SHAPE POWER - il Potere della Forma: La fondamentale scoperta di come la forma modifica l'etere universale indifferenziato in elettricità, magnetismo e forze nucleari

OmPhi Labs
3
Free sample

 Il Potere della Forma (in inglese "Shape Power"), è la capacità delle forme multi-dimensionali di manipolare l'energia dello spazio locale. In questo trattato Dan A. Davidson usa il termine "etere" per rappresentare il campo di energia che permea tutto lo spazio e il tempo. Tutte le forme sono il risultato di forze naturali all'opera, e in quanto tali sono sintonizzate su di esse, perché sono parte di queste stesse forze.
Un esempio è la capacità della forma a piramide di raccogliere e focalizzare l'energia eterica. La capacità dell'energia della piramide di causare vari effetti è ampiamente documentata. Ogni forma manipola l'etere in qualche modo. Un cono è un esempio di piramide con un infinito numero di lati, e come tale farà molte delle cose che fa una semplice piramide. Benché il "Potere della Piramide" sia ben conosciuto, pochi lo hanno esteso ad altre forme geometriche e ai fenomeni che possono essere prodotti attraverso la comprensione di quello che sta avvenendo.
Ma accade qualcosa anche con triangoli, quadrati, cerchi, spirali e altre forme, e non solo in quelle solide, ma anche in quelle semplicemente disegnate sulla carta! Per spiegarci come ciò avvenga, Dan comincia da linee singole, poi ci fa scoprire cosa accade se due linee si intersecano, se più linee si incontrano a formare vertici, e così via finché, compreso il meccanismo, tutto ci diviene chiaro, e non solo perfettamente plausibile ma persino ovvio! L'essenza di come gli schemi geometrici possano influenzare i flussi di energia, è esattamente la stessa di come funzionano le antenne ed altre strutture risonanti. Poiché ogni cosa risuona e stabilisce un trasferimento di informazione e di energia tra due o più corpi risonanti, allora uno schema a due dimensioni può precisamente risuonare con una struttura tridimensionale. I principi geometrici del Potere della Forma, come descritti in questo libro, sono queste forme bidimensionali funzionanti come guide d'onda di energia eterica o sottile. In un senso più pratico, il Potere della Forma può essere inteso come un mezzo per instradare i flussi di energia in un percorso desiderato.
Gli effetti secondari e terziari dell'etere, si manifestano in forma di fluttuazioni nel magnetismo, nella elettricità e nella gravità. Dan Davidson ha inventato una strumentazione che davvero rileva le forze eteriche e misura i loro effetti. Questi strumenti hanno permesso che alcune delle scoperte in questo trattato potessero essere comprese.
In aggiunta alla strumentazione fisica, Dan ha anche usato chiaroveggenti. La sua esperienza nel campo della ricerca psichica e nei test psicologici gli ha permesso di identificare alcuni veggenti di prima qualità, che hanno fornito una comprensione ulteriore e di grande valore della scienza del Potere della Forma. Per esempio, sono stati eseguiti test strumentali su vari materiali, per scoprire cosa avviene quando l'energia eterica li attraversa. I chiaroveggenti hanno spiegato ciò che loro potevano vedere accadere mentre l'energia eterica interagiva con i diversi materiali, dopodiché è stata usata la strumentazione elettronica per verificare le osservazioni dei chiaroveggenti. Un bestseller mondiale, un "must" per chiunque si interessi di free-energy, antigravità, fenomeni legati alle forme (solidi platonici, piramidi, mandala, feng-shui, ecc.) e energie sottili (etere, energia del punto zero o ZPE, orgone, od, chi, ki, vril, prana, mana, ecc.), sia con finalità scientifiche che per l'evoluzione personale.
Read more

