Il dolore è come l'amore, è una potenza creatrice. Quando si ama tanto si crea: una famiglia, un figlio, un dipinto, parole nuove... Il dolore fa lo stesso. Quando è troppo forte deve diventare qualcos'altro. Mariangela Tarì, madre di due figli colpiti entrambi da gravi malattie, l'ha visto accadere. Mamme e papà senza più figli che si aggirano negli ospedali, che creano associazioni, che lottano per leggi più eque. Genitori attraversati da un dolore troppo grande che scartano l'odio e piantano ancora margherite.

In queste pagine impetuose, vitali, la sofferenza si trasforma in energia, progettualità, combustile da bruciare "perché quando si ammala un bambino tutti si ammalano, tranne il bambino. Lui non sa di essere malato". E allora non resta che alzarsi dal letto, andare nel mondo, sforzarsi di vedere la bellezza e fare spazio alla felicità. Sì, perché gli anni di lotta giornaliera contro la malattia, la burocrazia, la società hanno reso limpida in Mariangela la consapevolezza che la felicità è una scelta. Di più: l'esercizio di forzare la felicità alla lunga la rende possibile. Ed evidentemente anche contagiosa, perché leggendo questo libro sentiamo l'impulso a vivere di più, con più gioia, leggerezza, affrontando anche la paura e il rifiuto, e poi andando oltre.

Un racconto catartico, che ha origine da una lettera scritta d'impulso a un quotidiano e pubblicata sulla prima pagina della "Repubblica" nell'ottobre del 2018, la prima scintilla di una fiamma che Mariangela Tarì tiene accesa insieme alla sua famiglia, agli amici, agli altri genitori e a tutti i caregiver, coloro che si prendono cura.

Questa è una storia grande perché riguarda tutti, è un ponte lanciato tra chi vive la disabilità sulla propria pelle e chi la sfiora soltanto.

«La Gazzola è la più british delle penne italiane.»
la Repubblica - Palermo - Francesco Musolino

«Alessia Gazzola scrive con grazia e delicatezza.»
ttl La Stampa - Federica Bosco

«Un’autrice che porta nei suoi libri un’intera generazione.»
Corriere della Sera - Jessica Chia

Un’antica dimora inglese in cui tutto può accadere.

Mi chiamo Angelica e questa è la lista delle cose che avevo immaginato per me: un fidanzato fedele, un bel terrazzino, genitori senza grandi aspettative. Peccato che nessuna si sia avverata. Ecco invece la lista delle cose che sono accadute: lasciare tutto, partire per l’Inghilterra e ritrovarmi con un lavoro inaspettato. Così sono arrivata a Chaverton House, un’antica dimora del Dorset. Questo viaggio doveva essere solo una visita veloce per indagare su una vecchia storia di famiglia, e invece si è rivelato molto di più. Ora zittire la vocina che lega la scelta di restare ad Alessandro, lo sfuggente manager della tenuta, non è facile. Ma devo provarci. Lui ha altro per la testa e anche io. Per esempio prepararmi per fare da guida ai turisti. Anche se ho scoperto che i libri non bastano, ma mi tocca imparare a memoria i particolari di una serie tv ambientata a Chaverton. La gente vuole solo riconoscere ogni angolo di ogni scena cult. Io invece preferisco servizi da tè, pareti dai motivi floreali e soprattutto la biblioteca, che custodisce le prime edizioni di Jane Austen e Emily Brontë. È come immergermi nei romanzi che amo. E questo non ha prezzo. O forse uno lo ha e neanche troppo basso: incontrare Alessandro è ormai la norma. E io subisco sempre di più il fascino della sua aria da nobiltà offesa. Forse la decisione di restare non è così giusta, perché io so bene che quello che non si dovrebbe fare è quello che si desidera di più. Quello che non so è se seguire la testa o il cuore. Ma forse non vanno in direzioni opposte, anzi sono le uniche due rette parallele che possono incontrarsi.
Alessia Gazzola è un idolo per i suoi lettori, per la stampa e per i librai. Dopo i bestseller della serie L’allieva, che è anche un grande successo televisivo, della serie di Costanza e del romanzo Lena e la tempesta, torna con un nuovo libro che fa sognare tra dolci fatti in casa, la magia di un’ambientazione che riporta al fascino del passato e un piccolo mistero di famiglia da risolvere. Entrate a Chaverton House e godetevi il viaggio.

