La coperta e la tenerezza

goWare
Free sample

Ma quanto è difficile essere fratelli o sorelle maggiori? Molto. 

La coperta e la tenerezza è la piccola storia di questa difficoltà. Ma è anche una storia che si rivolge a genitori che non sempre sono così attenti alle esigenze delle loro figlie o dei loro figli maggiori. 

Irma è una sorella maggiore e sente che tutte le premure, tutta la dolcezza, tutta la tenerezza della mamma e del papà sono per Marco, il fratellino minore. 

Irma è determinata, non si arrende e allora si ribella. Ma la sua ribellione è saggia, è costruttiva... coinvolge emotivamente i grandi ai quali guarda per essere aiutata. E così, grazie alla sua determinazione e alla sensibilità di tutti, Irma avrà quello che cerca teneramente e stabilmente. 

La storia di Roberta Paolini è accompagnata dalle illustrazioni di Paola Ambrosecchia. 

Read more

Reviews

Loading...

Additional Information

Publisher
goWare
Read more
Published on
Mar 20, 2015
Read more
Pages
43
Read more
ISBN
9788867973279
Read more
Features
Read more
Best For
Read more
Language
Italian
Read more
Genres
Juvenile Fiction / Family / New Baby
Juvenile Fiction / Family / Parents
Read more
Content Protection
This content is DRM free.
Read more
Read Aloud
Available on Android devices
Read more

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
Daniela Iannuzzi
Madison ha tredici anni ed è un’atleta appassionata di nuoto. A causa di un grave incidente che la costringe sulla sedia a rotelle, decide di isolarsi da tutto, rifiutando qualsiasi contatto con i vecchi compagni di scuola.
Tollera poco le attenzioni di sua madre, vive reclusa in casa e si sente al sicuro solo in quella bolla da cui si limita a osservare il mondo.
Almeno fino al giorno in cui le viene regalato un vecchio libro di favole: Toivoa...
Catapultata, come per magia, in un universo dove la fantasia regna incontrastata, Madison dovrà liberare il regno di Toivoa dall’oppressione di tre mostri che ne hanno spento i colori e oscurato la felicità. Per farlo dovrà contare solo sulle proprie forze, affrontando inoltre le paure, le angosce e la disperazione che hanno preso il sopravvento sulla sua vita dopo l’incidente.
Toivoa, splendido esempio di narrativa per ragazzi, dimostra quanto il genere fantasy possa essere veicolo di messaggi universali: in questo caso il difficile tema della disabilità, affrontato dall’autrice Daniela Iannuzzi in punta di penna, è il punto di partenza per un’avventura che trova i suoi punti di forza nel coraggio, nella forza e nella speranza di una giovane ragazza che, finalmente, deciderà di riaffacciarsi alla vita.
Toccante, ricco di personaggi che resteranno scolpiti nella memoria del lettore, corredato dalle bellissime illustrazioni di Alessia Coppola, Toivoa è una piccola gemma della narrativa fantastica dedicata ai più piccoli, nonché un viaggio nei meandri della psiche e dell’inconscio. Quella tenebrosa selva oscura che tutti, prima o poi nel corso della nostra vita, siamo costretti ad affrontare per scrollarci di dosso le nostre, ancestrali, paure.
Caterina Peschiera
È un viaggio difficile quello di Carlotta, dieci anni, a bordo del suo camper. Un camper che non si muoverà in realtà di mezzo metro, ma che la porterà molto lontano alla ricerca del suo vero Sé, verso un cammino di individuazione personale e di differenziazione dai genitori. Genitori che, difficili da negare nella loro adeguatezza, immaginerà misteriosamente in Thailandia per un solo giorno, lasciandola sola a scoprire la propria capacità di autonomia, a piangere i propri ricordi infantili e a gestire quegli inquietanti incontri che rappresentano le complesse sfaccettature delle sue paure e dei suoi desideri.
È un libro che narra con la voce fresca e spaventata di una bambina che cresce le prime percezioni di quel bel mondo infantile che se ne va lasciando il posto ad una fitta nebbia nella quale tutto è possibile e tutto è mistero. Dove la tentazione di girare la chiave e mettere in moto è fortissima ma altrettanta è la paura come sana intuizione che spingersi oltre potrebbe indicare la via del non ritorno verso le profondità oscure del mare di notte “Laggiù non c’è più nebbia e il mare di notte è bellissimo, se nuoti sott’acqua vedi come tante scie luminose, sembra di essere in cielo invece sei sotto l’acqua. Se andiamo insieme sarà bellissimo e io ti insegnerò a non avere paura”
Ma Carlotta non sceglie l’amica Federica, il regalo più inquietante di quella nebbia che avvolge fittamente il camper, e le sue pericolose tentazioni. Comprende che il modo di affrontare la paura è un altro, vuotare cioè tutto quel gran sacco pesante che nasconde dietro la schiena elaborandolo con pazienza e dolore, piano piano.
Non è un libro per bambini che crescono ma piuttosto per i loro genitori che li vedono crescere, che li vedono soffrire, che li vedono talvolta crearsi vicoli ciechi, senza avere il coraggio di chiedere aiuto.
Roberta Paolini
©2017 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.