Ebooks

Questo testo fa parte di una collana di studi tecnici sul cane dedicato a materie che investono gli aspetti fisici e fisiologici dei cani e delle razze canine.
I temi trattati non riguardano gli aspetti psichici del cane, come la sua etologia, psicologia, comportamento e le materie correlate come l'educazione o l'addestramento.
Non vi sono trattati neppure argomenti legati all'allevamento – come la riproduzione e la crescita – o alla convivenza con il cane domestico – come la salute, l'igiene, l'alimentazione o le cure sanitarie.
La collana si occupa dei cani e delle razze canine sotto l'aspetto strutturale e della loro conformazione in relazione al loro impiego.
I motivi per cui l'uomo ha selezionato così tante razze canine – sfruttando la notevole plasticità genetica del Canis lupus familiaris – sono fondamentalmente due: per avere un animale da affezione o per destinarlo a qualche scopo specifico.
Qui si parlerà in particolare dei vari aspetti coinvolti nella seconda delle motivazioni ma anche dei particolari che ne caratterizzano l'aspetto.
In sintesi, si discute di tutto ciò che può essere utile a una valutazione fenotipica dei cani e delle razze canine.
Si ritiene doveroso precisare – infine – che i contenuti di ciascun volume possono prevedere digressioni su temi affini il cui svolgimento sia ritenuto utile alla migliore esposizione del tema principale.
Pertanto non sarà improbabile che il Lettore si imbatta in concetti ripresi, sottolineati, riformulati sotto altre angolazioni o ulteriormente approfonditi, con il fine di fornire una loro migliore esposizione.
Questo testo fa parte di una collana di studi tecnici sul cane dedicato a materie che investono gli aspetti fisici e fisiologici dei cani e delle razze canine.
I temi trattati non riguardano gli aspetti psichici del cane, come la sua etologia, psicologia, comportamento e le materie correlate come l'educazione o l'addestramento.
Non vi sono trattati neppure argomenti legati all'allevamento – come la riproduzione e la crescita – o alla convivenza con il cane domestico – come la salute, l'igiene, l'alimentazione o le cure sanitarie.
La collana si occupa dei cani e delle razze canine sotto l'aspetto strutturale e della loro conformazione in relazione al loro impiego.
I motivi per cui l'uomo ha selezionato così tante razze canine – sfruttando la notevole plasticità genetica del Canis lupus familiaris – sono fondamentalmente due: per avere un animale da affezione o per destinarlo a qualche scopo specifico.
Qui si parlerà in particolare dei vari aspetti coinvolti nella seconda delle motivazioni ma anche dei particolari che ne caratterizzano l'aspetto.
In sintesi, si discute di tutto ciò che può essere utile a una valutazione fenotipica dei cani e delle razze canine.
Si ritiene doveroso precisare – infine – che i contenuti di ciascun volume possono prevedere digressioni su temi affini il cui svolgimento sia ritenuto utile alla migliore esposizione del tema principale.
Pertanto non sarà improbabile che il Lettore si imbatta in concetti ripresi, sottolineati, riformulati sotto altre angolazioni o ulteriormente approfonditi, con il fine di fornire una loro migliore esposizione.
Questo testo fa parte di una collana di studi tecnici sul cane dedicato a materie che investono gli aspetti fisici e fisiologici dei cani e delle razze canine.
I temi trattati non riguardano gli aspetti psichici del cane, come la sua etologia, psicologia, comportamento e le materie correlate come l'educazione o l'addestramento.
Non vi sono trattati neppure argomenti legati all'allevamento – come la riproduzione e la crescita – o alla convivenza con il cane domestico – come la salute, l'igiene, l'alimentazione o le cure sanitarie.
La collana si occupa dei cani e delle razze canine sotto l'aspetto strutturale e della loro conformazione in relazione al loro impiego.
I motivi per cui l'uomo ha selezionato così tante razze canine – sfruttando la notevole plasticità genetica del Canis lupus familiaris – sono fondamentalmente due: per avere un animale da affezione o per destinarlo a qualche scopo specifico.
Qui si parlerà in particolare dei vari aspetti coinvolti nella seconda delle motivazioni ma anche dei particolari che ne caratterizzano l'aspetto.
In sintesi, si discute di tutto ciò che può essere utile a una valutazione fenotipica dei cani e delle razze canine.
Si ritiene doveroso precisare – infine – che i contenuti di ciascun volume possono prevedere digressioni su temi affini il cui svolgimento sia ritenuto utile alla migliore esposizione del tema principale.
Pertanto non sarà improbabile che il Lettore si imbatta in concetti ripresi, sottolineati, riformulati sotto altre angolazioni o ulteriormente approfonditi, con il fine di fornire una loro migliore esposizione.