E se per farti notare dal ragazzo che ami dovessi fare la cosa che odi di più?

Lisa è perdutamente innamorata di Tony Mitchell, sin dai tempi dell’asilo. C’è però un piccolo problema: lui non la considera che un’amica.
Le cose si complicano quando Tony, al ritorno da un campo estivo dedicato alla sua passione, il calcio, dedica tutte le sue attenzioni a un’altra ragazza, la biondissima e bellissima Chloe, che, guarda caso, è anche un’abile calciatrice.
Lisa decide che è giunto il momento di darsi da fare per conquistare quello che, prima o poi, diventerà suo marito. E, siccome tempi straordinari richiedono misure straordinarie, decide di partecipare e dei provini per entrare nella neonata squadra di calcio mista.
Lisa non ha però messo in conto un piccolo ostacolo: risvegliarsi tra le braccia di Ryan Hunter, il capitano della squadra di calcio nonché grande amico di Tony, dopo una festa in cui lei si è ubriacata.

***

Che fare quando la ragazza che ti piace è innamorata di un tuo caro amico nonché compagno di squadra?

Ryan ha da sempre una cotta per Lisa Matthews, anche se sa che lei stravede solo per Tony, amico e compagno di squadra di Ryan.
Al ritorno da un campo estivo dedicato al calcio, Tony inizia a interessarsi a un’altra ragazza e Ryan capisce che ha finalmente l’occasione per poter far innamorare Lisa. Inizia quindi a corteggiarla in modo sottile e cerca di dimostrarle che non è soltanto un playboy, come tutti dicono, ma anche un ragazzo a cui importa davvero di lei.
Tutto sembra andare per il verso giusto finché… Tony non ci mette lo zampino!
Italian audio
Il produttore JERRY BRUCKHEIMER presenta una nuova, avvincente avventura: "LA MALEDIZIONE DELLA PRIMA LUNA", per la regia di GORE VERBINSKI. Per il furbo e affascinante Capitano Jack Sparrow (JOHNNY DEPP), le acque cristalline dei Caraibi, come tutti i grandi mari del mondo, diventano teatro di mistero e avventura. La vita di Jack viene sconvolta quando la sua nemesi, l'astuto Capitano Barbossa (GEOFFREY RUSH), ruba la sua nave, la Perla Nera, assalta la città di Port Royal e rapisce Elisabeth Swann (KEIRA KNIGHTLEY), la bella figlia del Governatore (JONATHAN PRYCE). L'amico di infanzia di Elisabeth, Will Turner (ORLANDO BLOOM), unisce le proprie forze a quelle di Jack al comando della nave più veloce della flotta britannica, la HMS Interceptor, nel coraggioso tentativo di salvare la ragazza e di riappropriarsi della Perla Nera. I due, insieme ad un equipaggio stravagante ed eterogeneo, vengono inseguiti dal promesso sposo di Elisabeth, l'ambizioso Commodoro Norrington (JACK DAVENPORT) a bordo della HMS Dauntless. Ad insaputa di Will, Barbossa ed il suo equipaggio sono perseguitati da una maledizione che li condanna a vivere come i non-morti e a trasformarsi in scheletri viventi quando splende la luna piena. La maledizione che pende su di loro potrà essere interrotta solo quando verrà restituito un tesoro un tempo depredato. Stupefacenti effetti visivi danno vita a questi nemici spaventosi, mentre i nostri prodi eroi affrontano Barbossa e i suoi invincibili pirati dei Caraibi. (Titolo originale - Pirates of the Caribbean: The Curse of the Black Pearl) 2003 Disney Enterprises, Inc.
Tra una ragazza dell’alta società newyorchese incompresa e un cinico avvocato divorzista volano scintille

