Alessandro Manzoni

Alessandro Francesco Tommaso Antonio Manzoni è stato uno scrittore, poeta e drammaturgo italiano. È considerato uno dei maggiori romanzieri italiani di tutti i tempi, principalmente per il suo celebre romanzo I promessi sposi, caposaldo della letteratura italiana. Fu senatore del Regno d'Italia.
Read more
Collapse
I promessi sposi è un celebre romanzo storico di Alessandro Manzoni, ritenuto il più famoso e il più letto tra quelli scritti in lingua italiana[1]. Preceduto dal Fermo e Lucia, spesso considerato romanzo a sé, fu edito in una prima versione nel 1827 (detta edizione ventisettana); rivisto in seguito dallo stesso autore, soprattutto nel linguaggio, fu ripubblicato nella versione definitiva fra il 1840 e il 1841-42 (edizione quarantana).
Ambientato dal 1628 al 1630 in Lombardia durante il dominio spagnolo, fu il primo esempio di romanzo storico della letteratura italiana. Secondo un'interpretazione risorgimentista, il periodo storico era stato scelto da Manzoni con l'intento di alludere al dominio austriaco sul nord Italia. Quella che Manzoni vuole descrivere è la società italiana di ogni tempo, con tutti i suoi difetti che tuttora mantiene.[2] Il romanzo si basa su una rigorosa ricerca storica e gli episodi del XVII secolo, come ad esempio le vicende della Monaca di Monza e la grande peste del 1629-1631, si fondano tutti su documenti d'archivio e cronache dell'epoca. Manzoni per il suo romanzo prende come base la religione cattolica, infatti, uno dei "personaggi" principali che viene nominato raramente all'interno della vicenda (anche se importantissimo se si vuole capire l'aspetto religioso) è la Provvidenza, la mano di Dio che aiuta e che cerca di riportare l'umanità sulla via del bene. Si sbaglia quando si considerano Renzo e Lucia ( i personaggi principali del romanzo) unici protagonisti.
I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni è uno dei romanzi più importanti della letteratura italiana. E' il momento di confrontarci con la lingua manzoniana, di assaporarne la meraviglia e misurarne la distanza linguistica e culturale rispetto all'Italiano di questo nostro nuovo secolo. Non c'è opera che meglio di questa abbia saputo parlarci, estensivamente e nei dettagli, di noi italiani, del mondo e del modo in cui viviamo, delle nostre debolezze e delle nostre virtù. Il romanzo, letto integralmente da Moro Silo, è considerato il più importante della letteratura italiana prima dell'unità nazionale. Preceduto dal 'Fermo e Lucia', spesso considerato romanzo a sé, fu edito in una prima versione nel 1827; rivisto in seguito dallo stesso autore, soprattutto nel linguaggio, fu ripubblicato nella versione definitiva fra il 1840 e il 1841-42. Ambientato dal 1628 al 1630 in Lombardia durante l'occupazione spagnola, è anche il primo esempio di romanzo storico italiano ed è una delle letture obbligate del sistema scolastico italiano. (Collana Le Voci dei Classici Italiani - Versione integrale)
Questo Audio-eBook è in formato EPUB 3. Un Audio-eBook contiene sia l'audio che il testo e quindi permette di leggere, di ascoltare e di leggere+ascoltare in sincronia. Può essere letto e ascoltato su eReader, tablet, smartphone e PC.
Per i requisiti tecnici e una guida alla fruizione potete consultare la GUIDA ALL'AUDIO-EBOOK per utilizzare al meglio questo prodotto.
http://support.ultimabooks.it/knowledgebase/articles/163736-come-leggere-gli-audio-ebook-di-il-narratore
©2019 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.