua allieva.


L’atto finale del detective Eric Shaw, protagonista del bestseller internazionale “Il mentore”.


Questo romanzo è l’ultimo libro della trilogia del detective Eric Shaw. Per una sua completa comprensione è necessaria la lettura dei volumi precedenti della serie: “Il mentore” e “Sindrome”.
Rita Carla Francesca Monticelli
Cosa distingue la dedizione dall’ossessione?

Mentre indaga sull’omicidio di due pregiudicati collegati a un noto trafficante di droga londinese, resosi protagonista di una spettacolare evasione dal cellulare che lo stava riportando al penitenziario di Coldingley dopo un’udienza in tribunale, la squadra scientifica di Scotland Yard diretta dal detective Eric Shaw si ritrova coinvolta nel caso di un’infermiera che accusa una madre di essere responsabile di una serie di violenti episodi febbrili che hanno colpito suo figlio Jimmy, di soli dieci anni. Quest’ultima si accanirebbe sul proprio bambino, peggiorandone le condizioni di salute, per attirare su di sé l’attenzione e la compassione del personale sanitario.
Eric ne viene a conoscenza casualmente, poiché la pediatra che ha in cura il piccolo paziente, Catherine Foulger, è una sua vecchia fiamma, che il detective ha ripreso a frequentare di recente nella speranza di rimettere ordine nella propria vita dopo aver scoperto l’identità del serial killer denominato ‘morte nera’.
Ma la sua ex-compagna Adele Pennington, criminologa del Laboratorio di Scienze Forensi, non ha affatto accettato di buon grado questa nuova relazione.


L’atteso seguito del bestseller internazionale “Il mentore”.


Questo romanzo è il secondo libro della trilogia del detective Eric Shaw. Per una sua completa comprensione è necessaria la lettura del volume precedente della serie: “Il mentore”.
Il libro finale, “Oltre il limite”, è previsto per il 2017. 
Rita Carla Francesca Monticelli
La Terra.
È la loro casa, vi sono nati e cresciuti, ma allo stesso tempo non vi hanno mai messo piede. E così la commozione di Anna e Hassan nel far ritorno al proprio pianeta, dopo quasi cinque anni, si accompagna alla meraviglia dell’entità estranea, che portano con sé, nell’approdare a un nuovo mondo.
I due superstiti della missione Isis vengono accolti come degli eroi, ma non possono goderne. L’intento che perseguono ha priorità su tutto il resto.
Accanto alla lotta interiore di Anna tra la nuova e la vecchia sé, si consuma quella contro le insidie recate dalla stessa Terra, e dai suoi abitanti, e quella ben più complessa che coinvolge i suoi sentimenti, che la costringeranno a compiere un’importante scelta per il suo futuro. Sul pianeta rosso, intanto, mentre la sua comunità accoglie l’equipaggio dell’Isis 2 e si prepara a fare altrettanto con la missione successiva, Melissa si ritrova a esplorare più a fondo la natura umana, dividendosi tra timore e disprezzo nei suoi confronti, e un crescente senso di appartenenza.
Ma qualcuno, incuriosito dall’improvvisa accelerazione dell’intero programma Isis, inizia ad avere dei sospetti.
Ora che l’avventura su Marte è finita, quale sarà la scelta di Anna? Che ne sarà della Terra?

Gli episodi precedenti sono già disponibili qui su Google Play:
“Deserto rosso - Punto di non ritorno” (episodio 1);
“Deserto rosso - Abitanti di Marte” (episodio 2);
“Deserto rosso - Nemico invisibile” (episodio 3).

In uscita nel 2014: “L'isola di Gaia”, un nuovo romanzo di fantascienza ambientato 35 anni dopo la fine di “Deserto rosso”.

Nel frattempo seguite Anna Persson (@AnnaPerssonDR) su Twitter!
©2018 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.