De legibus

Ediciones Universidad de Salamanca
Free sample
Loading...

Additional Information

Publisher
Ediciones Universidad de Salamanca
Read more
Collapse
Published on
May 31, 2010
Read more
Collapse
Pages
292
Read more
Collapse
ISBN
9788478002146
Read more
Collapse
Read more
Collapse
Best For
Read more
Collapse
Language
Italian
Read more
Collapse
Content Protection
This content is DRM protected.
Read more
Collapse
Eligible for Family Library

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
 Le scienze Le scienze Teoretiche (Filosofia prima, Fisica, Matematica) Indagano il necessario Pratiche (Etica, Politica) Poietiche (Le tecniche) La metafisica Studia “le cause e i principi primi” Studia “l'essere in quanto essere” Studia “la sostanza” Studia “Dio e la sostanza immobile” L'essere e la sostanza L'essere ha una molteplicità di aspetti e significati. I vari significati dell'essere Categorie: caratteristiche fondamentali e strutturali dell'essere, cioè quelle determinazioni generalissime che ogni cosa ha e che non può fare a meno di avere. Sostanza Qualità Quantità Dove Quando Agire Subire Relazione Avere Giacere La più importante è la sostanza, perché tutte le altre la presuppongono. La sostanza è il centro di riferimento delle categorie (e dell'accidente, della potenza e dell'atto, del vero e del falso). L'essere non ha un unico significato, né molti significati completamente diversi fra loro, ma una molteplicità di significiati uniti fra loro da un comune riferimento alla sostanza. Se l'essere si identifica con le categorie, e le categorie si riferiscono tutte alla sostanza, allora la domanda “che cos'è l'essere ?”, diventa “Che cos'è la sostanza ?” Per sostanza Aristotele intende l'individuo che funge da soggetto reale di proprietà e da soggetto logico di predicati. E' chiamata anche tode ti, il questo qui. E' un ente autonomo, in quanto, al contrario delle proprietà, ha vita propria. Sinolo: forma e materia. Forma: natura propria di una cosa, quella che fa si che essa sia ciò che è. E' l'elemento caratterizzante e determinante del sinolo, la “sostanzialità della sostanza” (Aristotele spesso chiama sostanza non solo il sinolo, ma anche la forma) Materia: è il quid o sostrato, l'elemento passivo e determinato, che viene strutturato dalla forma. La sostanza oggetto di scienza Ogni cosa è sostanza. La sostanza non differisce dalle altre in quanto sostanza, ma per altre caratteri. Tutte le cose sono fatte di una stessa sostanza. Quindi tutte le scienze, che studiano la sostanza, hanno lo stesso valore e la stessa dignità. (E' anche un modo per restituire dignità all'analisi della natura: non solo ciò che è perfetto deve essere studiato, come invece diceva Platone) Le quattro cause Materiale Formale Efficiente Finale I platonici hanno trovato la causa formale, ma è impensabile che questa possa essere trascendente, non presente nelle cose stesse. Il divenire Il divenire esiste, ma come deve essere pensato ? Non come un passaggio dall'essere al non-essere o viceversa, ma come passaggio da un certo tipo di essere ad un altro tipo di essere. Potenza: la possibilità da parte della materia di assumere una determinata forma.
Il Principe è un breve trattato politico scritto da Machiavelli nel 1513. Gli argomenti esaminati sono i vari tipi di principato, come i principati si acquistino o si perdano, le milizie proprie e mercenarie, la figura del principe con le caratteristiche che deve avere e i comportamenti che deve adottare per il mantenimento dello stato. La parte finale si concentra sulla situazione dell'Italia del tempo e conclude con l'esortazione ad un principe italiano a creare un nuovo forte Stato che possa liberare l'Italia dal dominio degli stranieri. Machiavelli concentra l'attenzione sulla realtà effettiva della politica e della lotta per il potere, analizzandole così come sono, e non come si vorrebbe che fossero; individua come comportamenti virtuosi, da parte del principe, solo quelli che risultano più utili al mantenimento dello Stato. L'agire del principe deve essere guidato solo da considerazioni di ordine politico; ogni altra preoccupazione, di carattere morale o religioso, è accantonata; il bene supremo è quello che garantisce il benessere dello Stato. Machiavelli separa nettamente la sfera politica e la sfera morale, e questa posizione ha contribuito a rendere la sua opera tanto discussa.

Dall'incipit del libro: Sogliono, el più delle volte, coloro che desiderano acquistare grazia appresso uno Principe, farseli incontro con quelle cose che infra le loro abbino più care, o delle quali vegghino lui più delettarsi; donde si vede molte volte essere loro presentati cavalli, arme, drappi d’oro, prete preziose e simili ornamenti, degni della grandezza di quelli.

Nota: gli e-book editi da E-text in collaborazione con Liber Liber sono tutti privi di DRM; si possono quindi leggere su qualsiasi lettore di e-book, si possono copiare su più dispositivi e, volendo, si possono anche modificare.

Questo e-book aiuta il sito di Liber Liber, una mediateca che rende disponibili gratuitamente migliaia di capolavori della letteratura e della musica.
©2019 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.