Ucraina 2009-2019. Appunti da un paese che non c'è più


goWare
1
Free sample

"L’Ucraina ha bisogno di essere integrata nella struttura del sistema di sicurezza europeo e internazionale in modo tale da servire come ponte fra la Russia e l’Occidente, piuttosto che come avamposto di uno dei due."

Henry Kissinger (discorso a Mosca, 2 aprile 2016)

L’Ucraina, nata dopo l’indipendenza dall’URSS nel 1991, non esiste più. Kiev ha perso la Crimea e nel Donbass i separatisti hanno instaurato le repubbliche indipendenti di Lugansk e Donetsk.

Il conflitto iniziato oltre cinque anni fa prosegue sottotraccia e ha causato oltre 13mila morti. Dopo la rivoluzione arancione del 2004 e quella di Euromaidan del 2013-2014, l’ex repubblica sovietica è ancora in bilico tra Russia e Occidente ed è diventata il teatro di una proxy war tra il Cremlino e la Casa Bianca.

Stefano Grazioli ripercorre le tappe fondamentali che hanno lacerato l’Ucraina attraverso articoli scritti nell’ultimo decennio. Un quadro puntuale e analitico che ripropone i passaggi chiave della storia recente.

Una particolare attenzione è riservata al periodo critico del regime change a Kiev e dell’inizio della guerra, decisivo per capire perché l’Ucraina di oggi non sarà mai più quella di ieri.

Read more
Collapse
1.0
1 total
Loading...

Additional Information

Publisher
goWare
Read more
Collapse
Published on
Dec 13, 2019
Read more
Collapse
Pages
274
Read more
Collapse
ISBN
9788833633008
Read more
Collapse
Read more
Collapse
Read more
Collapse
Language
Italian
Read more
Collapse
Genres
History / Europe / General
History / Russia & the Former Soviet Union
Read more
Collapse
Content Protection
This content is DRM free.
Read more
Collapse
Read Aloud
Available on Android devices
Read more
Collapse
Eligible for Family Library

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
Chi
era, davvero, Eva Braun? Per la prima volta insieme in lingua italiana, le
uniche pagine residue del diario del 1935 – ritenuto autentico – e il colossale
falso storico che nel 1948 divenne un bestseller, modellando nell’immaginario
collettivo la figura della perversa amante del Führer. Il tutto corredato dell’incredibile
storia editoriale del
Diario e di un
profilo biografico della donna che sposò Hitler nel bunker, scrivendo l’ultimo,
tragico capitolo della caduta degli dèi.














All’indomani della Seconda guerra mondiale tutti si chiedevano chi fosse
Eva Braun, la misteriosa amante del F
ührer che per poche ore, tra i corridoi angusti del bunker, era diventata la
signora Hitler. Ogni domanda, anche la più morbosa, trovò risposta in un
manoscritto che ebbe larghissima diffusione: il suo diario. Il testo racconta,
senza filtri, la vita quotidiana di Eva a partire dal 1937 e mette a nudo
abitudini, manie e imbarazzi della ristretta cerchia di Hitler, arrivando a
insinuare nel lettore il dubbio che il demonio abbia lasciato un erede. Quando
il diario edito di Eva Braun venne riconosciuto come un falso, ormai il danno
era fatto: le insinuazioni di quelle pagine abilmente forgiate erano diventate
certezza a colpi di gossip, e la fantasia popolare aveva fatto il resto. I semi
della nazisploitation stavano
sbocciando nell’immaginario collettivo, pronti a contaminare la letteratura e
il cinema. Questo e-book recupera due documenti epocali: le menzogne
pirotecniche del falso diario e i dolori (autentici, o presunti tali) che Eva
Braun trasferì su carta, di suo pugno, nel 1935, l’anno del suo secondo
tentativo di suicidio. Troverete inoltre la cronistoria editoriale del diario
falsificato e una biografia di Eva, inconsueta protagonista del Novecento. Al
lettore il compito di stabilire quanto di plausibile, di auspicabile e di vero
ci sia nella vertigine del falso.





















©2020 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.