The Second Time Travel MEGAPACK ®: 23 Modern and Classic Stories

Wildside Press LLC
25
Free sample

"The Second Time Travel Megapack" collects 23 more tales of travel through time, by great modern and classic authors. Included are:

SEEMS LIKE OLD TIMES, by Robert J. Sawyer
THE BUSINESS, AS USUAL, by Mack Reynolds
THROUGH TIME AND SPACE WITH FERDINAND FEGHOOT: 18, by Grendel Briarton
TIME WELL SPENT, by George Zebrowski
THE DAY TIME STOPPED MOVING, by Bradner Buckner
SAVING JANE AUSTEN, by Robert Reginald
IN THE CARDS, by Alan Cogan
A WITCH IN TIME, by Janet Fox
YESTERDAY'S PAPER, by Boyd Ellanby
A MATTER OF TIME, by Robert Reginald
THE MAN WHO SAW THROUGH TIME, by Leonard Raphael
CAVERNS OF TIME, by Carlos McCune
THROUGH TIME AND SPACE WITH FERDINAND FEGHOOT: 110, by Grendel Briarton
LOST IN TIME, by Arthur Leo Zagat
THE LAND WHERE TIME STOOD STILL, by Arthur Leo Zagat
OUTSIDE OF TIME, by Carroll John Daly
BULL MOOSE OF BABYLON, by Don Wilcox
COMPOUNDED INTEREST, by Mack Reynolds
THE MAN WHO CHANGED HISTORY, by John York Cabot
TIME ON YOUR HANDS, by John York Cabot
INSIDE TIME, by Tim Sullivan
THROUGH TIME AND SPACE WITH FERDINAND FEGHOOT: 116, by Grendel Briarton
THE GALLERY OF HIS DREAMS, by Kristine Kathryn Rusch

If you enjoy this book, search your favorite ebook store for "Wildside Press Megapack" to see the more than 100 other entries in the series, covering science fiction, modern authors, mysteries, westerns, classics, adventure stories, and much, much more!

Read more
4.1
25 total
Loading...

Additional Information

Publisher
Wildside Press LLC
Read more
Published on
Aug 13, 2014
Read more
Pages
571
Read more
ISBN
9781479403400
Read more
Features
Read more
Language
English
Read more
Genres
Fiction / Science Fiction / General
Read more
Content Protection
This content is DRM protected.
Read more
Read Aloud
Available on Android devices
Read more
Eligible for Family Library

Reading information

Smartphones and Tablets

Install the Google Play Books app for Android and iPad/iPhone. It syncs automatically with your account and allows you to read online or offline wherever you are.

Laptops and Computers

You can read books purchased on Google Play using your computer's web browser.

eReaders and other devices

To read on e-ink devices like the Sony eReader or Barnes & Noble Nook, you'll need to download a file and transfer it to your device. Please follow the detailed Help center instructions to transfer the files to supported eReaders.
RACCONTO (11 pagine) - FANTASCIENZA - Occorre avere la stoffa giusta, essere uomini veri, per diventare astronauti. Ma nel futuro sarà sufficiente?

Siamo spesso abituati a considerare il viaggio nello spazio la manifestazione più classica del futuro, del progresso dell'umanità. Ma forse il vero progresso, quello che cambierà davvero il mondo e il nostro modo di essere – se non l'ha già fatto – è in un altro tipo di tecnologia, quella digitale, quella personale. E forse quegli eroi, quegli astronauti "con la stoffa giusta" che torneranno sulla Terra due secoli più tardi, aspettandosi grandi onori, dovranno farci i conti.

Canadese, nato a Ottawa nel 1960, Robert J. Sawyer è uno dei migliori scrittori di fantascienza dell'ultima generazione. Ha vinto un premio Nebula già nel 1995 con uno dei suoi primi romanzi, "Killer online", e nel 2003 ha ottenuto anche il Premio Hugo con "La genesi della specie". Recentemente è stato insignito col Premio Aurora alla Carriera. Scrittore di fantascienza di stampo classico, con una particolare attenzione agli aspetti scientifici, Sawyer affronta spesso temi legati all'evoluzione, all'antrolopologia, all'impatto dell'uomo con le grandi rivelazioni e rivoluzioni portate dalla scienza o dal contatto con intelligenze diverse. È una persona molto alla mano, entusiasta di scrivere fantascienza e di corrispondere con i suoi lettori, anche tramite il suo sito personale il suo profilo Facebook. È socio onorario dell'Associazione Delos Books ed è stato ospite dei "Delos Days" a Milano nel 2011. I suoi romanzi sono stati pubblicati in Italia dall'Editrice Nord, da Fanucci e soprattutto da "Urania". Delos Digital ha pubblicato diversi delle sue migliori opere brevi.
RACCONTO FANTASCIENZA - Come l’astronauta dell’Apollo 11 Michael Collins il loro destino era quello di restare indietro, mentre i loro compagni conquistavano lo spazio.

