Adam

Giovanna Roma
4

Ho sempre saputo come sarebbe stata la mia vita.
La mia storia è stata scritta da qualcun altro e non è certo una trama felice.


Solo. Letale. Killer.
Circondata dalla feccia della società. Dipendente. Vuota.


Niente legami. Fuori dal lavoro non esiste una vita vera per me.
Soltanto il baratro.


Tutti si proclamano innocenti, finché il mio proiettile non decide per loro.
Io vedo cosa nascondono dietro la maschera. Li scopro animali.


Poi qualcuno si mette in mezzo e complica le cose.
Qualcuno mi ha urlato in faccia e sono stata costretta ad affrontare i mostri nella mia testa.


Inizia la caccia.
Inizio la fuga.


Ora un bivio cambierà per sempre ciò che sono.
Ora tutto sarà diverso. Finalmente sarò solo io e nessun'altra.
Read more

Reviews

5.0
4 total
Loading...

Additional Information

Publisher
Giovanna Roma
Read more
Published on
Aug 16, 2016
Read more
Pages
261
Read more
ISBN
9788822832689
Read more
Language
Italian
Read more
Genres
Fiction / Erotica / General
Fiction / Noir
Fiction / Thrillers / Crime
Fiction / Thrillers / Suspense
True Crime / Murder / Serial Killers
True Crime / Organized Crime
Read more
Content Protection
This content is DRM protected.
Read more
Read Aloud
Available on Android devices
Read more

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
Miss Black
Vivian Rivers ha lavorato duro per diventare quel che è, un medico del Presbiteryan Hospital di New York. Quando Jas Merrywater, suo mentore e vecchio amico di famiglia, le chiede di andare a visitare un suo paziente privato Vivian lo fa solo per l’affetto che li lega. Nella casa nei boschi in cui va ad assisterlo si aspetta di trovare un anziano disabile, ma si trova davanti un uomo giovane e affascinante... che è stato trapassato da un colpo di spada. Non solo: “l’incidente” è avvenuto quel pomeriggio, ma la ferita è già praticamente guarita. Vivian scoprirà così l’esistenza di un mondo che non aveva mai sospettato, fatto di esseri eccezionali e non esattamente umani. E il suo ruolo, in quel mondo, non è solo quello di spettatrice...
--
CONTIENE SCENE ESPLICITE - CONSIGLIATO A UN PUBBLICO ADULTO
--
"«Sei così soffice» mormorò lui, con un sorrisino.
«Sarebbe a dire?» feci io, sulla difensiva.
«La tua pelle. È così liscia. E sei morbida». Mi strofinò il mento sui capelli. «Sei stata gentile ad aiutarmi. Anche se non eri d’accordo».
Gli sfiorai il punto in cui fino a mezz’ora prima aveva una ferita fresca. «E non mi dirai chi sei».
«Mmm... Rahel è più o meno il mio nome. Awad no, ma non importa. Non è brutto. E sono...» un lieve sorriso «...se può aiutarti sono un esperto di arte antica. Il lavoro con cui pago le bollette eccetera. Ti dispiacerebbe voltarti a pancia in giù?».
«Eh? No, perché?».
Mi rivoltai sulla pancia e Rahel scostò il piumino, poi mi spostò il capelli dalla schiena in modo da vedere le mie due voglie al caffelatte. «Eccole qua» disse. Mi sfiorò la scapola destra e io sentii un brivido in tutto il corpo. Non un brivido sgradevole... come un solletico caldo. Poi sfiorò anche la sinistra e di nuovo sentii quella specie di brivido.
«È questo» disse lui. «Il motivo del lampo, dico. Sono ancora... mmh... in formazione, mi dispiace».
Mi baciò la schiena, in mezzo alle scapole. «Sì, mi dispiace, avremmo dovuto conoscerci tra un po’. Nello stesso tempo... non mi dispiace. Ho voglia di baciarti fino in fondo alla schiena. Ho voglia di... oh, sì».
Mentre parlava io avevo sollevato un po’ il sedere, inarcandomi e puntellandomi sulle ginocchia.
«Non ho più preservativi» mi comunicò inutilmente.
«L’ultimo l’hai vaporizzato. Se lo rifacciamo mi vaporizzerai le ovaie?».
Lui rise sottovoce e mi baciò di nuovo in mezzo alla schiena. «Decisamente no. In realtà penso che non succederà più niente di strano. Mmm... ne sono abbastanza sicuro, ma non totalmente».
Mi fece scorrere le mani sulla schiena, carezzevole e gentile. A quel punto era inginocchiato o seduto dietro di me, non lo sapevo, e io iniziavo ad averne davvero voglia. Di nuovo."
Luke J. McLoney
Julia e George sono due adolescenti come tanti, che vivono la loro vita nella provincia americana. Si conoscono a scuola e s’innamorano. Lei, dopo un po’, rimane incinta, e tutto cambia. Le due rispettive famiglie decidono che i due giovani debbano assumersi le loro responsabilità. Così si sposano, e Julia partorisce. George inizia a lavorare nell’azienda del padre, che si occupa di import-export. Gli anni passano, ma Julia vuole tornare a studiare. Vuole sentirsi utile. Si iscrive a un corso universitario di economia e lì conosce Scott, un ragazzo geniale e magnetico che, oltre ad essere il suo tutor, diventerà il suo amante, nonché padrone e dominatore. Sarà lui a iniziare Julia ai piaceri del sesso, quello intenso e passionale.

Per un po’ i due amanti vivono la loro intensa storia di sesso e d’amore. Ma poi Scott si trasferisce sulla costa orientale per lavoro, e Julia è costretta a tornare alla routine familiare. Passano alcuni anni e il giovane imprenditore torna a farsi vivo: il pretesto questa volta è una proposta di business per il marito di Julia, George. Alla fine Scott convincerà il marito di Julia a fondere la sua società con una multinazionale giapponese.

Così la storia di Julia approda in Giappone. E lì, scoperto il suo passato tradimento dal marito, lei sarà affidata alle “cure” di Madame Florian, la migliore addestratrice di schiave di tutto l’oriente. Julia dovrà umiliarsi ed espiare tutte le sue colpe: diventerà una sottomessa perfetta, agli ordini di George, che non la considererà più una moglie, ma soltanto una schiava.

Una storia ricca di eros estremo, dove s’intreccia la tradizione sessuale orientale con quella occidentale, costellata da una serie di scene molto piccanti e bollenti, assolutamente da non perdere. 

Visita il sito di Luke J. McLoney: http//www.mcloney.com

©2017 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.