Fuggiamo dall'europa tedesca

Stefano Branchi
2
Free sample

La crisi economica che ci ha investito era prevedibile. Ancora più prevedibile è il
terribile futuro che aspetta noi ed i nostri figli se continuiamo a disinteressarci del problema economico. La televisione ed i giornali dibattono solo temi marginali e pure con parole incomprensibili al grande pubblico. Questo invece è un libro chiaro e conciso, scritto in stile colloquiale, un'opera di pura divulgazione senza formule matematiche ma fatta solo di parole di uso quotidiano. Spiega come una classe politica corrotta ci abbia condotto in un'Europa dominata dalla Germania che ci ha fatto solo del male. Dimostra perchè ogni sacrificio chiesto agli Italiani per restare in Europa sia inutile anzi controproducente. Rivela qual'è invece il problema principale di cui nessuno parla perchè tenuto accuratamente nascosto. In questo momento molti cominciano ad dibattere l'idea di abbandonare l'Euro, ma manca qualunque idea in merito e mancano pure i termini con cui parlarne. Il libro spiega perchè farlo, con quali modalità e procedure dobbiamo attivare l'uscita dall'Eurozona e quali soluzioni possono rendere sicura anzi vantaggiosa la fuga dalla Unione Europea.
Read more
4.5
2 total
Loading...

Additional Information

Publisher
Stefano Branchi
Read more
Published on
Mar 24, 2014
Read more
Pages
69
Read more
ISBN
9788869092213
Read more
Language
Italian
Read more
Genres
Business & Economics / Structural Adjustment
Political Science / International Relations / General
Political Science / Political Economy
Read more
Content Protection
This content is DRM protected.
Read more
Read Aloud
Available on Android devices
Read more

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
Anno 1954, piena Guerra Fredda: il pastore protestante Horst Kasner e la moglie Herlind Jentzsch, con un percorso inverso a quello di milioni di tedeschi, lasciano la Bundesrepublik per trasferirsi oltre Cortina. Portano con sé una bambina di poche settimane, Angela Dorothea Kasner. A molti il nome potrebbe dire poco, ma è lei, la futura Angela Merkel, che dopo un fugace matrimonio conserverà per sempre il nome del primo marito. È giusto cominciare di lì la storia della donna più potente d'Europa, perché quell'anomalo viaggio, da ovest verso est, dice molto dei poteri che si nascondono dietro Angela Merkel: gli stessi che, nell'arco di dieci anni, grazie ad una rutilante ed inarrestabile scalata, portano la sconosciuta ex-ricercatrice dell'Accademia delle Scienze di Berlino alla presidenza della CDU, per poi insediarla alla Cancelleria Federale. Da allora, dall'eurocrisi alla politica delle porte aperte agli immigrati, passando per il dossier ucraino, Angela Merkel agisce nel loro interesse.

Indice

Le due Germanie: ad ognuno il suo occupante
Dalla dottrina Hallstein alla Ostpolitik
La prima e seconda onda delle RAF, il caso Guillaume, gli euromissili
Dalla bomba all'Oktoberfest alle RAF degli anni '90, passando per la Wende
La famiglia e la gioventù di Angie: tra basi missilistiche e Libera Gioventù Tedesca
Il pastore protestante di Heidelberg e l'insegnante d'inglese d'Amburgo
Le olimpiadi di russo, la propaganda nella FDJ e quel matrimonio di cui rimane solo il cognome
La scalata
Dall'Accademia delle Scienze al Bundestag (1989-1990)
Dal ministero dei giovani alla Presidenza della CDU (1991-2000)
Il “Kommando Merkel”
Dall'opposizione a Schröder alla Cancelleria (2001-2005)
Interludio atlantista
La cancelliera e la difficile arte della mediazione
Il Medio Oriente secondo Angie
Il cane di Vladimir Putin, la guerra in Ossezia e le elezioni del 2009
Angie e l'eurocrisi
Una crisi attesa dal 1° gennaio 2002
Stati Uniti d'Europa, tornate elettorali tedesche ed il potere come stella polare
La crisi di Cipro e l'avvento di Syriza: Angie davanti all'euro-coma
Angie und die Destabilisierung der Ukraine
Abbiamo un problema di nome Russia
Datagate, quando la spia insabbia lo spionaggio
Il ruolo della Germania nel golpe ucraino e le responsabilità di Angie
Angie tra due fuochi: le sanzioni angloamericane e gli interessi dei potentati economici
Il crepuscolo della Kanzlerin
Un'altra crisi per “più Europa”: l'emergenza immigrazione
L'azzardo della Mutti: porte aperte a tutti
L'inizio della fine
Angie peggio del dio Crono: un'eredità incerta
©2018 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.