A Don Lawson quella dannata faccenda non andava proprio giù, più che altro perché il capitano aveva ragione: era il capitano a essere stato scelto per guidare la prima missione sulla superficie di Marte, che sarebbe partita dalla Terra l’anno seguente. Non gliel’aveva mai detto in faccia, ma sapeva bene che il capitano e tutto il resto della NASA consideravano lui e il suo collega Sasim solamente dei Mikeys, epiteto derisorio affibbiato a quelli come Mike Collins, pilota del modulo di comando dell’Apollo 11, che era quasi arrivato fino alla meta: gli uomini destinati a restare in orbita, mentre altri facevano la storia.

Canadese, nato a Ottawa nel 1960, Robert J. Sawyer è uno dei migliori scrittori di fantascienza dell’ultima generazione. Ha vinto un premio Nebula già nel 1995 con uno dei suoi primi romanzi, Killer online, e nel 2003 ha ottenuto anche il Premio Hugo con La genesi della specie. Recentemente è stato insignito col Premio Aurora alla Carriera. Scrittore di fantascienza di stampo classico, con una particolare attenzione agli aspetti scientifici, Sawyer affronta spesso temi legati all’evoluzione, all’antrolopologia, all’impatto dell’uomo con le grandi rivelazioni e rivoluzioni portate dalla scienza o dal contatto con intelligenze diverse. È una persona molto alla mano, entusiasta di scrivere fantascienza e di corrispondere con i suoi lettori, anche tramite il suo sito personale il suo profilo Facebook. È socio onorario dell'Associazione Delos Books ed è stato ospite dei Delos Days a Milano nel 2011. I suoi romanzi sono stati pubblicati in Italia dall’Editrice Nord, da Fanucci e soprattutto da Urania.
RACCONTO LUNGO (35 pagine) - FANTASCIENZA - Una nuova avventura spaziale dall'autrice di «Il cacciatore di tesori»

Nell'universo futuro immaginato dalla Rusch, quello stesso universo che forse abbiamo già conosciuto in "Il cercatore di tesori", l'uomo è spesso alle prese con minacce aliene delle forme più strane. In questa storia, provocatoria e affascinante quanto le altre che abbiamo pubblicato di quest'autrice, incontriamo John, un giovane cercatore che viene assoldato da una ricca imprenditrice per recuperare un'opera d'arte aliena dal valore inestimabile, che nasconde un incredibile segreto. Ma John non dovrà affrontare solo il pericolo insito nella natura della scultura rubata o il gruppo di malfattori che l'hanno portata via, ma dovrà soprattutto affrontare i fantasmi del suo passato e i ricordi della sua fanciullezza e del terribile misfatto che porta dentro di sé. Dovrà fare ritorno su Bountiful, un pianeta battuto da un sole feroce e non ospitale con gli stranieri, abitato da enigmatici alieni denominati "Danzatori", la cui unica fonte di ricchezza e di sostentamento per i coloni umani risiede nelle piante native dalle potentissime proprietà allucinogene e intossicanti, che i coloni hanno sempre esportato negli altri mondi colonizzati, fino alla innominabile tragedia che ha di fatto messo fine alla colonia e chiuso il pianeta ad ogni ulteriore esplorazione.

Nata il 4 giugno del 1960 a Oneonta (New York, USA), Kristine Kathryn Rusch ha raggiunto il successo come editor di "Magazine of Fantasy & Science Fiction", che ha guidato per sei anni, dal 1991 al 1997, vincendo anche un premio Hugo come miglior editor professionale. In seguito ha abbandonato l'editing per concentrarsi sulla produzione narrativa, diventando in breve una delle scrittrici di punta del mercato americano. Dotata di grandi doti narrative, la Rusch si è dimostrata autrice competente e prolifica in numerosi campi, passando con disinvoltura dalla fantascienza hard al romance, fino ai romanzi gialli. Nel campo prettamente fantascientifico si è fatta notare per i suoi magnifici racconti e romanzi brevi, come "Millennium Babies" (premio Hugo 2001 come miglior novelette), "Recovering Apollo 8 "("Il recupero dell'Apollo 8", Odissea Delos Books), "The Retrieval Artist "(2002, vincitore del premio Endeavour; questo romanzo breve sarà presto pubblicato in questa collana), e "Echea", del 1999, finalista a tutti i maggiori premi del settore, dallo Hugo al Nebula, allo Sturgeon e al Locus. È altresì assai celebre il suo ciclo delle Immersioni e della Tecnologia dell'Occultamento ("Stealth"), di cui abbiamo pubblicato "Un tuffo nel relitto" (Diving into the Wreck), "Stealth", "La stanza delle anime perdute" (The Room of Lost Souls) e "Base di settore: Venice" (Becoming One with the Ghosts). "Influenze aliene" (Alien Influences), che, assieme all'inedito "Dancers like Children" forma la base dell'omonimo romanzo, è una nuova avventura spaziale ambientata nell'incredibile universo futuro creato dalla fertile penna di Kristine Kathryn Rusch.
©2018 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersArtistsAbout Google|Location: United StatesLanguage: English (United States)
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.