About the author

Dan A. Davidson ha fatto ricerca per oltre 45 anni nella fisica gravitazionale, nella free energy e nella medicina elettronica. Ha concentrato i suoi sforzi per comprendere la natura dell'energia e la sua relazione con le forze di gravità, elettricità e magnetismo. Nel corso degli anni ha raccolto molte storie affascinanti su bizzarri incidenti ben documentati, i quali puntano ad una nuova comprensione della scienza. Davidson ritiene che nella comunità scientifica si stia sviluppando un nuovo paradigma della comprensione della natura, che cambierà radicalmente le scienze fisiche. Le sue lauree in matematica e ingegneria elettrica gli hanno dato le basi per collegare i concetti della scienza ortodossa alla ricerca sperimentale avanzata. Davidson è un forte sostenitore della necessità della sperimentazione diretta. Supporta sempre le sue teorie con esperimenti davvero funzionanti, e pubblica informazioni verificate sperimentalmente.Ha costruito diversi sensori di campo gravitazionale funzionanti. Ha dimostrato la realizzabilità pratica di un dispositivo free energy, e ha eseguito numerosi esperimenti per la dimostrazione di concetti avanzati riguardanti l'utilizzazione e la rilevazione dei campi di energia sottile. È stato testimone di molti apparati free energy funzionanti. Ha costruito il dispositivo a ruota gravitazionale di Joe Parr, con il quale ha ottenuto, in particolari condizioni, oltre l'800% di perdita di peso (cioè, una spinta antigravitazionale pari a 7 volte il peso della ruota stessa). Le ultime analisi lo hanno portato ad una teoria universale del campo unificato. È un esperto a livello mondiale delle scoperte di John Ernst Worrel Keely. Ha lavorato con sistemi di rilevazione e convertitori di energia non-hertziana. Al presente sta indagando sugli effetti di molte forme geometriche, in relazione alle forze gravitazionali. Un'area promettente è nello sviluppo di strutture a nano-gravità, che getteranno le basi per una vera propulsione spaziale, che possa anche essere usata come spinta per un motore free energy. È un esperto e consulente sulla progettazione di sistemi computerizzati.

 

Read more
3.7
3 total
Loading...

Additional Information

Publisher
OmPhi Labs
Read more
Published on
May 1, 2013
Read more
Pages
176
Read more
ISBN
9788890883125
Read more
Read more
Best For
Read more
Language
Italian
Read more
Genres
Science / Physics / General
Read more
Content Protection
This content is DRM protected.
Read more

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.

Dopo il successo di SHAPE POWER il Potere della Forma, lo scienziato Dan A. Davidson propone ora altre eccezionali scoperte e idee. Come già visto e provato nel precedente libro, certe forme agiscono attiva­mente sulle varie energie: linee intersecanti o convergenti, linee curve, cerchi, triangoli, tetraedri, piramidi, tubi, sono tutte forme attive, in grado di movimentare e/o concentrare l'etere. Il perché può essere così riassunto: a causa delle speciali proprietà dell'etere, le forme fanno da trasduttori fra quella e le altre forze note più comuni, quali elettricità, magnetismo, gravità. Per riuscire a comprendere questi concetti, la fisica deve abbandonare il concetto di particelle viste come "palline" solide, e molte delle assurde complicazioni della fisica quan­tistica, per accettare finalmente ciò che agli sperimentatori è già evidente, cioè i concetti di onde longitudinali (onde di compressione) e torsione, che si propagano a velocità estreme in un mezzo idrodinamico superfluido, con "particelle" costituite da vortici toroidali di etere, e risonanze che in esso creano schemi geometrici. Con ciò, spariscono le moltissime contrad­dizioni e gli inconciliabili para­dossi della fisica ortodossa, e tutto diviene meno astratto, lineare, addirittura semplice e alla portata di pressoché chiunque. Molti ricercatori hanno dato, oggi come nel passato, il loro contributo su particolari aspetti e manifestazioni dell'etere. L'autore ha però scoperto come interagiscono tra loro i diversi fattori chiave che determinano tutti questi fenomeni, e ce li presenta: potere della forma, magnetismo e gravità visti come varie modalità di flusso di etere, onde scalari e onde stazionarie, scala globale, risonanza dei corpi celesti e dell'intero universo, e altro. Ma Davidson ha inoltre compreso come anche la stessa natura usi l'antigravità (Grebennikov scoprì per primo il fenomeno in certi insetti), e ce ne spiega il principio di funzionamento. Spetta ora al lettore provare a replicare e forse perfezionare gli esperimenti. 

©2018 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.