L’ereditiera viziata Georgianna Watkins ha una reputazione da party girl da mantenere. Eppure tutto lo shopping e le feste iniziano a sembrarle un po’ vuoti, e lei inizia a sentirsi sola. Anche se Georgie non lo ammetterebbe mai, la parte migliore della sua settimana sono le mattine in cui torna a casa alla stessa ora in cui il suo vicino esce per andare in palestra prima di una lunga giornata di lavoro. Provocarlo è la cosa più divertente che Georgie abbia fatto da anni, e le regala tanto materiale per i suoi più scatenati sogni a occhi aperti.
L’avvocato divorzista delle celebrità Andrew Mulroney non ha molto tempo per le donne, specialmente per le principessine viziate che passano più tempo immortalate sulle pagine delle riviste di gossip che a fare un lavoro vero. Anche se Georgie è di una bellezza strepitosa, rappresenta tutto ciò che Andrew non sopporta: il tipo di ragazza che ha ereditato il suo attico invece di guadagnarselo. Ma quando Andrew zittisce uno dei loro battibecchi con un bacio a sorpresa, un bacio che viene immortalato, tutta Manhattan inizia a chiedersi se siano una vera coppia. E nessuno è più sorpreso di Andrew nello scoprire che la risposta potrebbe essere davvero sì.
Lauren Layne

si è laureata in Scienze politiche. Dopo essersi occupata di e-commerce a Seattle e nella California del Sud, si è trasferita a New York dove scrive a tempo pieno. I suoi romanzi hanno avuto un grande successo negli Stati Uniti e hanno venduto centinaia di migliaia di copie. La Newton Compton ha pubblicato la Redemption Series e la Best Mistake Series.

Numero 1 nelle classifiche italiane
Un’autrice da oltre 900.000 copie

Ludovico Paravicini è decisamente prevenuto in fatto di donne, ma chi non lo sarebbe, al posto suo? L’epilogo del suo grande amore è stato infatti davvero infelice. In una parola: divorzio. E per giunta non è stato nemmeno amichevole: Ginevra, la sua ex moglie, anni fa ha fatto armi e bagagli e preteso da lui un lauto assegno di mantenimento, autorizzandolo a pensare il peggio di lei. E adesso Ludovico sarebbe ben lieto di continuare a nutrire questa convinzione. Ma all’improvviso Ginevra ricompare e sembra molto determinata a fargli cambiare idea. A volte capita che le persone che si pensa di conoscere meglio riservino delle sorprese assolutamente imprevedibili. E non è detto che queste sorprese siano negative...

La nuova brillante e romantica commedia della regina del rosa italiano
Oltre 900.000 copie
Oltre 400 settimane in classifica
Vincitrice del Premio Bancarella

Hanno scritto di lei:

«Tutti hanno un loro supereroe, alcuni hanno Superman, altri Wonder Woman, altri ancora Cristiano Ronaldo, il mio è Anna Premoli.»
Federica Bosco

«Divertente.»
Valeria Parrella

«Anna Premoli è capace di tuffare il genere del rosa nazionale in suggestioni internazionali e ben piantate nello spirito del nostro tempo.»
La Repubblica

«Una delle penne più amate del romance italiano.»
D Repubblica
Anna Premoli

È nata nel 1980 in Croazia, vive a Milano dove si è laureata alla Bocconi. Ha lavorato per un lungo periodo per una banca privata, prima di accettare una nuova sfida nel campo degli investimenti finanziari. La scrittura è arrivata come “metodo antistress” durante la gravidanza. Ti prego lasciati odiare è stato un libro fenomeno: è stato per mesi ai primi posti nella classifica e ha vinto il Premio Bancarella. Con la Newton Compton ha pubblicato anche Come inciampare nel principe azzurro, Finché amore non ci separi, Tutti i difetti che amo di te, Un giorno perfetto per innamorarsi, L’amore non è mai una cosa semplice, L’importanza di chiamarti amore, È solo una storia d’amore, Un imprevisto chiamato amore, Non ho tempo per amarti, L’amore è sempre in ritardo, Questo amore sarà un disastro e Molto amore per nulla. Tutti bestseller, tradotti in diversi Paesi.

©2021 GoogleSite Terms of ServicePrivacyDevelopersAbout Google|Language: English (United States)All prices include VAT.
By purchasing this item, you are transacting with Google Payments and agreeing to the Google Payments Terms of Service and Privacy Notice.