Tabula rosa: 77 variazioni senza tema né tempo

thedotcompany
1
Free sample

Un libro-scrigno complesso e dis-articolato, che va esplorato a lungo e a più livelli; un’opera multipla e sincera, non banale, sofferta e aperta: ricca di citazioni colte o di scene di vita quotidiana, di personaggi e trabocchetti semantici, retorici e linguistici, con frequenti scambi di persona e cambi di ritmo, salti di registro e tripli sensi; un diario-sudario da compulsare in silenzio e con l’anima sgombra.

Insomma, un viaggio lento e intimo, da godere in diretta e metabolizzare piano piano, tassello dopo tassello, in attesa che il continuum si faccia unicum e dunque si squaderni nel suo insieme concentrico, fino a disvelare un discorso (un percorso ora frontale ora laterale) coerente e conseguente.

“Un’avventura linguistica ora sensoriale ora trascendentale (…) Un piccolo capolavoro di ricerca che si snoda e riannoda in componimenti-talismani che, perla dopo perla, danno forma a un libro capace di contenerli e sigillarli, financo sublimarli, in tutto il loro essere incontenibili e talvolta volutamente incontinenti: un’ostrica di scrittura contemporanea seducente proprio perché esuberante anche quando sulla pagina prevalgono gli spazi bianchi o i puntini di sospensione (…) Una raccolta non certo adatta ai novellini dell’approssimazione (in quanto inclini, appunto, all’elucubratio praecox), né alle menti pigre o agre”.

Read more

About the author

Ciro Andrea Piccinini (nato postumo a Reggio Emilia, classe 1971), onirista cartivoro e ironista internettuale, vive di notte e muore ogni giorno. Adora le panchine libere, le stanze piene di memorabilia e le tasche vuote. Dormendo in piedi e monologando a braccio, scrive dove capita e legge nel pensiero. Inattuale e discontinuo, ma anche psicopompo e mistagogo, quindi apota e taumaturgo all'occorrenza, negli ultimi vent'anni ha inventato giornali e sfidato la sorte, ingannato il tempo e “giocato al dottore”, nonché, con slancio ora ortonimo ora eteronimo, sfornato testi e pigiato tasti, quindi inscenato concerti e album di piano solo in compagnia. In gioventù ha pubblicato le raccolte Sensi e controsensi (1998) e L’ultimo applauso dell’ultima amante (2001) e alcuni suoi versi, quelli più pop e rap, insomma controversi, di recente sono stati tradotti in aramaico antico e, alla bell'e meglio o alla meno peggio, marchiati a fuoco sui glutei al vento di mezza California. Grammaturgo a ore, è sicario di sé, sillabario né-né e infine sipario. 

Read more
5.0
1 total
Loading...

Additional Information

Publisher
thedotcompany
Read more
Published on
May 20, 2015
Read more
Pages
106
Read more
ISBN
9788899257040
Read more
Language
Italian
Read more
Genres
Poetry / European / Italian
Poetry / General
Poetry / Subjects & Themes / General
Read more
Content Protection
This content is DRM protected.
Read more
Read Aloud
Available on Android devices
Read more

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
©2018 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.