La via Francigena e altre strade della Toscana medievale

All’Insegna del Giglio
Free sample

In questo volume si presentano quattro saggi assai diversi tra loro, ma collegati tenacemente da un elemento portante costituito dalla fonte scritta medievale intorno all’importanza della via francigena per la totalità della viabilità dell’epoca. Il saggio su La via Francigena in Toscana costituisce il completamento di quelli già apparsi negli Atti citati e relativi l’uno al passaggio della Francigena attraverso l’Appennino Tosco-emiliano e l’altro al suo percorso nell’alto Lazio. Si ribadisce come la via Francigena rappresenti sì un’innovazione, ma formatasi attraverso il raccordo di diversi spezzoni di strade romane, riusate in una mutata gerarchia e in un contesto storico diverso, che nel suo evolversi implicherà ulteriori varianti nel corso dei secoli, soprattutto nel basso medioevo.Il saggio di Riccardo Chellini affronta i problemi della viabilità a sud-est di Firenze, sottolineando in particolare il rapporto di continuità del percorso medievale con la via Cassia di epoca romana imperiale, anche se con un progressivo declassamento, che la riduce ad un collegamento locale con Arezzo, mentre ne viene abbandonato il proseguimento in direzione di Chiusi per l’impaludarsi della Val di Chiana (almeno agli inizi del XIV secolo), il che porta a privilegiare un andamento pedemontano di tradizione etrusca. Il saggio di Luigi Conti fornisce una preziosa raccolta di inediti e rari documenti d’archivio, che costituiranno una fonte essenziale per una ricostruzione capillare del sistema viario irradiante da Firenze, impiantato e mantenuto tra XIII e XIV secolo dalla Repubblica Fiorentina, anche mediante una dispendiosa operazione di costruzione di ponti.
Read more
Collapse
Loading...

Additional Information

Publisher
All’Insegna del Giglio
Read more
Collapse
Published on
Dec 1, 2004
Read more
Collapse
Pages
254
Read more
Collapse
ISBN
9788878143029
Read more
Collapse
Read more
Collapse
Best For
Read more
Collapse
Language
Italian
Read more
Collapse
Genres
History / Europe / Medieval
History / General
Read more
Collapse
Content Protection
This content is DRM protected.
Read more
Collapse
Eligible for Family Library

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
Il volume rientra nel progetto di realizzare la carta archeologica del Medioevo articolata secondo il taglio della cartografia ufficiale dell’IGM, prevedendo per ogni territorio indagato un’analisi geomorfologica e un tentativo di ricostruzione della rete viaria, nonché considerazioni di sintesi sull’evoluzione e i modi dell’insediamento nei diversi periodi del medioevo. In questo volume si prende in esame il Foglio 76 (Ferrara) dell’IGM, tranne la fascia delle quattro tavolette più meridionali (II SE-SO, III SE-SO) e l’area urbana di Ferrara. L’impalcatura geomorfologica di questo territorio è costituita dai fiumi, che sono gli assi portanti del popolamento e scandiscono con la loro evoluzione le successive fasi insediative. L’apparato idrografico costituisce altresì il supporto della viabilità di questo territorio, in cui le vie d’acqua, sia naturali che artificiali, rappresentano in età medievale i principali assi di collegamento. Un’attenzione particolare è rivolta alla fonte toponomastica, registrando i nomi di feudi, canali e località minori, con le varianti significative delle fonti documentarie, ottenendo l’identificazione di località medievali anche minori, sulla base di alcune sopravvivenze del parlato. Questi siti riportano a situazioni ambientali, funzionali, economiche e storiche scomparse e consentono una ricostruzione più analitica e sfaccettata delle vicende dell’insediamento. Nella redazione della cartografia archeologica, la guida è data dai vari segni fossili nel paesaggio, come i percorsi viari che sfruttano gli argini dei fiumi scomparsi, e da precise osservazioni di geologi e geomorfologi.
Gli Atti che qui si presentano raccolgono relazioni svolte in due congressi, e precisamente la III Conferenza Italiana di Archeologia Medievale, svoltasi nell’Università di Cassino dal 17 al 19 dicembre 2003 sul tema ‘L’archeologia medievale in Italia nell’ultimo trentennio: un bilancio’, e il VI Congresso di Archeologia Medievale, svoltosi a Roma nella sede del CNR il 31 maggio e il I giugno 2006 sul tema ‘Archeologia Medievale nell’Italia centro-meridionale: insediamenti e territorio’.La maggior parte dei contributi si rivolge all’archeologia del paesaggio medievale nell’Italia centrale e meridionale, comprese le due isole maggiori. Vi si trovano messi a confronto i risultati delle più recenti ricerche topografiche sia ad ampio raggio che su singole realtà territoriali, offrendo così sia bilanci regionali (Abruzzo, Molise, Sicilia), che analisi su aree circoscritte, che tuttavia prospettano problematiche importanti, perché immettono nella discussione dati inediti derivanti da ricerche ancora in corso.
I principali settori d’indagine che si riflettono in questi Atti sono l’archeologia urbana (presente con saggi su Benevento, L’Aquila e Siponto), l’incastellamento (si va dal Lazio al Molise, dalla Sardegna alla Sicilia), l’insediamento monastico (in Toscana e nel Lazio), la viabilità e la carta archeologica.
Alcuni saggi affrontano i problemi di continuità e di innovazione della rete viaria tra tarda antichità e medioevo dalla Toscana al Molise e alla Sicilia; in particolare un corposo saggio si riferisce alla viabilità medievale del contado fiorentino e alle sue infrastrutture.
©2019 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.