Con l'esperienza fatta con la prima edizione si è deciso di integrare il testo con una guida più esemplificativa, in modo da poter accostare le espressioni regolari con un taglio più didattico.
Si spera di aver ottenuto una maggiore semplicità di esposizione che renda meno ostico l'avvicinamento alle regex.
In questa seconda edizione si sono anche prese in esame le varianti (flavours) più diffuse di motori per espressioni regolari, come quelle di editor (EditPad Pro e Lite, Emacs, MS Word, Notepad++, Libre/Apache/Open Office Writer, Vim), fogli di calcolo (Google Documenti – Fogli), database (MySQL, Oracle, PostgreSQL, SQLite), app e shell (Apache HTTPd, Awk, Find, Grep, Nginx, PowerGrep, PowerShell, Sed, ShellScript o Bash), linguaggi di programmazion [C, C++, Delphi, HTML5, Java (con Groovy), JavaScript/ActionScript (con XRegExp), .NET, Perl, PHP, Python, R, Ruby, Tcl, VBScript (Visual Basic), XML, XQuery e XPath, Xojo o Real Basic], librerie (vxRegex, POSIX Base, GNU, Reggex, PCRE) e tester (text2regex, VisualRegExp, Regex Coach, RegexPal, Regex101).
Si presume che, anche se l'applicazione che si utilizza non è esplicitamente menzionata, probabilmente usi una variante che viene trattata sotto un'altra denominazione. In genere la maggior parte delle applicazioni sviluppate usano una delle varianti che sono state prese in esame, in quanto la maggior parte delle applicazioni vengono sviluppate utilizzando un ambiente di programmazione o delle librerie di espressioni regolari tra quelle considerate in questo ebook.
Si è infine integrato la parte riepilogativa con ulteriori tabulati e quadri sinottici dei comandi e degli operatori (anche relativi alle diverse varianti) e aggiunto una breve appendice tecnica sugli automi finiti, l'algebra e i linguaggi regolari, che stanno alla base della «logica» delle regex.
È stata riorganizzata la bibliografia per argomenti (trattazioni generali, Perl e regex, applicazioni specifiche, guide online e testi sulle correlazioni con gli automi a stati finiti).
Rispetto alla 2ª edizione, si è proceduto, con nuove revisioni:
• ad aggiornare i testi delle linee guida ANAC:
– n. 3 (RUP, Responsabile Unico del Procedimento),
– n. 6 (circostanze di esclusione),
– n. 7 (affidamenti in house,
– n. 8 (affidamento di servizi infungibili).
• a inserire le modifiche al regolamento unico in materia di esercizio del potere sanzionatorio da parte dell’ANAC;
• a inserire i chiarimenti dell'Anac in merito al requisito di iscrizione all'albo dei gestori ambientali;
• a inserire i chiarimenti dell'Anac in merito agli accorpamenti da effettuare nel calcolo del «taglio delle ali» delle offerte anomale;
• ad aggiornare le linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari;
• a inserire i decreti ministeriali sui CAM (Criteri Ambientali Minimi) per l'illuminazione pubblica;
• a inserire la versione aggiornata (2017) delle linee guida del GPP (Green Public Procurement);
• a inserire il nuovo regolamento sugli appalti pubblici di lavori riguardanti i beni culturali tutelati;
• a inserire le nuove norme sulle imprese sociali e sugli enti del terzo settore;
• inserire le modifiche apportate dall'ultima Legge di Bilancio e in vigore dal 1° gennaio 2018.
Come avvertenza finale, si precisa che, alla data di pubblicazione del presente libro è stata annunciata la pubblicazione dei seguenti provvedimenti, che saranno riportati – nel loro testo definitivo – dal prossimo aggiornamento:
• Decreto del Ministero dell Infrastrutture e dei Trasporti di approvazione delle Linee Guida recanti «Modalità di svolgimento delle funzioni di Direttore dei Lavori e di Direttore dell'Esecuzione dei contratti relativi a servizi e forniture» (art. 111, co. 1 del d.lgs. 50/2016);
• Decreto del Ministero dell Infrastrutture e dei Trasporti di definizione, per gli appalti di lavori e le concessioni di lavori, delle modalità e dei tempi di progressiva introduzione, da parte delle stazioni appaltanti, delle amministrazioni concedenti e degli operatori economici, dell'obbligatorietà dei metodi e strumenti elettronici specifici, quali quelli di modellazione per l’edilizia e le infrastrutture (art. 23, co. 13 del d.lgs. 50/2016) (BIM – Building Information Modeling).
©2021 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.