ESORDI | 2022

Fondazione Pordenonelegge.it
Ebook
85
Pages

About this ebook

Esordire, come principiare, come nascere, ha nel suo seme un che di lontano dal calcolo e dall’agire razionale. Ha a che vedere con la fiducia che l’esistere sia un atto in qualche modo rivoluzionario, anche quando si tratti di un singolo chicco che spinge nel buio della terra. Farsi carico di questa piccola rivoluzione, proprio nel momento in cui ogni rivoluzione sembra insensata e inutile, è forse compito della poesia.

Abbiamo scelto tre esordi, ai quali chiediamo di dare credito e fiducia. Non è stata una scelta generazionale, perché il generare può essere fertile a qualunque età e anche perché già esistono altre realtà che propongono giovani poeti. La gioventù e la meraviglia che si sono ricercate sono invece quelle della lingua, dello sguardo e del pensiero, all’interno di testi che finora non abbiano trovato una destinazione compiuta sulla carta.

Abbiamo invitato poeti e critici a confrontarsi sulle tre raccolte, per ricreare uno spazio pubblico dove discutere nel merito dei testi.

Facendo tesoro delle esperienze precedenti, Esordi vuole dunque essere un radar che indaga sul contemporaneo, offrendo a tre autori l’occasione di esordire in un luogo importante come Pordenonelegge. Uno sguardo in divenire sulla lingua del nostro tempo: qualcosa che in Italia, oggi più che mai, sembra essere necessario. 

About the author

Giuliana Pala è nata a Oristano nel 1997. È laureata in Lettere moderne. È stata collaboratrice del Centro di poesia contemporanea dell’Università di Bologna ed è tra i fondatori de Lo Spazio Letterario. Attualmente vive e studia Italianistica a Bologna.

Beatrice Restelli è attualmente iscritta al Corso Triennale di Lettere Moderne dell'Università di Bologna. Ha fondato, insieme ad altri studenti e amici, una rivista di poesia contemporanea che sarà pubblicata nei prossimi mesi.

Arjeta Vucaj è nata a Koplik nel 1996. Ha studiato danza classica e contemporanea in Toscana e a Parigi, dove attualmente vive. Si è laureata in Lettere moderne a Siena, con una tesi triennale sulla poesia di Milo De Angelis, e una tesi magistrale sulla poesia di Mario Benedetti. Ha pubblicato la silloge di prose poetiche A.M. e alcune traduzioni da La nuit remue di Henri Michaux sulla rivista Formavera, e un articolo sul rapporto tra memoria individuale e memoria storica sugli Annali di Studi Umanistici di Siena.

Reading information

Smartphones and tablets
Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.
Laptops and computers
You can listen to audiobooks purchased on Google Play using your computer's web browser.
eReaders and other devices
To read on e-ink devices like Kobo eReaders, you'll need to download a file and transfer it to your device. Follow the detailed Help Center instructions to transfer the files to supported eReaders.