SEO - Tutti i fattori Google conosciuti

Introducendo questo libro, c'è subito da chiarire due punti precisi e determinanti sull'acquisto del libro: quando nel titolo mi riferisco a tutti i fattori SEO di Google, intendo l'insieme dei fattori che l'arte e la conoscenza dell'ottimizzazione per motori di ricerca hanno fatto propri. Cioé, è impossibile conoscere nel dettaglio presenza e peso in quantità percentuale di ogni fattore SEO determinante, nell'algoritmo di Google, per il posizionamento, per chiunque non sia un dipendente e collaboratore interno a Google. Nonostante ciò, la pratica costante dell'ottimizzazione per Google dei siti Web, diffusa in tutto il mondo grazie al lavoro professionale di milioni di professionisti, insieme a ciò che Google stessa come azienda ha sentito l'esigenza di diffondere, permettono di parlare, con alta probabilità e in molti casi con certezza, di fattori SEO Google conosciuti. Inoltre, c'è da dire che il libro che ho scritto riporta i fattori Google su cui nella mia esperienza e formazione personale, mi sono imbattuto ed ho affrontato con cognizione di causa. Date queste premesse, l'analisi e la trattazione di tutti i fattori Google del libro sarà molto utile alla vostra conoscenza come neofiti o professionisti in cerca di miglioramenti della preparazione: il libro è una analisi originale e seria dell'argomento del titolo, e non potrete che trarne giovamento.
Read more

Reviews

Loading...

Additional Information

Published on
Sep 21, 2016
Read more
Pages
152
Read more
ISBN
9788822847324
Read more
Features
Read more
Read more
Language
Italian
Read more
Genres
Computers / Web / Search Engines
Read more
Content Protection
This content is DRM protected.
Read more
Read Aloud
Available on Android devices
Read more

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
Roberto Di Molfetta
Secondo il prof. Giulio Sandini, che scrive nei suoi appunti di fisiologia nel 2002, “nell’uomo esistono recettori meccanici, recettori chimici, recettori di temperatura, foto recettori e recettori del dolore. Alcuni animali hanno anche recettori di campi elettrici e recettori di radiazioni infrarosse. La trasformazione delle diverse forme di energia in energia elettrica (elettrochimica) avviene variando la permeabilità della membrana del recettore.”

Quindi secondo la scienza, diversi tipi di ricettori possono influenzare la trasmissione elettrochimica del cervello. Quello che io sostengo in questo libro non per specialisti, è che la parte inconscia di cui parla Freud, quella profonda fatta di impulsi, costituisce, grazie ad una sorta di ricezione elettromagnetica del campo elettromagnetico creato dall’attività celebrale altrui, un destinatario naturale di informazioni, che la scienza attuale non prende in considerazione direttamente; l’esperienza umana classifica questo come sesto senso, ed intuito a livello di tipologia percettiva.
In sostanza, se esistono negli animali ricettori elettrici, è probabile che il nostro cervello si possa comportare come antenna, dei campi elettromagnetici generati dagli altri cervelli.

Scientificamente, nel dettaglio, non posso fornire attualmente prove inoppugnabili di questa mia idea. Ma, basandomi sul materiale citato da questo libro, e dal meccanismo elettrochimico di funzionamento del cervello umano, in parte ancora inesplorata come macchina pensante, posso supporre che scienziati e neuroscienziati in futuro potranno creare un solido apparato teorico-scientifico, da porre al vaglio di esperimenti circostanziati e validi oggettivamente per la comunità scientifica tutta.

Questo libro è un germoglio, che, forse, un giorno avrà di fronte a sé un nuovo Freud per le neuroscienze e per la psicologia, che lo vedrà trasformarsi in un nuovo albero della scienza.
©2017 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.